Come ottenere la pensione anticipata

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Avete lavorato tutta la vita e ora desiderate finalmente un po' di riposo, vero? Sognate un camper con cui viaggiare e una casetta sul mare. L'orto da coltivare, la pesca, il volontariato.... Peccato che per voi la pensione sia un sogno ancora lontano! Come fare allora? La pensione anticipata è la risposta che state cercando. Si tratta di una normativa introdotta nel 2012 dalla riforma previdenziale Monti-Fornero. Viene erogata ai lavoratori dipendenti e autonomi iscritti all'assicurazione generale obbligatoria (AGO). La pensione anticipata serve a tutelare chi ha iniziato la propria attività lavorativa in giovane età. Fa quindi evitare un'eccessiva penalizzazione dei requisiti d'età. Tuttavia ci sono dei requisiti per ottenere la pensione anticipata. Dal 1° gennaio 2014 al 31 dicembre 2015 per gli uomini l'età da raggiungere deve essere 42 anni e 6 mesi, per le donne 41 anni e 6 mesi. Vediamo quindi insieme come richiedere e ottenere la pensione anticipata!

27

Occorrente

  • Dati di accesso al sito dell'Inps
  • Computer e connessione Internet
37

Regole generali

Iniziamo da alcune regole generali per ottenere la pensione anticipata. Innanzitutto, devi aver cessato il rapporto di lavoro dipendente. Se sei un lavoratore autonomo, non serve che tu abbia cessato la tua attività. Ricordati poi che devi essere anche in possesso di anzianità contributiva alla data del 31 dicembre del 1995. Devi sapere che la tua età non è rilevante ai fini dell'erogazione dell'assegno di pensione anticipata.

47

Primo modo

Un primo modo per fare la domanda di pensione anticipata è direttamente on line, sul portale del sito INPS. In questo caso è assolutamente necessario che tu sia in possesso del tuo codice fiscale e del codice PIN che ti verranno forniti per tale scopo. Ti serviranno infatti per entrare correttamente nel sistema e compilare il modulo di domanda con tutti i dati necessari, stampando infine l'apposita ricevuta.

Continua la lettura
57

Secondo modo

Un secondo modo per fare la domanda di pensione anticipata è quello di chiamare il numero verde 803164 da telefono fisso durante i giorni e gli orari di funzionamento. Segui tutte le indicazioni della voce guida. Componi invece lo 06164164 se stai chiamando da cellulare.

67

Terzo modo

Un terzo modo per fare la domanda di pensione anticipata è quello di rivolgersi a degli intermediari, ad esempio il patronato della tua città. Recati presso questi uffici nei giorni ed orari di apertura e fatti dare tutta l'assistenza necessaria per presentare la domanda di pensione anticipata attraverso il sistema telematico. Fornisci tutti i tuoi dati personali e quelli che riguardano il tuo rapporto di lavoro, specificando la data di cessazione dello stesso. Ecco, abbiamo visto come fare per richiedere e ottenere la pensione anticipata. Non vi resta che prenotare quell'albergo sul mare e iniziare a progettare la vostra nuova vita!

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Informatevi bene e cercate di avere tutti i documenti a portata di mano

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Previdenza e Pensioni

Pensione anticipata: come fare domanda

APE, Acronimo di Anticipo Pensionistico, si regge in base ad una serie di valutazioni da effettuare prima della sua ricezione. Scopriamo insieme della pensione anticipata come fare domanda. In generale, il lavoratore e l'Inps devono rispettare diversi...
Previdenza e Pensioni

Come anticipare la pensione

Il sogno proibito di ogni lavoratore è ricevere la pensione anticipata, dopo aver svolto la propria professione per tanti anni, fin da quando era giovane. C'è da dire però che la vita lavorativa nel corso degli anni è andata evolvendosi e ciò ha...
Previdenza e Pensioni

Dimissioni per la pensione: come fare la richiesta

Dopo tanti anni di lavoro, finalmente arriva il periodo del termine del proprio lavori e la possibilità di andare in pensione. Le dimissioni per la pensione, possono avvenire per vecchiaia o per anzianità, e possono anche essere richieste delle dimissioni...
Previdenza e Pensioni

Come calcolare la nuova età per la pensione

In questa guida faremo luce sul nuovo sistema pensionistico italiano, tematica molto cara a molte persone, sia giovani sia meno giovani. Pertanto nella guida che segue verranno spiegate le nozioni principali su come calcolare la nuova età per la pensione...
Previdenza e Pensioni

Come e quando andare in pensione

Andare in pensione è uno dei traguardi più importanti per qualsiasi lavoratore che si avvicina alla terza età. In Italia, negli ultimi anni sono cambiate molte regole in materia di pensionamento: è stata aumentata l'età pensionabile fino a 67 anni...
Previdenza e Pensioni

Come calcolare la propria pensione

La legge Fornero ha dato vita alla riforma del sistema pensionistico cambiando i criteri in base ai quali prima si calcolava l' importo della propria pensione. Dal 1° gennaio 2012 per calcolare la pensione bisogna basarsi sul sistema contributivo, cioè...
Previdenza e Pensioni

Come chiedere la pensione

La pensione consiste in una somma di denaro proporzionale ai contributi versati durante gli anni lavorativi, che vengono percepiti dal lavoratore quando ha finalmente raggiunto l'età pensionistica prevista dalla attuale legge vigente.Questo garantisce...
Previdenza e Pensioni

Come calcolare la pensione contributiva

La pensione contributiva è stata introdotta con la cosiddetta riforma Dini, legge n. 335 del 1995, insieme a successivi interventi legislativi n. 449 del 1997 e la successiva riforma Maroni del 2004. Questi interventi hanno cambiato profondamente il...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.