Come prepararsi al concorso educatore di asilo nido

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Quando ci si appresta a partecipare a un bando o ad un concorso, dobbiamo far fronte a molti ostacoli, che non riguardano solo l'aspetto prettamente di preparazione sulla materia, ma dobbiamo fronteggiare anche il nostro carattere e le varie ansie e preoccupazioni che ci assillano. In questa guida vediamo come prepararsi al concorso per educatore di asilo nido.

27

Dialettica

Quando ci troviamo di fronte ad un colloquio, cerchiamo di controllare sia la nostra dialettica, sia i movimenti delle mani o dei piedi, cercando di mantenere tutto il corpo sotto controllo, onde evitare di ostentare preoccupazioni o stati d'ansia. Questo ci permette di essere valutati come persone sicure e di personalità, da parte di chi ci sta giudicando.

37

Valutazione

Durante la valutazione, mostriamoci sorridenti e sereni, la gente positiva fa sempre una buona figura. Prepariamoci anche dal punto di vista della legge, per quanto concerne excursus storico degli asili nido. Questo argomento è anche importante per iniziare a impostare un discorso dal punto di vista pedagogico, sia nell'esame scritto che in quello orale. Non tralasciamo nemmeno un bel ripasso sulla legge regionale e istitutiva, rintracciabili anche sul sito della regione di pertinenza. Sempre per quanto riguarda le leggi, è molto importante ricordarsi la legislazione che regola l'autonomia degli enti locali, ma anche gli argomenti sulla tutela e la sicurezza sul lavoro; accertiamoci durante il ripasso, che questi documenti siano aggiornati.

Continua la lettura
47

Colleghi

Durante il concorso, se si tratta di una gratifica che riguarda assunzioni per più persone, cerchiamo di essere educati e propositivi con tutti gli aspiranti al posto di educatore d'asilo, potrebbero essere i nostri futuri colleghi di lavoro. Quindi onde evitare di avere futuri conflitti e discordanze, impattiamo subito in maniera positiva, con le persone che ci girano intorno.

57

Aspetto educativo

Per quanto riguarda l'aspetto educativo nei confronti dei bambini, mostriamo il nostro lato estroverso e artistico; solitamente chi ci valuta, non solo giudica la preparazione che riguardano le materie o la legislazione, ma indaga anche sul carattere. Intavoliamo quindi dei discorsi, su come vogliamo educare i bambini durante le lezioni mattutine; facciamo notare il nostro lato propositivo, proponiamo anche nuovi metodi di insegnamento, che riescono a coinvolgere maggiormente l'attenzione dei piccoli. Infine poniamo attenzione nel modo di vestire, presentandoci con vestiti sobri e non sgargianti.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come aprire un asilo nido

In questo articolo vedremo come aprire un asilo nido. I bambini sono quanto di più magnifico ci possa essere e vedere la loro crescita è una gioia enorme. Tante persone che hanno una passione immensa verso i bambini vogliono aprire un asilo nido, proprio...
Aziende e Imprese

Come aprire un asilo nido in casa

In tempi di crisi e di difficoltà economici come questi, per poter fronteggiare nel migliore dei modi la situazione che ci ha coinvolti e per trovare una valida occupazione, è molto spesso opportuno puntare sulle proprie forze. Un'attività che sta...
Lavoro e Carriera

Come diventare amministratore di un asilo nido

L'asilo nido è una struttura educativa destinata ai bambini di età compresa tra i 3 mesi ed i 3 anni e che precede l'ingresso alla scuola materna. L'asilo nido è una istituzione di carattere assistenziale ed educativo, derivante da esigenze della società...
Aziende e Imprese

Come gestire un asilo nido aziendale

La gestione di un asilo nido aziendale è abbastanza difficile in quanto bisogna soddisfare sia le esigenze dei lavoratori che quelle dei loro bambini. In questo modo oltre a creare una buona immagine dell'azienda si ha anche la possibilità di creare...
Lavoro e Carriera

Come lavorare in un asilo nido

Se avete una spiccata predisposizione per i bambini, passereste con loro tutto il vostro tempo e amate starvene sedute per terra a fare con loro giochi e attività manuali, allora la vostra strada potrebbe essere quella di aprire o lavorare in un asilo...
Lavoro e Carriera

Come realizzare un asilo nido aziendale

Quando si diventa genitori, la vita lavorativa deve, necessariamente, adattarsi alle nuove esigenze familiari. Non è semplice reperire servizi di supporto adeguati, le cui caratteristiche soddisfino le nostre esigenze in termini di orari, costi e locazione....
Aziende e Imprese

Requisiti essenziali per aprire un asilo nido

Aprire un asilo nido può rappresentare, ai giorni d'oggi, un'ottima opportunità imprenditoriale. Il settore dedicato ai servizi per i bambini è infatti in forte crescita. Molti genitori hanno necessità di poter lasciare i propri figli a persone fidate,...
Aziende e Imprese

Come coordinare un asilo nido

Coordinare una scuola rappresenta un'operazione tutt'altro che semplice. Essa necessita di competenza e di preparazione, nonché del possesso di determinati titoli fondamentali. In questa breve guida, in particolar modo, ci concentreremo su una tipologia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.