Come presentare domanda di supplenza di terza fascia

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

La terza fascia di istituto è aperta ai docenti non abilitati, ma in possesso del titolo di studio valido per l'insegnamento. Per iscriversi alla terza fascia occorre essere in possesso di una laurea magistrale e aver conseguito tutti i crediti necessari validi per l'insegnamento. Con questa guida vi spiegheremo come presentare la domanda di iscrizione nelle liste di supplenza di terza fascia, per le scuole medie e superiori.

27

Occorrente

  • elenco scuole
  • indirizzi scuole
  • laurea
37

Innanzitutto, bisogna controllare le classi di concorso alle quali accedere con il titolo di studio posseduto e verificare di essere in possesso dei crediti necessari per poter insegnare. Per fare ciò, basta collegarsi al sito: hubmiur. Pubblica. Istruzione. It/PRTA-TitoliAccesso/. Le possibilità di ricerca sono due: per titolo di ammissione (l'utente potrà verificare le classi di concorso cui il proprio titolo di studio consente l'accesso) e per classe di concorso (l'utente potrà verificare i titoli di ammissione che danno diritto ad accedere alle classi di concorso selezionate). Per vedere se siamo in possesso di tutti i crediti necessari, dobbiamo attenerci all'allegato A del decreto ministeriale 22/2005 (consultabile a questo link: http://www.Edscuola.It/archivio/norme/decreti/dm02205).

47

Per potersi iscrivere occorre attendere l'emanazione del decreto: di solito le operazioni relative alle graduatorie di istituto vengono gestite in estate e l'inserimento sarà valido per 3 anni. Nel decreto che il Miur emanerà saranno indicate le modalità con cui compilare la domanda: occorre scaricare il bando e seguirlo attentamente in modo da non commettere errori; la scelta delle istituzioni scolastiche si svolgerà in modalità on line e si potranno scegliere massimo 20 scuole; si deve accedere tramite il link di Istanze on line presente sul sito del Ministero della Pubblica Istruzione (http:/archivio. Pubblica. Istruzione. It/istanzeonline/index. Shtml) e seguire le indicazioni. Le domande devono essere presentate in una sola provincia. Presso il Provveditorato agli studi della provincia scelta, si può reperire l'elenco delle scuole ed i loro indirizzi.

Continua la lettura
57

Un altro modo per poter fare il supplente è presentare la domanda di "Messa a disposizione" e possiamo farla semplicemente inviando il nostro curriculum vitae in tutte le scuole: non si ha il limite di 20 scuole e possono essere presentate in tutte le province. Va detto, però, che ricevere una chiamata secondo questa modalità è alquanto difficile.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come presentare la domanda della NaspI

In questa guida ci occuperemo si dare alcuni consigli molto utili su come presentare la domanda della Naspi. Quest'ultima è l'indennità di disoccupazione che, un paio di anni fa ha sostituito la vecchia Aspi e Mini Aspi a opera del governo Renzi. Nello...
Lavoro e Carriera

Come dare ripetizioni private di latino e greco

Se siete laureati (o vi state per laureare) in lettere antiche, se mirate all'insegnamento come vostro obiettivo professionale ma l'incarico di una supplenza a scuola è ancora molto lontano, potreste iniziare a "farvi le ossa" di questo mestiere attraverso...
Lavoro e Carriera

Come prepararsi per l'esame di ammissione al Tfa

Le normative riguardanti l'istruzione sono in costante evoluzione e tra le recenti modifiche apportate vi è il TFA. Si tratta di un tirocinio formativo attivo che ha preso il posto della SSIS, ossia la scuola superiore per l'insegnamento secondario,...
Lavoro e Carriera

Come prepararsi per il concorso per docenti

Con l'arrivo del nuovo ministro dell'istruzione è stato inserito nuovamente il concorso per l'insegnamento, una pratica tutto sommato, che ha portato una ventata di novità in questo settore. È prevista l'assunzione di molti docenti per le svariate...
Lavoro e Carriera

Come prendere l'abilitazione per il sostegno

Diventare insegnanti di sostegno non è un percorso semplice. Non è una professione che possono svolgere tutti, bensì le persone che hanno seguito un percorso di studio, sin dall'università, adatto. Per coloro che sono interessati a completare il percorso...
Lavoro e Carriera

Concorso a cattedra: cos'è

In questa guida ci occuperemo di fornire alcuni dettagli utili per capire cos'è il cosiddetto Concorso a Cattedra, un argomento molto delicato se si pensa alle responsabilità che ciascun pretendente alla cattedra deve avere. Chi partecipa (e vince)...
Aziende e Imprese

come partecipare ad una gara di appalto pubblica

Tutti possono partecipare ad una gara di appalto pubblica. Le ditte che hanno i requisiti che prevede il bando di concorso, devono debitamente informarsi sui termini e le regole del concorso prima di effettuare la richiesta. Una volta effettuata la domanda,...
Richieste e Moduli

Come diventare personale ATA nella scuola

Il personale ATA designa una specifica categoria, ovvero quella degli addetti al settore amministrativo, tecnico e ausiliario. Le mansioni professionali in questione riguardano la pubblica amministrazione. I lavoratori ATA sono anche le figure professionali...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.