Come Organizzare le proprie spese

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Quante volte ti sei ritrovato a fine mese credendo di aver speso poco e trovandoti con il bilancio prossimo a zero? Vorresti evitare questa spiacevole sorpresa? Questa piccola guida è pensata per offrirti alcune idee al fine di organizzare le spese quotidiane, controllarle e farti riflettere su come eliminare costi superflui. Insomma un modo di organizzare e programmare intelligentemente le spede da affrontare.

25

Il primo passo per esercitare un controllo sulle nostre uscite monetarie consiste nello stilare una lista di tutte le uscite. Prendi come arco temporale un mese, e compila giorno per giorno una tabella di tutte le spese sostenute, sia di ordinaria che di straordinaria amministrazione.

35

A fine mese sarai in grado di avere un quadro chiaro della situazione: potrai vedere allora, attraverso il riepilogo che avrai compilato, quali spese superflue avresti potuto evitare, o quanto avresti potuto risparmiare organizzando diversamente i tuoi acquisti.

Continua la lettura
45

Quando si fanno acquisti, è incredibilmente comodo utilizzare il bancomat o la carta di credito: niente soldi in tasca con il rischio di perderli, niente monetine che gonfiano il portafoglio ecc.
Tuttavia il pagamento in questo modo ha un grosso svantaggio: perdiamo il senso del denaro! Infatti, non avendo in mano le banconote, rischiamo di non dare il giusto peso agli acquisti che facciamo. Inoltre non dimenticare che con la carta di credito rischi di spendere di più di ciò che effettivamente guadagni.
Per questo è consigliabile di ricorrere alla carta di credito il meno possibile e di utilizzare denaro contante per i pagamenti, una cosa che riduce tra l'altro il rischio di subire truffe telematiche e clonazioni. Se proprio non puoi fare a meno della moneta digitale, compila un prospetto con tutte le varie spese, in modo da renderti conto di ciò che spendi.

55

Infine, è necessario prestare attenzione alle offerte speciali, sia per i beni durevoli che per i beni di consumo. Le catene di grande distribuzione scontano periodicamente i vari prodotti, ma non tutti i consumatori le sfruttano appieno, sia per mancanza di tempo che per pigrizia. Organizzare gli acquisti di una certa importanza (elettrodomestici, mobilio) in base a queste promozioni può farti risparmiare anche il 20% sul prezzo di mercato. Per questo motivo ti conviene documentarti attraverso i volantini distribuiti gratuitamente presso i punti vendita oppure attraverso internet delle offerte attualmente in corso nei negozi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come contabilizzare le fatture da ricevere

Nel corso dell'esercizio le rilevazioni contabili afferenti gli acquisti dei beni o dei servizi vengono registrate all'atto del ricevimento della relativa fattura. Alla fine dell'esercizio, nel momento della chiusura dei conti, si possono presentare delle...
Aziende e Imprese

Come trattare gli imballaggi in contabilità generale

Gli imballaggi danno luogo, contabilmente, a delle problematiche differenti nella contabilità generale, a seconda della loro tipologia e della destinazione. In questa semplice ed esauriente guida vi proponiamo di fare chiarezza su come trattare gli imballaggi...
Aziende e Imprese

Come compilare il libro IVA acquisti

Ogni attività di natura commerciale comporta l'entrata di ingenti somme di denaro che, in modo analogo, vanno controllate e contabilizzate in un apposito registro, per poi essere dichiarate al fisco per il pagamento delle relative tasse. Tali scritture...
Finanza Personale

Come scegliere il regime patrimoniale al momento del matrimonio

Quale regime patrimoniale scegliete? La comunione dei beni o la separazione dei beni? Vi verrà fatta questa domanda il giorno del vostro matrimonio e dovrete fare una scelta ben precisa. Da questa scelta dipenderanno parecchie cose ed allora, se non...
Aziende e Imprese

Acquisto PC per le aziende: come ottenere il credito di imposta

I supporti informatici sono diventati oggi assolutamente necessari per avviare qualsiasi tipo di attività. Sia che si apra un negozio di abbigliamento che un supermercato, si ha comunque bisogno di avere dei computer a disposizione sia per prendere idee...
Finanza Personale

Come monitorare le proprie spese

Capita spesso: il tuo conto in banca non è quello che pensavi, nel tuo portafoglio ci sono molti soldi in meno. Purtroppo non è sempre facile gestire al meglio le proprie risorse econimiche, i mille problemi quotidiani possono portarci a perdere la...
Finanza Personale

Come gestire la piccola e media contabilità

La gestione della piccola e media contabilità dà la possibilità di tenere e pianificare l'economia domestica. Attualmente questo è un problema sentito da molte famiglie. È possibile gestire la piccola e media contabilità con un programma open source...
Finanza Personale

5 modi per risparmiare con la spesa

Se il vostro problema è far tornare i conti a fine mese, sappiate che ci sono diversi modi per riuscire a risparmiare sulla spesa domestica, sia per quanto riguarda i genere alimentari che per quello che concerne altri beni di prima necessità come detersivi,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.