Come pagare la bolletta enel con carta di credito

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Se siamo proprietari di una abitazione, sicuramente sapremo che tutti i servizi di cui usufruiamo come gas, acqua, corrente elettrica, richiedono il pagamento di una certa somma in base ai consumi effettuati. La somma da pagare ci verrà comunicata mediante una bolletta, ossia una lettera inviata dal fornitore del servizio, contente i consumi e la relativa tariffa applicata. Generalmente la somma indicata nella bolletta viene pagata in contanti mediante dei bollettini postali, ma esistono anche altri metodi per poter effettuare tali pagamenti. Su internet potremo facilmente trovare varie guide che ci illustrino tutti i modi con cui potremo pagare il servizio utilizzato e come fare per riuscirci. Nei passi successivi di questa guida, in particolare, vedremo come fare per riuscire a pagare la bolletta Enel utilizzando la carta di credito.

26

Occorrente

  • carta di credito italiana
  • Pc con connessione alla rete internet
36

La prima cosa che dovremo fare sarà quella di registrarci al sito di Enel inserendo i nostri dati, con l'opzione ''cliente''. Facendo così accederemo direttamente alla nostra area personale, e potremo fare moltissime operazioni. L'identificazione durerà cinque minuti circa.

46

Adesso dovremo effettuare il login per accedere alla nostra area personale. Dalla voce ''Enel Servizio Elettrico'', clicchiamo sull'icona ''La tua bolletta'' e da questa andiamo poi a scegliere la sezione corrispondente al pagamento online.
Selezionata la bolletta da saldare, verremo reindirizzati in una pagina web naturalmente protetta per preservare la nostra privacy, all'interno della quale dovremo inserire i dati richiesti.

Continua la lettura
56

Le carte di credito accettate sono solo quelle italiane, e quindi con circuito Diners, Visa e Mastercard. Inoltre è necessario che la carta di credito con cui effettuiamo il pagamento, sia intestata al titolare del contatore energetico. Inseriamo il numero, la data di scadenza e il numero segreto che potremo trovare sul retro della carta stessa, detto CVV per Visa e CVC o CVV2 per Mastercard. Verifichiamo i dati inseriti, e confermiamo. Attendiamo qualche istante fino alla comparsa di un messaggio di avvenuto pagamento.

66

A questo punto il nostro pagamento sarà andato a buon fine, e per i prossimi due mesi potremo essere liberi dai pensieri di pagare l'energia. È consigliato conservare la ricevuta che ci verrà inoltrata nella nostra casella di posta elettronica, di stamparla e di metterla in un'apposita cartella, di facile consultazione. Se abbiamo ulteriori dubbi, richieste o perplessità, potremo sempre rivolgerci al servizio clienti di Enel attraverso una telefonata o un messaggio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come pagare la bolletta Enel presso ricevitorie Sisal

Nel 1999 in seguito alla liberalizzazione del mercato dell'energia elettrica in Italia. A fine febbraio 2015 lo stato italiano mantiene il 25,5% del capitale della società. Il marchio di Enel, ideato da Bob Noorda e Maurizio Minoggio, nasce dalla combinazione...
Finanza Personale

Come pagare la bolletta enel dall'estero se risiedi in piemonte o liguria

Questo tutorial ha l'obiettivo di dare dei consigli su come pagare la bolletta ENEL dall'estero se si risiede in Piemonte o in Liguria. Generalmente la bolletta dell'ENEL viene recapitata ogni 2 mesi circa; l'ammontare dipende dal consumo di energia di...
Finanza Personale

Come pagare la bolletta enel dall'estero se sei residente in emilia romagna o marche

Come risaputo, ogni bimestre arrivano le temutissime bollette energetiche. È obbligo poi del proprietario dell'immobile o comunque dell'intestatario della fornitura, di dover quindi pagare l'ammontare riportato in fattura. A volte però può capitare...
Finanza Personale

Come pagare la bolletta enel presso gli atm bancari abilitati

Ogni bimestre siamo tutti quanti alle prese con la bolletta dell'enel. Se non avete una domiciliazione attiva, avete diverse alternative per effettuare il pagamento. Tra le tante scelte a vostra disposizione è possibile pagare la bolletta presso uno...
Finanza Personale

Come pagare la bolletta enel dall'estero se si risiede in sicilia

Potrà capitare che per svariati motivi ci si rechi all'estero per un periodo di tempo più o meno lungo. M se si possiede un' appartamento nella zona di residenza, le bollette continueranno ad essere recapitate ogni due mesi, come di consueto. Se non...
Finanza Personale

Come pagare la bolletta enel dall'estero se risiedi in calabria

Se si è un cittadino residente in Calabria che si trova all'estero per vari motivi e si deve pagare una bolletta ENEL che scade non bisogna disperarsi. La soluzione è più semplice di quello che si possa pensare; basta effettuare un bonifico per risolvere...
Finanza Personale

Come variare l'indirizzo di recapito della bolletta energia elettrica ENEL

Per trasferte di lavoro, in occasione di una vacanza o in caso di trasloco, potrebbe essere necessario modificare l'indirizzo di recapito della bolletta dell'energia elettrica, anche per evitare di incorrere in disguidi che potrebbero comportare il pagamento...
Finanza Personale

Come attivare un contratto per la fornitura di energia elettrica

L'acquisto o l'affitto di una casa comporta sempre che venga effettuata la richiesta all'ENEL per l'attivazione della fornitura di energia elettrica. Qualora la casa fosse già stata abitata e il contratto risultasse ancora attivo, è fondamentale fare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.