Come organizzare un corso di fotografia

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La fotografia è un hobby che appassiona uomini e donne di qualunque età perché. Rappresenta un mondo in continua evoluzione. Qualora la nostra passione per la fotografia fosse tale da permetterci l'insegnamento ad altri questa splendida disciplina e arte, si potrebbe organizzare un organizzare un corso. In modo da divulgare tutto il nostro sapere e, perché no, far entrare altri in questo fantastico e creativo mondo, fatto di colori e immagini. Per cui senza ulteriori indugi, vediamo semplicemente come organizzare un corso di fotografia.

25

Per prima cosa andrà deciso il numero di lezioni che comporranno il corso, che dipenderanno dal livello che si vorrà dare allo stesso. Un corso base potrebbe essere strutturato in 4 lezioni, che dovrebbero essere sufficienti a garantire un'infarinatura. Nella prima lezione, dopo qualche minuto destinato ad una conoscenza reciproca (che favorirà la partecipazione attiva nel corso delle successive lezioni), raccontare in breve la storia della fotografia, evitando di scendere troppo nei particolari per non annoiare i partecipanti.

35

Nella seconda lezione mostrare accuratamente le varie caratteristiche e le diverse funzionalità di una macchina fotografica moderna, indicando le differenze rispetto a modelli meno recenti. Nel terzo incontro passare a spiegazioni più tecniche indicando, ad esempio, i parametri corretti di tempi, diaframmi e composizione e spiegare cos'è la saturazione, oppure come aggiustare l'esposizione. Se ad inizio corso è stato verificato il livello di conoscenza del computer da parte dei partecipanti e questo è piuttosto buono nella terza lezione si potrebbero spendere alcune parole anche in merito alla post produzione delle foto.

Continua la lettura
45

Dedicare il quarto e ultimo incontro all'esame di alcune foto realizzate direttamente dai partecipanti al corso, dopo aver chiesto ad ognuno di loro, al termine della lezione precedente, di portare 4 o 5 foto tra quelle preferite. Commentare insieme eventuali difetti della foto, fornendo consigli per cercare di non ripeterli. L'organizzatore potrebbe portare anche delle foto appositamente "sbagliate" stimolando con delle domande i partecipanti a trovare quali sono stati gli errori. Se è possibile inserire una quinta lezione, organizzare un'uscita con i corsisti, muniti di macchina fotografica, consentirebbe di verificare gli effettivi progressi e l'assimilazione di quanto insegnato.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Partite comunque dalle basi per poi eventualmente aumentare il grado di complessità del corso
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come organizzare un corso di make up

Disegnare, sfumare, correggere, evidenziare, permettere al colore di esprimersi creando riflessi di luce e giochi di tonalità, "giocare" sapientemente con pennelli, terre e matite come lo sa fare un pittore, cavalcare le mode ma soprattutto offrire...
Lavoro e Carriera

Come preparare un corso di formazione

Per preparare un corso di formazione, è importante tenere conto di diverse variabili e conoscere le metodologie più utili da applicare per un suo corretto svolgimento. Ovviamente, l'argomento delle lezioni incide molto sulle attività di progettazione...
Aziende e Imprese

5 dritte sull'organizzazione di corsi di formazione

In questa guida vi illustreremo 5 dritte sull'organizzazione di corsi di formazione, in quanto molti sono quelli convinti che per fare un corso basti semplicemente presentare in modo adeguato l'argomento interessato. Partiamo definendo il significato...
Lavoro e Carriera

Come diventare monitore della croce rossa

Prima di spiegare come fare a diventare un monitore della Croce Rossa Italiana spiegheremo chi è questa figura e che ruolo ha nello specifico. Il monitore è una persona specializzata in una materia ed è membro della Croce Rossa. Si tratta di un istruttore...
Lavoro e Carriera

5 consigli per le insegnanti di sostegno

All'interno di scuole ed istituti, i bambini e i ragazzi certificati come diversamente abili sono, purtroppo, inseriti in un contesto spesso difficile da affrontare. Per seguire il loro percorso al fine di renderlo più semplice e privo di ostacoli è...
Lavoro e Carriera

Le qualità di un bravo insegnante

L'insegnamento è un mestiere difficile e sottovalutato, sia da chi lo pratica sia da osservatori esterni. I primi si sentono spesso in diritto di abusare della propria posizione, i secondi giudicano senza sapere. Anche quando un insegnante è bravo nel...
Lavoro e Carriera

Come organizzare un corso di ceramica

La lavorazione della creta, o argilla, è millenaria. Questo materiale povero è stato usato dell'uomo fin dalla preistoria per la realizzazione di oggetti in terracotta, che rendessero la vita più agevole, come stoviglie per cucinare o brocche per contenere...
Lavoro e Carriera

Come diventare patrocinatore stragiudiziale

Come vedremo nel corso di questa guida, l'attuale crisi economica e lavorativa ha aperto la prospettiva di nuovi ambiti lavorativi, tra cui la possibilità di iscriversi a vari corsi che consentono di diventare patrocinatori in diversi settori (tra cui...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.