Come ottenere l'annullamento di una contravvenzione

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Andare un giro con la propria vettura è certamente molto divertente ed emozionante, però bisogna sempre prestare attenzione a determinate regole di traffico e stradali che, se violate, potrebbero portarci qualche problema con la legge. Quando lasciamo la macchina in un luogo dove vige il divieto di sosta o si viene fermati dai tutori del traffico, viene emessa una contravvenzione o ne arriva una a casa, c’è qualche buona possibilità di ottenere l’annullamento, se si è comunque in grado di dimostrare il contrario dei fatti. Vediamo allora in questa guida come ottenere l’annullamento di una contravvenzione, attraverso pochi e semplici passaggi che daranno utili consigli.

24

Nel caso in cui prediamo una contravvenzione per violazione del codice della strada, sia al volante o per aver sostato in aree vietate o su posti assegnati, si può presentare ricorso con valide motivazioni entro e non oltre 60 giorni dalla ricezione o dall’eventuale notifica per posta, tramite raccomandata o attraverso un messo comunale. Il ricorso per ottenere l’annullamento va inoltrato alla prefettura di competenza ovvero del luogo dove è stata emessa la contravvenzione. In questo caso se si risiede a Milano e la multa è stata presa Roma, la prefettura a cui indirizzare il ricorso è proprio quest’ultima.

34

Il ricorso va presentato per conoscenza anche all’ufficio a cui appartiene l’accertamento di violazione (Vigili urbani, Carabinieri, Polizia stradale etc). Questi ultimi entro trenta giorni devono poi trasmetterlo alla prefettura motivando la loro decisione e fornendo oltre al ricorso anche le proprie osservazioni. Da parte nostra nel frattempo al ricorso devono essere allegati una serie di documenti e prove in cui si attesta la propria estraneità o si forniscono valide giustificazioni o note. Se ciò nonostante il ricorso viene respinto, allora si è obbligati al pagamento del doppio della cifra del verbale ricevuto ed entro un limite di tempo improrogabile, stabilito dalla stessa prefettura. I requisiti necessari per poter ottenere l’annullamento della contravvenzione sono errori formali come ad esempio quando i dati anagrafici del conducente o il numero di targa presenta un numero sbagliato; quando manca la firma dell’agente che ha emesso il verbale o il luogo il giorno e l’ora della violazione, oppure se la multa viene notificata dopo 150 giorni più 1 dalla ricezione. In questo caso la multa è già da considerarsi nulla e non dovuta quindi non c’è bisogno di fare ricorso, anche se conviene inviarla in fotocopia all’ente che l'ha emessa facendo notare la questione.

Continua la lettura
44

Il ricorso per non pagare una contravvenzione può inoltre essere avviato quando si viene fermati per strada da organi di polizia e dove si può testimoniare che ad esempio il semaforo era rotto quindi non si è passati con il rosso, oppure se è dimostrabile la versione dei fatti in un modo chiaro (e con testimoni) in cui si evince l’esatto opposto di quanto dichiarato dal contravventore.
Ottenere l'annullamento di una contravvenzione non è così difficile, basterà seguire l'iter procedurale ed essere sicuri della propria non colpevolezza per fare tutto secondo le leggi e non correre rischi inutili. Seguendo poi le istruzioni di questa guida potrete fare tutto nella maniera più semplice e veloce possibile.
Non mi resta che augurarvi buona fortuna.
Alla prossima.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Multa per divieto di sosta: come e quando fare ricorso

Contro le sanzioni amministrative dovute alla violazione di qualche regola prescritta dal Codice della Strada, è possibile presentare ricorso. Almeno una volta nella vita è probabilmente capitato a tutti gli automobilisti o motociclisti di prendere...
Richieste e Moduli

Multe: come proporre il ricorso in autotutela

Ognuno di noi prima o poi si ritrova a confrontarsi con il pagamento di una multa, magari inaspettata. E poiché l'utente spesso non sa come muoversi per gestire i propri rapporti con la Legge (anche perché tali rapporti spesso si rivelano complessi...
Finanza Personale

Contestare una multa: 5 cose da sapere

Quando sul tergicristallo della propria auto ci si ritrova un foglietto di carta subito risale il forte dubbio di aver preso una multa. Ebbene quando ci si ritrova in questa situazione bisogna provvedere al pagamento della stessa per evitare aumenti di...
Richieste e Moduli

Come contestare una multa

In questo breve articolo vedremo insieme come poter contestare una multa. Il codice stradale comporta serie sanzioni per la sua violazione, e queste sanzioni devono essere chiaramente pagate. Le multe, a volte però, potrebbe essere fatte ingiustamente:...
Richieste e Moduli

Come chiedere l'annullamento di una multa

A tutti sarà capitato almeno una volta nella vita di ricevere a casa una multa da pagare. Molto spesso ci si sente vittime di ingiustizie, ma non sempre purtroppo è così. Pensiamo di non avere commesso nessuna infrazione eppure può capitare anche...
Richieste e Moduli

Come fare ricorso per una multa in autotutela

Come vedremo nel corso di questa guida, nel caso in cui si sia ricevuta un multa (un verbale di infrazione al codice della strada), e si ritenga che l'atto sia sbagliato o comunque contrario alla legge, è possibile provare a chiedere l'annullamento (effettuando...
Richieste e Moduli

Come si contesta una multa sbagliata

Tutti noi sappiamo quanto sia importante rispettare il codice della strada, non solo ai fini di sicurezza (nostra e degli altri) e per evitare situazioni di pericolo, ma anche per evitare di andare incontro a sanzioni pecuniarie anche abbastanza elevate,...
Richieste e Moduli

Come pagare una multa online

Ricevere una multa non è mai un piacere, tuttavia trascorrere del tempo in coda per pagare il bollettino può rendere la cosa persino più fastidiosa; sapendo come pagare una multa online, invece, sarà possibile risparmiare tempo ed effettuare il versamento...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.