Come ottenere il contributo all'affitto dalla Regione Lombardia

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Nella regione Lombardia, per gli inquilini che risiedono con contratto regolare di affitto in case private adibite ad abitazione principale, e che versano in condizioni economiche particolarmente gravi, tanto da non riuscire a pagare l'affitto, è prevista la possibilità di accedere, tramite specifici bandi, all'assegnazione di contributi utili alla regolarizzazione e alla eliminazione delle morosità accumulate. Negli ultimi anni sono state apportate una serie di modifiche alle modalità di assegnazione degli aiuti economici. Di seguito, verrà spiegato come ottenere il contributo all'affitto dalla Regione Lombardia.

27

Occorrente

  • regolare contratto di affitto
  • residenza in regione Lombardia
  • trovarsi in situazioni economiche difficili
37

La Regione Lombardia con decreto di giunta 5450 del luglio 2016, perseguendo il fondamentale obbiettivo del superamento dell'emergenza abitativa in Lombardia, ha attivato alcune specifiche iniziative per il sostegno ai nuclei familiari residenti in case in affitto che si trovano in ritardo nel pagamento dei canoni di locazione e che hanno in tal senso accumulato una morosità iniziale.
Queste iniziative coinvolgono i comuni lombardi e le istituzioni territorialmente competenti, al fine di costruire delle politiche integrate di sostegno sociale.

47

Le risorse complessive stanziate dalla Regione Lombardia ammontano a poco meno di 6 milioni di euro. I destinatari delle risorse sono 155 comuni lombardi che si caratterizzano per condizioni di alta tensione abitativa.
La Regione dunque assegna direttamente ai Comuni, riportati nell'elenco presente sul sito della Regione, i fondi che potranno complessivamente sostenere 5000 famiglie lombarde.
I fondi stanziati sono regionali, a differenza degli anni precedenti, e sopperiscono al mancato trasferimento del Fondo nazionale, previsto dalla legge 431 del 1998, da parte del ministero competente.

Continua la lettura
57

I tempi di attivazione delle procedure per l'assegnazione dei fondi sono i seguenti: le risorse regionali stanziate saranno trasferite ai Comuni entro settembre 2016; i Comuni attiveranno attraverso bandi pubblici le assegnazioni degli aiuti.

67

Per la consegna delle domande di assegnazione da parte dei cittadini interessati, dunque, si dovrà fare riferimento ai bandi comunali e per questo è opportuno seguire con continuità le informazioni presenti sul sito ufficiale della Regione Lombardia e sul sito del Comune dove si risiede.
In caso di richieste di assegnazione in eccesso rispetto alle disponibilità, i Comuni adotteranno, come indicato dal decreto regionale, come criterio di selezione la dichiarazione ISEE e, in seconda battuta, a parità di dichiarazione, la maggiore morosità accumulata.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • visitare spesso il sito della Regione Lombardia e leggere le FAQ presenti
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come richiedere il Buono Scuola per merito, Regione Lombardia

La Regione Lombardia rende disponibile alcuni contributi scolastici, in modo da premiare tutti gli studenti meritevoli che frequentano una scuola media secondaria di 1° o 2° grado (statale o paritaria). L'iniziativa rientra nel progetto regionale denominato...
Richieste e Moduli

Come Ottenere la Dote Servizi Alla Persona dalla Regione Lombardia

La Dote servizi alla persona è un rimborso stanziato dalla Regione Lombardia nell'ambito del programma di interventi per permettere di conciliare famiglia e lavoro, denominato, per l'appunto, "Dote Conciliazione". Il rimborso è relativo all'utilizzo...
Finanza Personale

Come ottenere il bonus prima casa in Lombardia

In questo articolo vogliamo aiutarvi a capire in che modo e che cosa occorre fare per ottenere il bonus prima casa, nella regione Lombardia. Infatti occorre sapere e ricordare che la regione Lombardia ha voluto aiutare le giovani coppie che faticano ad...
Finanza Personale

Come ottenere il contributo affitto in caso di licenziamento

A volte il destino gioca brutti scherzi, e con i tempi che corrono molte persone stanno perdendo il lavoro. Le cose si complicano ancora di più se si deve far fronte alle spese di locazione che con il venir meno dello stipendio mensile diventano un peso...
Finanza Personale

Come ottenere il contributo integrativo all'affitto dal comune di Trapani

Il comune di Trapani, eroga ogni anno a favore dei ceti meno abbienti, un contributo economico per far fronte alle varie spese da sostenere e cercare di eliminare il disagio che queste famiglie si trovano ad affrontare. Se siamo cittadini di questo comune...
Lavoro e Carriera

Come trovare lavoro in Lombardia

Per colpa della grave crisi economica che ha colpito il nostro paese, sono sempre più le persone che si ritrovano senza un lavoro e che sono costrette a lasciare la propria città verso luoghi dove sono presenti maggiori possibilità lavorative. Tuttavia,...
Finanza Personale

Come ottenere il Bonus su abbonamenti ferroviari, Regione Lombardia

Se residente in Lombardia e sei stanco dei continui ritardi e soppressioni delle corse? Per gli abbonati al servizio treni regionale della Lombardia vi è un indennizzo che la Regione e Trenord riconoscono ai possessori di abbonamento ferroviario annuale...
Aziende e Imprese

I migliori outlet in Lombardia

Lo shopping si può fare per passione, per necessità o per vincere la depressione. Esso, generalmente, solletica il regno femminile; le donne in modo scanzonato ed impegnato leggono le etichette, aprono le scatole e, raramente, fanno anche qualche acquisto....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.