Come Ottenere Un Risarcimento Se La Propria Auto è Stata Distrutta Da Un'Alluvione

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Stiamo vivendo un periodo storico particolare in Italia, un autunno in cui imperversa il maltempo con alluvioni, trombe d'aria e altri fenomeni atmosferici alquanto desueti. Oramai è all'ordine del giorno leggere sui giornali, su internet o sentire ai telegiornali questi bollettini terribili con morti, feriti e con l'immancabile conta dei danni, con tra l'altro un ingente numero di auto distrutte o danneggiate. Se, però, si rispettano determinati requisiti è possibile effettuare una richiesta di risarcimento alla propria assicurazione auto. Vediamo come ottenere un risarcimento se la propria auto è stata distrutta da un alluvione.

25

Occorrente

  • Avere una clausola che copra dai rischi derivanti da alluvioni.
35

Sono molti, negli ultimi anni, gli automobilisti che hanno deciso di stipulare un'assicurazione auto con la clausola per il rimborso in caso di danni procurati dagli agenti atmosferici. Si tratta di una classica garanzia accessoria, per ottenere la quale, le compagnie assicurative solitamente chiedono un ulteriore esborso di circa 70 euro a fronte di euro 10.000 di valore assicurato. Questa garanzia accessoria copre l'assicurato in caso di danni provocati dal maltempo quindi fino al massimo stabilito.

45

Quando si verifica un evento atmosferico nefasto, se avete un'assicurazione per gli agenti atmosferici, per ottenere il rimborso bisogna innanzi tutto andare dalle Forze dell'Ordine per attestare che il danno al mezzo sia stato causato dal maltempo; poi va verificato se l'evento meteorologico sia stato opportunamente messo "a referto" dall'osservatorio meteorologico come quelli per cui è prevista una copertura ad hoc della garanzia accessoria. Per essere risarciti, quindi, è necessaria la richiesta alla compagnia accompagnata da una denuncia ai carabinieri, ai vigili del fuoco o alla protezione civile che riporti il tipo di calamità, che ha danneggiato la vettura (alluvione, tromba d'aria, grandine, frana) a seconda della classificazione dell'evento fatta dall'osservatorio meteorologico.

Continua la lettura
55

La vettura verrà controllata da un apposito perito dell'assicurazione stessa: verrà quindi controllato il valore reale del veicolo riferito al giorno precedente a quello dell'alluvione e verrete risarciti di tale valore, entro i termini previsti, che potete leggere in qualsiasi momento all'interno del contratto stipulato inizialmente con la vostra compagnia assicurativa. Chi invece non aveva stipulato un'estensione della polizza assicurativa, può rivolgersi ad un avvocato e chiedere il rimborso al Comune per cattiva gestione delle infrastrutture. Tuttavia è difficile ottenere il risarcimento se il Sindaco ha chiesto lo stato di calamità naturale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come funziona il risarcimento delle assicurazioni

Il compito delle compagnie assicurative è tutelare nonchè eventualmente risarcire i soggetti da loro assicurati in svariati contesti, dal furto, al danneggiamento, all'incidente.Il risarcimento è una somma di denaro, opportunatamente calcolata, che...
Finanza Personale

Assicurazioni: la quantificazione del risarcimento

Se siete stati coinvolti in un incidente stradale o di qualunque altro tipo, siete in causa con qualche azienda o con il proprio datore di lavoro e siete "protetti" da un qualsiasi tipo di assicurazione, ma non avete un'idea specifica sulla quantificazione...
Finanza Personale

Come richiedere il risarcimento diretto

Qualora ti dovesse capitare di essere tamponato in un sinistro stradale, tieni presente che potrai avvalerti della nuova procedura di risarcimento diretto, la quale è piuttosto agevole. In questo articolo, passo dopo passo, ti darò tutte le indicazioni...
Richieste e Moduli

Come chiedere il risarcimento danni al fondo vittime della strada

Quando si verificano degli incidenti stradali con vittime, i parenti di questi ultimi possono richiedere il risarcimento danni in base all'articolo 283 del Decreto legislativo n. 209 del 2005. Il fondo, provvede al risarcimento per danni causati da...
Finanza Personale

Come Chiedere All'Enel Un Risarcimento Per Ritardo

Fare una richiesta di rimborso non è un'impresa ardua. Puoi semplicemente chiedere all'Enel il rimborso per spese inutilmente effettuate. Non tutti sanno che l'Enel è tenuta a risarcire gli utenti che hanno subito un qualche tipo di ritardo nella fornitura...
Case e Mutui

Come chiedere il risarcimento per danni da caduta neve

Ogni anno in tutta Italia avvengono delle nevicate che possono essere più o meno importanti, per questo è molto importante stare all'erta affinché non si verifichino inconvenienti che possano arrecare danni a terzi, con conseguente obbligo di risarcimento....
Finanza Personale

Come Richiedere Un Risarcimento Per Danni Da Calamità Naturale Agli Immobili

All'interno di questa guida, andremo a occuparci di risarcimenti danni e, più specificatamente, come avete avuto l'opportunità di leggere attraverso il titolo, vedremo come richiedere un risarcimento per danni da calamità naturale agli altri immobili.Nella...
Finanza Personale

Come contabilizzare il risarcimento dei danni

Nella comune vita di una qualsiasi società, durante il periodo di imposta, può succedere che essa riesca ad ottenere un risarcimento di un danno che viene fatto da terzi. Questo risarcimento, a seconda della tipologia, può dare vita a ricavi, a una...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.