Come ottenere il bonus prima casa in Lombardia

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

In questo articolo vogliamo aiutarvi a capire in che modo e che cosa occorre fare per ottenere il bonus prima casa, nella regione Lombardia. Infatti occorre sapere e ricordare che la regione Lombardia ha voluto aiutare le giovani coppie che faticano ad acquistare una casa, istituendo appunto un bonus compreso tra i 5000 e gli 8000 euro ed inerente all'acquisto di un immobile. Se anche noi viviamo in Lombardia e vogliamo usufruire di questo aiuto concreto, dobbiamo seguire questa piccola guida, in cui spiegheremo per bene, l'iter da seguire ed i documenti da presentare. Per poterne usufruire. Pronti per iniziare? Buon lavoro e buon divertimento!

26

Occorrente

  • acquisto immobile
  • reddito isee
36

Se siamo gia' sposati oppure abbiamo intenzione di celebrare il nostro matrimonio entro il 30 giugno 2011 e sia noi che il nostro compagno/a, non abbiamo più di 40 anni, allora possiamo inoltrare la domanda.
Se siamo una donna in attesa del primo figlio e portiamo avanti la gravidanza senza l'aiuto del nostro compagno per vari motivi (decesso, separazione o anche per divorzio etc), se siamo gia' mamma di uno o più figli in tenera eta' a carico oppure se apparteniamo ad un nucleo familiare con 3 figli minimo a carico, abbiamo anche diritto di usufruire del contributo regionale.

46

Per richiedere il bonus, è importante che il nostro reddito Isee (lordo) non sia superiore a 35.000 euro e che il valore dell'immobile che abbiamo acquistato, sia allora compreso tra i 25000 e i 280.000 euro.
Se abbiamo acceso un mutuo, la sua durata non deve essere inferiore a 5 anni ed il suo importo deve essere uguale agli importi indicati per il valore della casa acquistata.

Continua la lettura
56

Le domande devono essere presentate dal periodo che va dal' 1 dicembre 2010 fino al 31 gennaio 2011, solo ed esclusivamente presso i Caaf (Centri di assistenza fiscale autorizzati) inerenti alla zona di residenza.
I documenti richiesti per l'ottenimento di questo ottimo bonus, possono invece essere consegnati entro il 30 giugno, cioè entro il termine del bando, come ad esempio il certificato di matrimonio nel caso in cui questo non sia già' avvenuto.

66

Il bonus che potremo ottenere, parte da un minimo di 5.000 euro, se il nostro immobili ha un valore compreso fra i 25.000 e 100.000 euro; e di 5.500 euro, per le abitazioni che hanno un valore fino a 200.000 euro, e di 6.000 euro per costruzioni che hanno un costo massimo di 280.000 euro.
Nel caso in cui avessimo acquistato un edificio ad alta efficienza energetica, dobbiamo sapere e ricordare che abbiamo anche diritto ad un bonus supplementare, come premio, che è di circa 1.000 euro per appartamenti, che sono in classe B e di 2.000 euro, per gli appartamenti che appartengono alla classe A.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come richiedere il bonus per l'acquisto di un eco immobile

Se è già nelle nostre intenzioni acquistare un eco-immobile, è bene ricordare che dal 3 novembre 2010 è ancora possibile usufruire di 100 milioni di euro dei 300 milioni stanziati lo scorso marzo. Diciamo pure che parlando di eco-immobili, ci riferiamo...
Case e Mutui

Come ottenere il bonus di ristrutturazione

Secondo le disposizioni della Legge di Stabilità 2016, l’Agenzia delle Entrate ha prorogato le agevolazioni riguardanti i costi energetici ed i costi di ristrutturazione. Si tratta di crediti o sconti di imposta denominati bonus energia e bonus ristrutturazione....
Finanza Personale

Come calcolare il bonus Irpef

In questa guida, darò tutte le indicazioni utili su come calcolare al meglio il bonus Irpef. Si tratta in poche parole del credito d'imposta, che a partire da quest'anno si è trasformato in detrazione. In ogni caso per il lavoratore cambierà ben poco,...
Finanza Personale

Come chiedere il bonus elettricità per gli apparecchi salvavita

In Italia sono da tempo stati introdotti i bonus elettrico e gas per ridurre le bollette di luce e gas di clienti in condizioni di disagio economico e di disagio fisico, prevedendo anche un bonus specifico per i malati gravi che necessitano di apparecchiature...
Richieste e Moduli

Come rinnovare il bonus energia

Il bonus energia è uno strumento del governo, messo a disposizione dall'Autorità per l'energia, che limita la spesa sostenuta dal cittadino per la fornitura di energia elettrica. Avete bisogno di rinnovare il bonus energia, e difendere quindi la continuità...
Case e Mutui

Come usufruire del bonus casa per genitori con figli a carico

Parliamo di famiglia, nucleo molto importante nella società e questo verrà sempre salvaguardato da chi assume le responsabilità della popolazione, in questo caso lo stato ne fa carico, qualora ci fosse un reddito basso del capofamiglia avente a carico...
Richieste e Moduli

Condizionatori: come sfruttare il bonus fiscale

Nella stagione estiva non possiamo fare a meno di usare il condizionare, per proteggerci dalle alte temperature dell’ambiente esterno che caratterizzano le nostre città e le nostre coste. Ma è possibile sfruttare i bonus fiscali sui costi del condizionare?...
Finanza Personale

Come Richiedere il Bonus Gas

Il Bonus Gas è un contributo introdotto dal Governo ed erogato dai Comuni, per tutte le famiglie numerose e con un reddito basso; infatti, non è altro che un piccolo sconto sull'importo della bolletta. Quest'ultimo, si ottiene con una procedura piuttosto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.