Come preparare il conto economico

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
14

Introduzione

Il Conto Economico è un documento di bilancio che ha come finalità quella di dare per ogni periodo una serie di informazioni ai soci o al titolare dell'azienda in questione. Il suddetto Conto rileva, inoltre, quelli che sono i punti di forza e le aree di miglioramento del redditto, ovvero i pro e i contro, i ricavi e le rimanenze. Per preparare il Conto Economico è consigliabile compilarlo in forma abbreviata, in base alle norme indicate nell'articolo 2435 bis del Codice Civile. Esso viene redatto nella forma scalare, seguendo uno schema fisso, in quanto a valore e costi di produzione aziendale, laddove i costi vengono classificati in base alla loro natura. Andiamo quindi a vedere come preparare il conto economico.

24

Conoscere il conto economico

Ricordiamoci che il Conto Economico racchiude le componenti positive e negative del reddito, ovvero i tassi di interesse che derivano dalle differenze tra valori nominali dei finanziamenti ottenuti o concessi e i relativi costi e ricavi, come gli sconti attivi che derivano dalla differenza tra valore nominale delle cambiali scontate e il netto ricavo al momento disponibile. Oltre a questo, sono indicati i ricavi e i costi di esercizio come le retribuzioni, i canoni in leasing, gli importi di affitti attivi o passivi e altre variabili. Saranno presenti anche tutti i costi connessi all'esercizio in sede di scritture di assestamento, come gli ammortamenti o l'accantonamento di diversi fondi.

34

Ottenere i risultati economici

Dal prospetto del Conto Economico si giunge a ottenere i risultati economici gestionali e quindi il risultato economico finale. Nella fattispecie si ottiene il risultato della gestione di produzione, della gestione finanziaria, di quella straordinaria, fiscale ed il bilancio economico dell'esercizio, ovvero l'utile o la perdita.

Continua la lettura
44

Ottenere il risultato economico

Il risultato della gestione di produzione si ottiene sottraendo dal valore della produzione i costi sostenuti durante questa fase. Ricordate che per produzione si intende un valore economico che indica principalmente la tipologia di attività svolta dall'azienda. Il risultato della gestione finanziaria deriva quindi dalla differenza tra i proventi e gli oneri finanziari. Il risultato della gestione straordinaria si avrà invece dalla differenza tra i proventi e gli oneri straordinari. Il risultato economico, ovvero l'utile o l'eventuale perdita, viene così ottenuto dalla sottrazione delle imposte ai risultati economici riscontrati nelle diverse aree di gestione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come Considerare, Valutare E Inserire In Bilancio Le Soppravvenienze Attive E Passive

Nell'ambito dell'economia aziendale, essere in grado di saper valutare ed inserisce in bilancio le sopravvivenze attive e passive, riveste un ruolo molto importante. Non a caso infatti all'università, al fine di conseguire una laurea in materia, lo studente...
Aziende e Imprese

Come riaprire i conti del bilancio a inizio anno

È il primo gennaio, l'inizio di un nuovo esercizio! Quindi dobbiamo accingerci a riaprire i conti del bilancio che abbiamo da poco chiuso in questo modo. I conti accesi ai costi ed ai ricavi del precedente esercizio hanno creato il reddito d'esercizio,...
Aziende e Imprese

Come calcolare il flusso di cassa

Tra i principali metodi di valutazione aziendale sono da annoverarsi i cosiddetti ''metodi finanziari'', basati sull'attualizzazione dei flussi di cassa che un'azienda è in grado di generare. Risulta essere particolarmente importante sapere come calcolare...
Aziende e Imprese

Come far transitare la quota interessi di un mutuo nel Conto Economico

Nella sua semplicità la parola "mutuo" racchiude tutto quanto il senso del contratto che rappresenta. Il mutuo si riferisce a quel principale contratto di prestito, e precisamente consiste nel trasferimento di una somma di denaro da un soggetto ad un...
Aziende e Imprese

Come Calcolare Il Ros

Il ROS o il cosiddetto Return On Sales, è uno dei più utilizzati indicatori nell'analisi di bilancio insieme ai ROE e ROI; in sostanza è il rapporto tra il risultato operativo caratteristico e le vendite nette di un determinato periodo. Esso esprime...
Aziende e Imprese

Come Contabilizzare Gli Acquisti In Moneta Estera

Spesso potrà capitare di doversi rivolgere a fornitori che operano in paesi esteri, per una società, e che non usano come per noi, la moneta dell'Euro. Chiaramente questo potrà comportare certi svantaggi: si dovranno considerare i tempi d'attesa abbastanza...
Aziende e Imprese

Come creare un cash flow partendo da un bilancio

Il cash flow, chiamato anche flusso di cassa, è un rendiconto che può variare in un determinato periodo e viene generato dalle attività finanziarie, operative e di investimento. Tuttavia possono influire anche altre attività, come donazioni o regali...
Aziende e Imprese

Come calcolare il margine operativo lordo

L'analisi bilancio consiste in uno studio che ha la finalità di studiare gli aspetti economici, finanziari e patrimoniali dell'azienda, desumibili da differenti tipi di margini e da indici ricavabili dal bilancio stesso. Quando si parla di Mol, ossia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.