Come ottenere lo status di disoccupato

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Spesso la parola disoccupato viene abusata perché, per la legge italiana, esiste una netta distinzione tra lo status di disoccupato e quello di inoccupato. Se la disoccupazione dura da più di due anni, si hanno alcuni privilegi come ottenere più facilmente un nuovo lavoro e avere una riduzione sulle tasse per il datore di lavoro. Vediamo ora la differenza tra disoccupato e inoccupato e come ottenere lo status di disoccupato.

24

Nel Decreto Legislativo del 19 Dicembre 2002 n. 297, si evince una netta distinzione tra le due categorie. Parliamo di inoccupazione quando una persona maggiorenne e in pieno possesso dei suoi diritti, è in cerca della sua prima occupazione, e cioè che non ha mai lavorato prima. Lo status di inoccupazione prevede una ricerca dell'impiego di almeno 6 mesi, se si tratta di un giovane tra i 18 e i 25 anni, e almeno 12 mesi per tutti gli altri. Da qui si capisce che l'inoccupato non ha perso il lavoro perché non ha mai lavorato.

34

Quello che invece, si sta cercando di definire in questa sede è lo status di disoccupato. Il disoccupato è una persona che ha terminato un rapporto di lavoro ed è alla ricerca di una nuova occupazione da più di sei mesi, se si tratta di un giovane tra i 18 e i 25 anni, e da almeno 12 mesi per gli over 25. Essere disoccupato non è una cosa di cui vergognarsi perché non significa essere stati licenziati e spesso, non si viene licenziati per scarso rendimento o perché si è commesso un grave errore o un'infrazione, ma soltanto perché si era stati impiegati a tempo determinato. Non ha quindi nessuna importanza la motivazione che riguarda la cessazione del rapporto lavorativo, ma è necessario che il lavoro fosse stipulato con regolare contratto. Si definisce disoccupato anche un individuo che lavora, ma che non raggiunge un reddito minimo di occupazione che gli consenta di vivere del suo lavoro.

Continua la lettura
44

Il reddito annuo lordo minimo in questione ammonta ad 8.000 euro per i lavoratori dipendenti e a 4.800 euro per i lavoratori autonomi. Per essere riconosciuto come disoccupato un soggetto deve necessariamente essere iscritto al Centro per l'impiego competente (si determina sulla base del domicilio) e deve dichiararsi disponibile a lavorare. Solo i soggetti iscritti possono dimostrare di essere disoccupati. Quindi è sempre importante aggiornare la scheda anagrafica nel centro per l'impiego alla quale siamo iscritti, così da poter ottenere lo status di disoccupazione documentabile. Quando si è in questa condizione, si percepisce anche l'indennità di disoccupazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Previdenza e Pensioni

ASPI: come presentare domanda all'INPS

La disoccupazione è purtroppo un problema estremamente diffuso nel nostro Paese. Grazie alla previdenza sociale è però possibile avere un aiuto in caso di disoccupazione involontaria. Dal 2013 l'INPS può concedere l'ASPI, ovvero il nuovo sussidio...
Richieste e Moduli

Come dimostrare lo stato di disoccupazione

Oggigiorno riuscire a trovare un buon posto di lavoro è davvero una cosa ardua, e molte persone, per lo più giovani, rimangono purtroppo disoccupati. Lo Stato viene incontro a queste persone agevolandole. Le agevolazioni sono diverse, e vanno dall'assistenza...
Lavoro e Carriera

Come trarre profitto dalla disoccupazione

L'Italia, come altri Paesi europei, sta attraversando un periodo di crisi economica che ha, tra le conseguenze più drammatiche, un elevato tasso di disoccupazione. Moltissime persone sono quindi prive di lavoro, e questo spesso significa non solo la...
Lavoro e Carriera

Come chiedere la disoccupazione ordinaria

Una prestazione economica, elargita ai disoccupati, si tratta di un sostegno concesso dall’INPS ai lavoratori subordinati che perdono il proprio stato occupazionale. Il periodo di indennità è variabile, a seconda dell’età del lavoratore. Per i...
Richieste e Moduli

Come ottenere il certificato di disponibilità al lavoro

Per poter ambire ad un posto di lavoro oggi è molto importante per un disoccupato possedere il certificato di disponibilità, poiché non solo apre una pista privilegiata nel caso si presenta l’occasione di assunzione, ma è una tipologia di reclutamento...
Aziende e Imprese

Guida Per La Richiesta Di Finanziamenti Per Lo Start Up

La finanza è la disciplina economica che studia i processi con cui individui, imprese, enti, organizzazioni e stati gestiscono i flussi monetari (raccolta, allocazione e usi) nel tempo. Essendo l'economia definita come "la scienza che studia le modalità...
Finanza Personale

Come richiedere la riduzione del 50% del canone Telecom

In un mondo dove ogni risparmio gioca un ruolo fondamentale sul bilancio di ogni individuo, c'è qualche agevolazione per chi usufruisce dei servizi Telecom. Noi, in questa guida, vi daremo tutte le delucidazioni riguardanti, su come richiedere la riduzione...
Richieste e Moduli

Come ottenere il sussidio di disoccupazione per i precari

Per i lavoratori dipendenti che perdono il lavoro perché licenziati o per sospensione dal lavoro per cause non imputabili la lavoratore e né al datore di lavoro, in presenza di determinati requisiti l'Inps garantisce l'erogazione di un assegno di disoccupazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.