Come omologare un titolo di studio italiano

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Nei Paesi appartenenti all'Unione Europea e in quelli che aderiscono allo Spazio Economico Europeo, il riconoscimento dei titoli professionali italiani viene regolato da determinate direttive generali oppure settoriali. Tale riconoscimento può essere di tipo accademico, quando si vuole effettuare l'iscrizione a corsi di laurea/post laurea oppure a dottorati di ricerca presso determinati Istituti o Università; di tipo professionale, quando il fine è quello di accedere a determinate professioni. Con i passaggi seguenti ci occuperemo di capire come bisogna procedere per omologare di un titolo di studio italiano.

25

Regolare l'omologazione

Lo studente oppure il lavoratore professionista italiano che ha potuto conseguire nel proprio Paese degli specifici titoli accademici o professionali, possiede il diritto, in linea di principio, di ottenerne il riconoscimento nello Stato estero in cui egli decide di recarsi per motivi lavorativi oppure per completare i propri studi. Le leggi e le procedure che hanno il compito di regolare l'omologazione dei titoli di studio italiani all'estero sono differenti tra i vari Paesi: questa è la ragione per cui al fine di rendere maggiormente facile la libera circolazione internazionale degli studenti, sono nati degli importanti Centri informativi in merito al riconoscimento dei titoli accademici che vengono ottenuti nelle varie in sedi.

35

Conoscere i centri nazionali

Questi centri nazionali vengono coordinati all'interno di reti europee che si occupano di valutare e di approvare i tutoli di studio esteri che possiedono i requisiti richiesti. Una di queste è la NARIC, e si tratta esattamente di un servizio promosso dalla Commissione Europea. L'altra rete risulta essere la ENIC: si tratta di un ulteriore servizio che è stato invece promosso sia dal Consiglio Europeo, sia dall’Unesco.

Continua la lettura
45

Valutare i titoli di studio

La valutazione e l'omologazione dei titoli di studio acquisiti in Italia, necessari per potersi candidare ad un'attività lavorativa all'estero, non dipende solamente dal Paese di destinazione e dal genere di professione che si ha intenzione di intraprendere, infatti se la professione appartiene a un tipo regolamentato, l'omologazione verrà stabilita dall'Agenzia Nazionale di competenza. Nel caso in cui, invece, la professione non fosse regolamentata, la decisione verrà presa direttamente dal datore di lavoro che potrà decidere in modo del tutto autonomo e senza alcun tipo di limite, se il lavoratore presenta o meno i requisiti richiesti per la mansione per cui si è candidato.

55

Richiedere l'omologazione

Ad ogni modo è bene precisare che la necessità di richiedere l'omologazione dei titoli di studio è diventata sempre più diffusa sia in Italia che all'estero. Quello che risulta essere maggiormente ricorrente è proprio il trasferimento dei diversi studenti in altre città, il quale avviene nella maggior parte dei casi tramite l'Erasmus. Moltissimi studenti, una volta che hanno concluso il periodo di Erasmus, decidono di concludere i propri studi direttamente all'Estero. Ad oggi è possibile presentare la richiesta di omologazione direttamente sul web, scaricando semplicemente lo specifico formulario riguardante appunto tale richiesta di omologazione. Inoltre, alla richiesta sarà necessario allegare la copia della carta di identità, del titolo di laurea, di un documento universitario avente la funzione di attestare la validità degli studi e degli esami sostenuti ed infine la ricevuta della tassa pagata. Ricordatevi che allegare la documentazione è fondamentale, in quanto consentirà all'ente di valutare se si possiedono o meno i requisiti richiesti dalle leggi in vigore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come presentare la domanda per il master and back in Sardegna

Per i giovani laureati della Sardegna, la partecipazione al Master and back, un progetto promosso dalla stessa Regione, è una tappa fondamentale che risponde alla finalità di accrescere la formazione. Questo Master altro non è che una borsa di studio,...
Aziende e Imprese

Il fallimento aziendale: guida

Il fallimento per un'azienda è la procedura legale istituita per proteggere i creditori da un imprenditore che non può più far fronte ai pagamenti. La sentenza è a cura di un tribunale che è investito di tutte le azioni che ne derivano. Inizialmente...
Lavoro e Carriera

Come diventare avvocato in Brasile

Sempre più giovani e meno giovani decidono di andare a lavorare all'estero. D'altronde le buone occasioni non mancano, soprattutto se siamo dei giovani avvocati. Se decidiamo quindi di compiere degli studi all'Estero o cerchiamo una nuova occupazione,...
Lavoro e Carriera

Come creare un curriculum efficace in 5 passi

Il curriculum vitae, più comunemente noto come curriculum o CV, è un documento di presentazione del proprio status personale, scolastico e lavorativo. Il curriculum rappresenta in sostanza un vero e proprio biglietto da visita e viene solitamente compilato...
Aziende e Imprese

Come aprire una società cooperativa

Quando si parla di società cooperativa si intende generalmente una società composta da diverse persone che si uniscono per lavorare in un determinato settore. Aprire una società cooperativa potrebbe sembrare un compito piuttosto complesso ma in realtà...
Lavoro e Carriera

Gradi dell'Esercito Italiano: titoli per accedere

Cadetti, tenenti, capitani e maggiori non possono essere promossi ai gradi più alti, a meno che non abbiano superato almeno gli esami di livello certificato nella disciplina militare. I cadetti possono essere promossi al rango di tenente, solo dopo aver...
Lavoro e Carriera

Come diventare insegnante

Quella dell'insegnante è una bellissima professione, di grande importanza per lo sviluppo della società. Si ha la fortuna di esercitare continuamente la cultura e di essere a contatto con giovani menti. Dal punto di vista umano il contatto con i propri...
Richieste e Moduli

Come richiedere i benefici della L.104/92 per i lavoratori dipendenti

Se sei stato riconosciuto, dalla commissione incaricata, soggetto portatore di Handicap in base alla L. 104/92 art. 33, oppure lo stesso riconoscimento l'ha avuto un tuo familiare, e tu sei un lavoratore dipendente, puoi usufruire dei benefici previsti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.