Come pagare a rate una multa

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Chiedere la rateazione di una multa, significa dilazionarne il pagamento in modo equilibrato, tramite comode rate mensili. Questa possibilità spesso, viene concessa ai soggetti economicamente deboli, affinché siano in grado di adempiere al pagamento senza particolari difficoltà. Per il pagamento a rate, tuttavia, è richiesto un determinato iter da seguire così da poterne fare richiesta e fare in modo che la stessa venga accettata.
Vediamo dunque, con questa guida, come pagare a rate una multa.

27

Occorrente

  • Multa da pagare di importo non inferiore ai 200€
  • Reddito massimo di €10.628,16
37

Tenete innanzitutto conto che per chiedere la rateazione di una multa, quest'ultima deve essere di importo non inferiore a €200. Questo appena illustrato, è il primo requisito tassativamente richiesto dalla legge per applicare l'agevolazione in oggetto. Il secondo requisito fondamentale, è costituito dal reddito massimo per chiedere la rateazione. Quest'ultimo non deve essere superiore alla cifra di €10.628,16. Ricordate infatti, che lo scopo dell'agevolazione è quella di aiutare i soggetti aventi disagi economici (non avrebbe dunque senso consentire la richiesta a un soggetto possidente un reddito imponibile decisamente superiore).

47

Se la multa è stata già contestata davanti al Prefetto (o al giudice di pace), non sarà possibile richiedere la rateazione. Concretamente la richiesta di rateazione, dovrà essere effettuata entro e non oltre 30 giorni dalla notificazione della multa. Gli organi adibiti all'accoglimento o meno della richiesta sono essenzialmente il Prefetto (nel caso in cui la multa è stata emessa dalla polizia di Stato), il Sindaco o il Presidente della giunta regionale (se la multa è stata emessa dalla polizia locale).

Continua la lettura
57

Ricevuta la richiesta, ciascun organo appena indicato provvederà ad accogliere o rigettare la domanda (entro il termine di 90 giorni). Se la richiesta di pagamento rateizzato della multa viene accolta, l'organo provvede a notificare la decisione positiva al soggetto interessato, altrimenti (se negativa) è probabile che l'organo si limiti a serbare silenzio.

67

Qualora la richiesta di pagare a rate una multa venga respinta, il soggetto è tenuto al pagamento complessivo entro un mese dalla notifica negativa. Se al contrario la richiesta viene accolta positivamente, l'organo provvederà a determinare l'importo delle rate che il soggetto economicamente debole, dovrà pagare. Queste, potranno essere costituite da un minimo di 12 rate ad un massimo di 60, ognuna delle quali, non potrà essere di importo inferiore a 100 euro, con l'applicazione di un normale tasso di interesse.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come compilare un F24 per pagare l'IMU in 3 rate

Cominciamo col dire cos'è l'IMU. L'Imposta Municipale Unica (IMU) in un certo senso ha sostituito l'ICI, l'Irpef e le addizionali comunali e regionali che, venivano calcolate sui redditi fondiari. Questa Imposta dovrà essere pagata dai proprietari d'immobili...
Richieste e Moduli

Come contestare una multa

In questo breve articolo vedremo insieme come poter contestare una multa. Il codice stradale comporta serie sanzioni per la sua violazione, e queste sanzioni devono essere chiaramente pagate. Le multe, a volte però, potrebbe essere fatte ingiustamente:...
Richieste e Moduli

Come si contesta una multa sbagliata

Tutti noi sappiamo quanto sia importante rispettare il codice della strada, non solo ai fini di sicurezza (nostra e degli altri) e per evitare situazioni di pericolo, ma anche per evitare di andare incontro a sanzioni pecuniarie anche abbastanza elevate,...
Finanza Personale

Contestare una multa: 5 cose da sapere

Quando sul tergicristallo della propria auto ci si ritrova un foglietto di carta subito risale il forte dubbio di aver preso una multa. Ebbene quando ci si ritrova in questa situazione bisogna provvedere al pagamento della stessa per evitare aumenti di...
Richieste e Moduli

Multa photored: come fare ricorso

Secondo l'OMS, l'Organizzazione Mondiale della Sanità, gli incidenti stradali rappresentano un problema di primaria importanza nell'ambito della sanità pubblica, a causa dell'elevato numero di morti e di invalidità temporanee e permanenti. La maggior...
Richieste e Moduli

Multa per divieto di sosta: come e quando fare ricorso

Contro le sanzioni amministrative dovute alla violazione di qualche regola prescritta dal Codice della Strada, è possibile presentare ricorso. Almeno una volta nella vita è probabilmente capitato a tutti gli automobilisti o motociclisti di prendere...
Finanza Personale

Errori da evitare prima di fare un ricorso per multa

Non piace sicuramente a nessuno di noi pagare una multa. Molte volte le multe si prendono per disattenzione o perché si è in ritardo ad un appuntamento di lavoro o privato. Poi c'è anche chi si dimentica di pagare il biglietto del parcheggio. Sicuramente...
Richieste e Moduli

Multa per ZTL: come fare ricorso

Avete beccato una multa errata per violazione del varco ZTL? Prima di entrare nel panico, c'è da chiarire che la sigla ZTL per chi non lo sapesse, non è altro che una sigla che sta ad indicare una zona a traffico limitato. In molte città dell'Italia,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.