Il Post

Come ottenere una visura camerale

di Marco Ambrosini difficoltà: facile

Come ottenere una visura camerale La visura camerale è la carta d'identità dell'azienda, descrive le sue caratteristiche (codice fiscale, partita IVA, tipo e scopo dell'attività, ordinamento giuridico, numero e ruolo dei soci, strumenti finanziari, ecc.) ed attesta la sua iscrizione al registro delle imprese. Può essere ordinaria (contenente solo i dati anagrafici e l'iscrizione) o storica (oltre ai dati anagrafici, vengono anche elencate denunce e depositi eseguiti dall'impresa presso il Registro Ditte), è necessaria per numerosi atti pubblici e privati, in copia o in originale, ha validità semestrale (fa fede la data di rilascio) e ci sono diversi modi per ottenerla.

1 Ci si può recare alla camera di commercio della città dove l'azienda risiede, presso lo sportello preposto, compilando l'apposito modulo di richiesta di visura in carta semplice e specificando se si tratta di ditta individuale o società (indicando il tipo), di visura ordinaria o storica. Verrà rilasciata seduta stante dietro pagamento dei diritti di segreteria (pochi euro), ma andranno messi in conto il tempo e i costi necessari per raggiungere gli uffici e aspettare il proprio turno.

2 In alternativa ci si può rivolgere a società intermediarie che hanno accesso consentito per legge ai registri pubblici e che, in vece della camera di commercio, possono produrre il certificato richiesto. L'offerta di questo servizio, in rete, è vasta; digitando semplicemente "Visura camerale" sul motore di ricerca, comparirà un nutrito elenco di agenzie preposte al compito. Scegliere questa strada vi consentirà sicuramente di risparmiare tempo ma, forse, non denaro; il servizio offerto, certamente comodo e veloce, ha un costo superiore a quello dei semplici diritti di segreteria richiesti dalla camera di commercio.

Continua la lettura

3 Un ulteriore strada percorribile prevede l'accesso a www.  Registroimprese.  Approfondimento Come leggere una visura camerale (clicca qui) It, sito ufficiale delle camere di commercio italiane, attraverso iscrizione; il pagamento della visura richiesta, che verrà spedita all'indirizzo e-mail indicato, dovrà essere effettuato obbligatoriamente con carta di credito.  Commercialisti e professionisti del settore sono i principali utilizzatori delle opportunità offerte dal sito, giustificati dalla necessità frequente di documenti richiesti per conto di clienti; questo però non ne inficia l'utilità anche per il comune cittadino.  A voi il confronto e la scelta del metodo, analizzando il rapporto costi-benefici.

Alcuni link che potrebbero esserti utili: www.registroimprese.it

Come stipulare una convenzione Come richiedere una visura CCIAA a poste italiane Come richiedere le certificazioni antimafia Come compilare il modulo di richiesta di visure del registro delle imprese

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altri articoli