Come ottenere un finanziamento per aprire un’attività

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Aprire una propria attività è il sogno di tante persone, ma purtroppo non riuslta sempre fattibile se non con degli incentivi studiati appunto per favorire l'istituzione di nuove imprese da parte dei giovani e, al contempo, aumentare la produzione. Questo perché non tutti dispongono di un capitale iniziale considerevole, e dunque resta difficile avviare un'attività senza degli aiuti finanziari. Una delle soluzioni che spesso si raccomandano in casi come questi, è quella del prestito d'onore, ovvero un finanziamento presso un istituto di credito.  

25

Come accennato il prestito d'onore è studiato appositamente per iniziare a lavorare in autonomia, offrendo delle agevolazioni per investire nel mercato del lavoro mettendosi in proprio. Questa agevolazione viene concessa ai giovani e prevede un finanziamento chiamato "a fondo perduto" per il 60% di quanto viene richiesto, mentre la parte restante, ovvero il 40% di quanto si richiede, si deve restituire in comode rate mediante un tasso di interesse che appare più vantaggioso se confrontato con quello che comunemente si applica senza agevolazioni di sorta. Queste percentuali sono valide per coloro che richiedono una somma superiore a 5.000 euro, mentre per i casi in cui la cifra fosse più bassa, l'aiuto consiste nell'ottenimento di un tasso agevolato per la restituzione dell'intera somma o di un contributo a fondo perduto.

35

Questo tipo di prestito viene concesso, a partire dal 2000, anche ai giovani che ne avessero bisogno per completare gli studi o iniziare una nuova avventura professionale: una manovra necessaria proprio al fine promuovere l'auto-impiego scongiurando la disoccupazione causata anche dall'abbandono scolastico. In questo caso specifico si deve aver compiuto almeno 18 anni ed essere disoccupati da almeno sei mesi, inoltre si deve essere residenti all'interno della zona territoriale promotrice delle agevolazioni di cui si intende usufruire. Il prestito in questione può essere utilizzato anche per un franchising o per aprire una cosiddetta micro impresa e il tutto deve essere reso noto al momento della richiesta.

Continua la lettura
45

Per ottenere questo prestito si è tenuti a seguire dei seminari formativi organizzati a livello regionale dalla società Invitalia, che per l'appunto gestisce il sistema dei prestiti d'onore; società il cui sito è visitabile per conoscere tutti i dettagli, soprattutto in relazione alla fattispecie del proprio caso, ed entrare in possesso della modulistica completa. Nel sito si trovano inoltre tutte le istruzioni di compilazione e sul perfezionamento cartaceo della domanda. Si tratta di un aiuto piuttosto importante per coloro che, volendo avviare un'attività in modo autonomo, si trovano a dover acquistare attrezzature, impianti, effettuare eventuali ristrutturazioni e ulteriori spese previste per l'avvio di un nuovo locale commerciale.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Consultare il sito di Invitalia per restare sempre aggiornati sui bandi e le procedure

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come ricevere un finanziamento a fondo perduto

Esistono varie forme di finanziamento tra esse troviamo quella definita finanziamento a fondo perduto. Si tratta sostanzialmente di una forma di prestito in cui, una parte della somma ricevuta, o l'intero importo, può non essere corrisposta per un periodo...
Richieste e Moduli

Come richiedere un prestito senza garanzie

Al giorno d'oggi chiedere un prestito è diventato veramente molto difficile perché sono sempre più le persone che non avendo un contratto a tempo indeterminato, non sono in grado di fornire delle garanzie alle banche. È proprio per questo motivo che...
Finanza Personale

Il finanziamento: TAEG e TAN

Nell'arco della vita, prima o poi ci ritroviamo ad affrontare delle spese, per le quali non possiamo far fronte a causa di svariati motivi; ecco che in questo caso siamo costretti a rivolgerci presso agenzie di prestito finanziario, che ci permettono...
Finanza Personale

Le cose da controllare quando si chiede un finanziamento

Capita di compiere acquisti di una cera entità e necessitare di un finanziamento sotto forma di prestito o mutuo. Così come la banca o la finanziaria, chiederanno al clienti documentazione in grado di attestarne la solvibilità, il cliente ossia, colui...
Finanza Personale

5 errori da evitare per ottenere un finanziamento

Ottenere un finanziamento può essere un ottimo modo per aprire un'attività commerciale anche senza contanti disponibili. La scelta di chiedere un prestito è molto comune ma spesso il finanziamento viene rifiutato per moltissime ragioni diverse. I motivi...
Finanza Personale

Come ottenere un prestito cambializzato

Il prestito cambializzato è un finanziamento personale a tasso fisso a rata costante. Viene concesso dalle banche sia ai privati che alle aziende di piccola e media grandezza, dietro sottoscrizione di cambiali, che rappresentano la garanzia del rimborso...
Previdenza e Pensioni

Come ottenere e restituire un prestito con la pensione

Fino a qualche anno era difficile che un pensionato potesse richiedere ed ottenere un prestito. Infatti, questa operazione era possibile soltanto ai lavoratori attivi. Con l'aumento dell'età media gli istituti bancari hanno deciso di rivolgersi anche...
Finanza Personale

Come ottenere un prestito per uno studente

Finanziare gli studi alle volte può diventare una vera e propria impresa per uno studente universitario indipendente o per la propria famiglia. Per tale motivo è bene sapere che le borse di studio non rappresentano l'unica soluzione per coloro che non...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.