Il Post

Come preparare i documenti per aprire un negozio

di Annalisa Antonilli difficoltà: difficile

Come preparare i documenti per aprire un negozio Molte persone per far fronte alla mancanza di lavoro d ecidono di avviare una propria attività. Aprire un negozio non è poi così difficile! La parte più fastidiosa è quella burocratica. Infatti, dopo aver deciso quale tipo di attività iniziare, occorre preparare una serie di documenti.
Vediamo come.

1 Come prima cosa dobbiamo rivolgerci ad un commercialista, meglio se di fiducia, che ci darà tutto l'aiuto necessario. Poi possiamo recarci dal notaio per costituire una società.
Ora possiamo iniziare a preparare i nostri documenti; in base alla superficie dell'esercizio commerciale dobbiamo inviare al comune la comunicazione di inizio attività tramite il modello COM 1 o COM 2 reperibili anche online.

2 Ora entro trenta giorni dall'inizio attività dobbiamo iscriverci al Registro delle Imprese attraverso dei moduli trovabili anche online ( sarà sempre il nostro commercialista ad indicarci quale). In questi moduli dobbiamo indicare la nostra identità ma soprattutto specificare che tipo di attività vogliamo iniziare. A questa richiesta vanno, poi, allegati altri documenti aggiuntivi: licenze, attestati, ecc.

Continua la lettura

3 Il passo successivo è quello della richiesta della partita IVA.  Per ottenerla dobbiamo recarci all'ufficio dell'entrate e presentare oltre ai nostri documenti personali, il documento della dichiarazione di inizio attività Approfondimento Come aprire una pizzeria a Malaga (clicca qui) Ci verrà così assegnato un numero di partita IVA.. 

4 Adesso dobbiamo recarci ad aprire la nostra posizione all'Inps, ciò ci permetterà una volta chiuso il nostro negozio di ricevere la pensione. Sembra finita ma non lo è, occorrono ancora altre autorizzazioni e tutto dipende dal tipo di attività che vogliamo iniziare. Se vogliamo aprire una gioielleria, occorre l’autorizzazione di pubblica sicurezza; se vogliamo aprire un negozio di alimentari, occorre l'autorizzazione dell' ASL; ecc.
Ogni autorizzazione è diversa da negozio a negozio.

5 Manca, però, ancora una cosa: se il locale che abbiamo scelto non è il nostro dobbiamo stipulare anche un contratto di locazione o di acquisto se decidiamo di comprarlo.

6 Bene, come abbiamo visto aprire un negozio non è una passeggiata, ma neanche impossibile! Occorre tanta voglia di fare e soprattutto non bisogna avere paura di rischiare. La cosa fondamentale è farsi aiutare da persone di fiducia che sapranno come consigliarci al meglio per far si che la nostra attività parta alla grande.

Come aprire un negozio di calzature Come aprire un negozio online di gastronomia Come aprire un pastificio Come aprire una friggitoria

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili