Come ottenere il risarcimento dal fondo vittime della strada

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Può accadere di rimane vittime di un incidente, sia di origine stradale che nautico. Normalmente le parti in causa sono coperte da rispettive assicurazioni che tutelano vittime e responsabili, da eventuali danni riguardanti sia le persone che gli oggetti. Talvolta può accadere che non vi sia copertura assicurativa per negligenza o per mancata reperibilità dei responsabili, in questi casi esiste un fondo per le vittime della strada a cui si può attingere per sanare i danni subiti.
Vediamo dunque, con questa guida, come ottenere il risarcimento dal fondo vittime della strada.

26

Occorrente

  • Denuncia del sinistro
  • Consap
  • ISVAP
36

Il fondo di garanzia vittime della strada, è stato istituito come organismo di indennizzo previsto dalla legge 990/69 articolo 19. Esso è finanziato da tutte le imprese di assicurazioni, grazie a dei contributi che vengono amministrati dalla Consap SpA, sotto vigilanza del Ministero delle attività produttive. I casi in cui si può accedere ai fondi sono di vario tipo: incidenti causati da veicoli o natanti non identificati, incidenti causati da veicoli o natanti non assicurati ed infine, incidenti causati da veicoli di società in liquidazione. Inoltre rientrano nel diritto di richiesta del risarcimento anche situazioni meno usuali come il trasporto del mezzo senza consenso del proprietario (esempio il furto), trasporto e sinistro del veicolo da uno stato all'altro ed i sinistri provocati da veicoli stranieri che presentino una targa non identificata.

46

Qualunque sia la motivazione rientrante nei casi specificati sopra, si potrà effettuare la domanda per poter accedere ai fondi e richiedere il dovuto risarcimento. L'importo risarcibile varia in relazione al danno subito e rientra in un limite massimo sancito da massimali specifici. La denuncia attestante il sinistro e la sua insolvenza, andranno inviati alla Consap e parallelamente anche alla compagnia assicurativa che viene designata "ISVAP" che varia ogni tre anni e che sarà individuata nell'area di appartenenza relativa al luogo in cui si è verificato il sinistro.

Continua la lettura
56

Dato che, ogni regione presente sul territorio nazionale, fa capo ad un'agenzia assicurativa, sarà proprio quest'ultima che si occuperà di verificare le domande di risarcimento ricevute e a sbrigare le pratiche del caso, provvedendo essa stessa, alla liquidazione del danno. Il Fondo delle vittime della strada assolve egregiamente la sua azione di supporto e sancisce un diritto di risarcimento giusto ed equo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come richiedere un risarcimento all'Inail

La guida illustra le procedure di accesso alle prestazioni assicurative. Ci sono sezioni specifiche che mostrano i diversi tipi di prestazioni, economica eassistenza sanitaria. Altre informazioni di carattere generale sono disponibili sul sito www. Inail....
Finanza Personale

Assicurazioni: la quantificazione del risarcimento

Se siete stati coinvolti in un incidente stradale o di qualunque altro tipo, siete in causa con qualche azienda o con il proprio datore di lavoro e siete "protetti" da un qualsiasi tipo di assicurazione, ma non avete un'idea specifica sulla quantificazione...
Finanza Personale

Come funziona il risarcimento delle assicurazioni

Il compito delle compagnie assicurative è tutelare nonchè eventualmente risarcire i soggetti da loro assicurati in svariati contesti, dal furto, al danneggiamento, all'incidente.Il risarcimento è una somma di denaro, opportunatamente calcolata, che...
Finanza Personale

Come richiedere il risarcimento diretto

Qualora ti dovesse capitare di essere tamponato in un sinistro stradale, tieni presente che potrai avvalerti della nuova procedura di risarcimento diretto, la quale è piuttosto agevole. In questo articolo, passo dopo passo, ti darò tutte le indicazioni...
Finanza Personale

Come Tutelarsi Dagli Incidenti Truffa

La piaga dei sinistri falsi per le Compagnie di Assicurazione, sta diventando sempre più dolorosa, anche per tutti i cittadini onesti che, nonostante comportamenti di guida corretti e pagamenti regolari, si trovano a fine anno a dover combattere con...
Lavoro e Carriera

5 consigli per affrontare il mobbing

Sono sempre di più le persone vittime di mobbing sul luogo di lavoro. Per chi non lo sapesse, con il temine mobbing si intende ogni tipo di violenza psicologica ai danni di un dipendente. Lo scopo di queste persecuzioni è quella di far dare le dimissioni...
Richieste e Moduli

Come richiedere il risarcimento per un incidente in bicicletta

La circolazione stradale richiede una notevole prudenza da parte della cittadinanza. Ciò vale sia per i conducenti di mezzi di trasporto sia per i pedoni. E, naturalmente, per i ciclisti. La bicicletta è un mezzo salutare e nel complesso sicuro per...
Richieste e Moduli

Come richiedere il risarcimento dei danni per insidia stradale

Un incidente stradale si può verificare se il manto stradale non è in perfette condizioni; nel peggiore dei casi si può anche morire. Sono diversi i fattori che comportano incidenti stradali: mancanza di barriere protettive, avvallamento del manto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.