Come presentare un progetto

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se vi hanno incaricati di portare un progetto per il vostro lavoro, occorre curare tutte le fasi nei minimi dettagli. Sono due i passi più importanti da tenere in considerazione: organizzare bene il progetto, per renderlo più preciso, efficiente e facile da seguire, e saperlo presentare adeguatamente. Ma come presentare un progetto? Anche se siete timidi o impacciati, riuscirete nella vostra impresa seguendo qualche piccolo consiglio. Vediamo in questa guida alcuni "trucchetti" per saper gestire al meglio una presentazione.

27

Occorrente

  • Conoscenza della platea
  • Uso di un linguaggio semplice e diretto
  • Contributi fotografici, grafici e video
37

Considerare il pubblico

Prima di iniziare il progetto, fatevi una domanda: a chi vi rivolgerete? Il vostro pubblico sarà il catalizzatore di informazioni, quindi dovrete fare in modo di far capire a tutti le vostre idee. Tenete in considerazione soprattutto le età: di certo, se la maggior parte delle persone è piuttosto giovane, è inutile perdersi in terminologie troppo auliche e formali. Al contrario, se vi rivolgerete a un pubblico colto e in un contesto formale, è opportuno misurare i termini. In ogni caso, dovrete sempre fare discorsi chiari e che sappiano attirare l'attenzione del pubblico: non mostratevi titubanti!

47

Curare la presentazione

Se dovete presentare un progetto scritto, il documento dovrà essere elegante, pratico e chiaro. Il contenuto dovrà essere corretto grammaticalmente, e presentare una forma accettabile, facendo riferimento anche al pubblico. La forma è un altro aspetto di rilievo: curatela nei dettagli, magari rilegando il fascicolo e ordinandolo con tanto di indice e, naturalmente, la copertina.

Continua la lettura
57

Catturare l'attenzione

Catturare l'attenzione è il compito più importante e difficile che dovrete svolgere, specialmente se vi rivolgerete a un pubblico chiassoso. Anche se i partecipanti sono poco numerosi, è bene presentare il progetto dando una buona impressione. Prima di tutto, dovrete mostrarvi sicuri di voi. Se siete tipi un po' introversi, esercitatevi a casa, replicando il discorso. Dovrete sembrare convincenti: solo in questo modo la presentazione sarà di successo. Se la vostra presentazione ha dei toni piuttosto informali, provate a rivolgervi ad esso direttamente, magari facendo domande retoriche. Se il pubblico si sentirà coinvolto, risponderà in modo positivo al vostro discorso; allo stesso modo, voi vi sentirete ancora più convinti e farete un discorso coi fiocchi. Si tratta quindi di un feedback che si deve sentire tra voi e il pubblico. Per ultimo, siate accattivanti: integrare la presentazione con foto e video di buona qualità, vi aiuterà senz'altro a mantenere un livello alto di attenzione.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Puntate sempre sui discorsi brevi, chiari ma esaustivi, che catturano di più l'attenzione.
  • Organizzate uno schema di presentazione, in modo da avere un inizio con una tesi da sostenere, una parte di antitesi e la sua confutazione; non dimenticate di concludere in modo sintetico, ribadendo la vostra tesi con i punti principali.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.