Come prepararsi per un turno di notte

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In alcuni lavori, è indispensabile lavorare anche nelle ore notturne. Se per esempio sei operaio in fabbrica, ti può capitare di dover effettuare un turno in questa fascia oraria, con notevoli sforzi per il tuo fisico. In questa guida, passo dopo passo, ti darò tutte le indicazioni utili su come prepararsi al meglio per un turno di notte.

26

Per prima cosa, dovrai fare in modo che la tua camera da letto sia più buia possibile durante il giorno. Evita assolutamente che ci sia il minimo raggio di luce, in quanto rischieresti di svegliarti e di non riuscire a prendere più sonno. A tal proposito, posiziona delle coperte sulle persiane delle finestre oppure dei fogli di alluminio.

36

Tenta di ridurre al minimo qualsiasi rumore durante il giorno. Non è semplice, in quanto il resto del mondo, durante il giorno, è sveglio ed al tempo stesso attivo. Metti il tuo telefonino in modalità silenzioso. Se possibile, accendi lo stereo e metti la musica a basso volume, facendo in modo che quest'ultima possa coprire al meglio tutti i rumori all'esterno. Se non possiedi uno stereo, attiva il ventilatore, anch'esso utile per coprire i rumori stessi.

Continua la lettura
46

Cerca di dormire più o meno lo stesso numero di ore della notte. Se ti dovessi alzare vedendo il sole, inevitabilmente ti sveglierai e correresti il serio rischio di dormire meno ore di quanto avresti effettivamente bisogno. Di certo non sentirai la fatica sin da subito, ma alla lunga potresti accusare un bel po' di stanchezza.

56

È assolutamente necessario che tu ti dia un orario per dormire e lo rispetti scrupolosamente. La prima cosa da fare è quella di provare ad andare a letto ogni giorno più o meno alla stessa ora, di modo che questa diventi un'abitudine, alla quale il tuo corpo si adatterà e senza nessun tipo di problema.

66

Per ciò che riguarda i pasti, dovrai decidere da solo anche un orario in cui mangiare. Tieni presente che l'orario dei pasti medesimi dipende esclusivamente da quello del sonno. Ricordati poi di rimanere sempre attivo e di fare molta attività fisica. Infatti, se lavori di notte, con il tempo, rimanendo senza muoverti più di tanto, tenderesti ad accumulare più peso del normale. Inoltre, assicurati che le altre persone che vivono in casa con te, sappiano che tu durante il giorno sei a letto, in questo modo eviteranno di disturbarti. Non appena ti è possibile, cerca di stare esposto alla luce solare diretta. Così facendo, il tuo corpo ne beneficerà sicuramente e sarà agevolato a produrre la vitamina D.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come abituarsi a dormire di giorno e lavorare di notte

Un importantissimo cambiamento della vita moderna riguarda alcune delle figure professionali ormai abituate a dormire di giorno e a lavorare di notte. Medici, panettieri, forze dell’ordine, portieri sono infatti lavori che impongono ritmi e orari molto...
Lavoro e Carriera

Come prepararsi al test di ammissione in Odontoiatria

Se vi state preparando al test di ammissione in odontoiatria, la lettura di questa breve guida potrà sicuramente tornarvi molto utile. Infatti nei prossimi passi, troverete dei validi suggerimenti su come affrontare tale prova! Prepararsi al test, non...
Lavoro e Carriera

Come prepararsi all'esame di stato per diventare paesaggista

Diventare paesaggista è una professione molto ricercata. Colui che aspira a diventare paesaggista deve fare determinati studi. La professione prevede dei corsi che formano in una preparazione specifica. Una volta specializzato, il paesaggista progetta...
Lavoro e Carriera

Come prepararsi per il concorso per docenti

Con l'arrivo del nuovo ministro dell'istruzione è stato inserito nuovamente il concorso per l'insegnamento, una pratica tutto sommato, che ha portato una ventata di novità in questo settore. È prevista l'assunzione di molti docenti per le svariate...
Lavoro e Carriera

10 modi per prepararsi a un colloquio di successo

Avete appena ottenuto una candidatura di lavoro e non sapete come affrontare e superare al meglio l'imminente colloquio di lavoro? Niente paura! Non disperate! Scopriamo insieme 10 meravigliosi modi per prepararsi a un colloquio di lavoro di successo...
Aziende e Imprese

Come prepararsi per un discorso in pubblico

Parlare davanti ad un pubblico rappresenta la paura di molte persone: prepararsi un determinato argomento accattivante, mantenere l'attenzione della gente e restare fresco durante il discorso potrebbe sembrare quasi impossibile. Tuttavia, sarà possibile...
Lavoro e Carriera

Come prepararsi per un primo colloquio di lavoro

Con i tempi di crisi che abbiamo le possibilità di essere chiamati per un colloquio di lavoro sono minori rispetto a qualche anno fa. Se si riesce ad essere selezionati da un'azienda è importante non fallire questa opportunità. Per essere assunti è...
Aziende e Imprese

Come prepararsi per una conferenza

Prepararsi per una conferenza, dipende dalle nostre capacità intellettive e organizzative; pensare che dall'altra parte c'è una platea esigente che ci ascolta e che quello che diciamo viene filtrato in modo approfondito, annotare, ci aiuta a non dimenticare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.