Come pianificare una campagna pubblicitaria

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La pubblicità è un investimento mirato a migliorare ed espandere la propria azienda. Alcune di queste scelgono di pubblicizzarsi quando il loro pubblico di riferimento è più propenso ad acquistare i loro prodotti o servizi. Ecco una semplicissima guida come pianificare una campagna pubblicitaria.

25

La presentazione di un "brief"

Il primo passo per l'ideazione di una campagna pubblicitaria è, innanzitutto, la presentazione di un "brief" da parte del cliente all'agenzia. Il brief non è altro che un documento nel quale vengono elencati una serie di informazioni e vincoli, necessari per la descrizione del piano di comunicazione che l'agenzia vuole adottare per l'effettuazione della campagna pubblicitaria. Bisogna progettare nel dettaglio ciò che si vuole propagandare. Per fare ciò, occorre prendere attentamente in considerazione il target, ossia il destinatario della campagna pubblicitaria.

35

La pubblicità stagionale

A volte la pubblicità può essere stagionale: ad esempio, un rivenditore di giocattoli concentrerà gran parte dei suoi sforzi pubblicitari nel periodo che precede il Natale. Tuttavia, molte aziende scelgono di concentrare la loro pubblicità in periodi più "tranquilli", sia per risparmiare sui costi, sia per ragion di concorrenza. Pubblicizzarsi in periodi più tranquilli potrebbe significare non dover lavorare duro per distinguersi da altri concorrenti, in quanto non sarà la loro pubblicità, anche se il numero di potenziali cliente sarà sicuramente inferiore.

Continua la lettura
45

Individuare il mercato interessato

Occorre dire che il redattore pubblicitario o copywriter è colui il quale, operando all'interno di un'agenzia pubblicitaria, compone tutte le parole che vengono usate nella propaganda. Insieme all'art director, egli forma la coppia creativa. Detto questo, passiamo ora alla spiegazione nei dettagli. È opportuno, inoltre, valutare la parte di mercato interessato e il tipo di prodotto o di servizio che si vuole promuovere, attraverso un'ampia descrizione dei suoi benefici, dei suoi usi e dei suoi vantaggi. Collaborando strettamente con l'art director, dobbiamo poi decidere l'immagine da dare alla nostra campagna e il tipo di linguaggio che intendiamo utilizzare.

55

La credibilità

Infine, per dare importanza e credibilità alla nostra propaganda, possiamo servirci dell'umorismo, di una figura retorica, ma anche far leva sulla psicologia del pubblico o appoggiarci direttamente ad un testimonial. Ovviamente, il tipo di campagna pubblicitaria dipende anche dal mezzo di cui vogliamo servirci, che sia radio, TV, video, pubblicità cartacea, internet e quant'altro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

10 regole per una efficace campagna pubblicitaria

Alla base di una buona campagna pubblicitaria c'è sempre la creatività, ma delle volte non è sufficiente. Un pubblicitario sa che questa effettivamente è una condizione necessaria ma nella maggior parte dei casi non basta perché una buona pubblicità...
Aziende e Imprese

Come scrivere un brief

All'interno di questa guida andremo a occuparci del BRIEF. Il termine potrebbe non richiamarvi nulla alla memoria ma, dopo aver letto questa guida, conoscerete i suoi contenuti, in quanto andremo a spiegarvi Come scrivere un BRIEF. La guida sarà composta...
Lavoro e Carriera

Come creare una pubblicità di successo per un negozio

Se siamo proprietari di un negozio e vogliamo aumentare il nostro volume di vendite, dovremo per prima cosa far conoscere la nostra attività a più persone possibili. Per farlo dovremo necessariamente effettuare una bellissima campagna pubblicitaria...
Aziende e Imprese

Come ideare una campagna pubblicitaria

Per pubblicizzare un qualsiasi tipo di business, la campagna pubblicitaria è sicuramente la colonna portante, nonché lo strumento che, in assoluto, può aiutare a portare un business al successo. Una campagna pubblicitaria è una serie di messaggi pubblicitari,...
Aziende e Imprese

Come lanciare una nuova linea di abbigliamento

Quanti di voi hanno, fin da piccoli, si sono cimentati nella creazione di capi di abbigliamento originali e si sono resi conto che, visto i risultati, sarebbe ora di lanciare una linea di abbigliamento?. Bene, attraverso i consigli e i suggerimenti contenuti...
Aziende e Imprese

Come pianificare una strategia di marketing

Pianificare un'attenta strategia di marketing è la chiave del successo di ogni imprenditore. È la via principale per rendere più florida la propria impresa. Un buon inizio per mettere in piedi un'ottima strategia di marketing è analizzare la propria...
Aziende e Imprese

Come pianificare una strategia di social media marketing

Se avete un'attività vi sarete sicuramente resi conto che nell'epoca attuale essa deve quasi più "apparire" che "essere". Questo significa che non bisogna soltanto essere un'azienda solida, che propone prodotti di qualità, ma occorre farsi conoscere...
Lavoro e Carriera

Come diventare media planner

Il media planner suggerisce i mezzi migliori di trasmissione del messaggio oltre che ripartire il budget messo a disposizione. Il lavoro del media planner consiste nel proporre il modo migliore per veicolare i messaggi ideati dai creativi. Questa figura...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.