Come ottenere contributi per i restauri

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Restaurare significa riportare alla luce qualcosa che con il tempo si sta deteriorando e sta perdendo la sua funzionalità primaria. Si tratta molto spesso di edifici antichi che con il trascorrere del tempo necessitano di interventi di manutenzione specifici. Delle volte non si tratta del classico ripristino che viene effettuato con le solite manutenzioni ordinarie, ma di un vero e proprio intervento, a volte anche progettuale, sulle parti storiche. Queste devono essere accuratamente preservate da eventuali inettitudini di chi vuole intervenire. Coloro che prendono appalti per il ripristino di queste opere, devono rispettare determinate leggi sugli interventi di ripristino e restauro e, di conseguenza per l'eventuale proprietario dell'immobile questo può rappresentare una spesa ingente. È per questo motivo che oggi è possibile ottenere dei contributi per i restauri. La guida che segue si propone come obiettivo quello di spiegarvi in maniera chiara come ottenere contributi per i restauri.

25

Richiedere l'intervento di un tecnico specializzato come l'architetto

Svolgere degli interventi su un edificio soggetto alla tutela della soprintendenza e dei beni culturali richiede innanzitutto l'intervento di un tecnico specializzato quale l'architetto, in quanto unico tecnico che può intervenire per la tutela delle opere storiche. Quando si tratta di restaurare si tratta di preservare la storia che possiede l'edificio in questione, ma non solo per il tipo di epoca di costruzione, ma anche per quanto riguarda i materiali e le tecniche costruttive. I materiali comunemente utilizzati oggi per un fattore di tempistiche e di economicità, come il calcestruzzo, trovano scarso impiego in questo tipo di intervento.

35

Presentare un'istanza alla direzione dei beni culturali

Per richiedere i contributi generalmente la pratica viene richiesta dal tecnico incaricato dal committente, il quale dovrà presentare un'istanza alla direzione dei beni culturali per poter accedere. Non si tratta del classico ripristino che viene effettuato con le solite manutenzioni ordinarie, ma di un vero e proprio intervento, a volte anche progettuale, sulle parti storiche. Queste devono essere accuratamente preservate ed infatti molte sono inserite all'interno di un registro della soprintendenza e dei beni culturali che si prendono cura di eventuali inettitudini di chi vuole intervenire.

Continua la lettura
45

Rispettare determinate leggi sugli interventi

Gli edifici che rientrano in questi elenchi devono rispettare determinate leggi sugli interventi di ripristino e restauro e di conseguenza per l'eventuale proprietario dell'immobile questo può rappresentare una spesa ingente. È per questo motivo che è possibile ottenere dei contributi per i restauri e nella guida vedremo come fare. In secondo luogo i beni culturali incaricheranno la soprintendenza di quel luogo per intervenire sui lavori. Sarà la soprintendenza a dare il proprio appunto riguarda alla domanda di tale contributi, dopo aver esaminato la documentazione progettuale e verificata l'attinenza con le normative vigenti.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per richiedere i contributi generalmente la pratica viene richiesta dal tecnico incaricato dal committente, il quale dovrà presentare un'istanza alla direzione dei beni culturali per poter accedere.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Previdenza e Pensioni

Come funziona la quattordicesima dei pensionati

La pensione rappresenta una garanzia economica pensata per avere una fonte di sostentamento quanto, giunti in età avanzata, vengono gradualmente a mancare i requisiti fisici e psicologici per riuscire a lavorare come da giovani. Esistono delle variazioni...
Previdenza e Pensioni

Come fare il calcolo dei contributi INPS

Versare i contributi è un obbligo del datore di lavoro e, vanno versati ad Enti preposti, come per esempio l'INPS. Tali contributi vengono certificati nel Modello CUD, che sostituisce la denuncia individuale delle retribuzioni corrisposte. Le aliquote...
Lavoro e Carriera

Come richiedere l'estratto conto contributi INPS On Line

Tutti quanti quando lavoriamo, dobbiamo versare una quota mensile all'INPS per la nostra futura pensione. Ma quanto versiamo ogni anno all'INPS? L'estratto conto contributi non è altro che un elenco, registrato negli archivi dell'INPS, contenente tutti...
Richieste e Moduli

Come calcolare i contributi INPS delle colf

La vita frenetica dei nostri giorni toglie alle famiglie molto tempo. Ci sono enormi difficoltà nella gestione della casa. È frequente, quindi, il ricorso all'aiuto di una colf. Negli ultimi tempi, questo mestiere è sempre più qualificato. La legge...
Lavoro e Carriera

Come detrarre i contributi volontari

I contributi volontari possono essere definiti come delle quote versate all'Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale (INPS), questi versamenti vengono effettuati senza alcun obbligo. Lo scopo di versare questi contributi all' INPS deriva dal fatto...
Finanza Personale

Come ricongiungere contributi Inps e Inpdap

Quando si lavora soprattutto all'inizio della carriera, lontano è il pensiero della pensione e quindi anche se cambiate spesso lavoro, non vi fermate a pensare se i contributi sono versati sempre nello stesso ente o no, poi con il passare degli anni...
Previdenza e Pensioni

Come Ottenere La Totalizzazione Dei Contributi Di Diverse Gestioni Pensionistiche

Soprattutto al giorno d'oggi capita di lavorare per aziende differenti, come dipendente e come libero professionista e questo comporta che si versino contributi in diverse casse, gestioni o fondi previdenziali. Per chi non lo sapesse è possibile richiedere,...
Previdenza e Pensioni

Come controllare i contributi INPS

Tanti anni di lavoro per assicurarci domani una pensione. Quando e con quale rata andremo in pensione dipende dalle ritenute e dai versamenti fatti negli anni di lavoro. A questi concorrono sia i contributi figurativi (i versamenti da lavoro) che quelli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.