Come Motivare I Dipendenti Al Lavoro

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Un dirigente che si rispetti dovrebbe sapere che per mantenere i propri dipendenti attivi, è necessario che essi siano sempre spronati e motivati.
In questa breve guida, sono elencati alcuni suggerimenti che ti aiuteranno a motivare i tuoi collaboratori sul luogo di lavoro, così da rendere l'ambiente più vivace e al tempo stesso produttivo.

25

Come prima cosa, dovresti apparire agli occhi degli altri come una persona briosa, allegra e disponibile. In qualità di proprietario di un'azienda infatti i tuoi dipendenti ti prenderanno sicuramente come loro punto di riferimento.
Se ti dovessi presentare nei loro confronti insoddisfatto, irritato, preoccupato o depresso, essi risentiranno di questo malumore e potrebbero essere influenzati da te, rischiando di assumere il tuo stesso atteggiamento.
È importante, quindi, mantenere i dipendenti appassionati e coinvolti nelle loro mansioni, facendogli anche capire tu riponi fiducia in loro e nella buona riuscita dell'azienda.

35

In secondo luogo, dovresti scoprire cosa motiva ciascun dipendente; non commettere l'errore di pensare che tutti siano interessati solo al denaro o allo stipendio a fine mese. Anche se questo è certamente un punto importante, non è detto che sia una priorità che accomuna tutti.
Alcuni di essi potrebbero sentirsi più incitati da un riconoscimento personale, altri nell'ottenere una promozione, altri ancora ad evidenziare pareri personali.
Infine ci potrebbero essere persone che sarebbero più gratificati nel ricevere più tempo libero da trascorrere assieme alla loro famiglia.
Se il tuo fine è quello di spronare tutti i tuoi dipendenti è importante che sia a conoscenza delle singole priorità e per cosa sarebbero disposti ad impegnarsi maggiormente sul lavoro.

Continua la lettura
45

Un altro punto importante risiede nel chiedere ai tuoi dipendenti di esporre le proprie idee e sii aperto al cambiamento. Potrebbe essere molto frustrante per un dipendente che ha ideato una soluzione più rapida per svolgere una certa mansione, vedersi ostacolato e non messo nelle condizioni di apportare un cambiamento.
Sforzati di ascoltare i suggerimenti di tutti i tuoi impiegati, sottoponili a questionari o incontri singoli per scoprire i loro punti di vista su possibili miglioramenti che possono essere apportati.

55

In ultimo, per mostrare il tuo riconoscimento ad uno o più dipendenti, puoi complimentarti dicendogli quanto hai apprezzato il suo lavoro oppure puoi valutare l'organizzazione una festa per il gruppo che ha raggiunto un traguardo importante. Spesso un elogio è tutto ciò di cui un lavoratore ha bisogno per svolgere un compito con rinnovata motivazione. Anche delle "competizioni" possono essere un aiuto: per esempio potresti promettere a colui che chiuderà un maggior numero di contratti, il ricevimento di un premio in denaro nella sua propria busta paga. Se questo sistema non porterà discordia tra i tuoi dipendenti, si potrà rivelare un metodo divertente per incrementare la produzione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

5 attività di team building per motivare

Negli ultimi anni la diffusione del team building, si è sempre più diffusa nell'ambito delle risorse umane. Questa particolare novità, non è altro che un insieme di attività, Sviluppate e definite per delineare al meglio la formazione di un gruppo...
Aziende e Imprese

Come motivare un gruppo di lavoro

Per gruppo di lavoro si intende un team formato da persone con professionalità diverse che si riuniscono per operare assieme, in maniera coordinata al fine di affrontare e risolvere un problema che non sarebbe, altrimenti, risolvibile dai singoli componenti...
Aziende e Imprese

Come motivare le risorse in un'azienda

Essere a capo di un'azienda non è facile, in quanto esistono molti obblighi e doveri che devono essere rispettati, sia per quanto riguarda gli operai e sia per quanto riguarda le norme burocratiche; bisogna infatti, far quadrare i conti per ottenere...
Lavoro e Carriera

10 modi per motivare un team di lavoro

A livello lavorativo sono molteplici le forme che può assumere l'attività da svolgere. A volte è necessario seguire attività in autonomia, altre volte con l'ausilio di specifici strumenti tecnici, altre ancora è imprescindibile lavorare in sinergia...
Aziende e Imprese

Come incentivare il personale

Esistono diverse teorie, più o meno valide, per incentivare e motivare il personale sul lavoro, così da migliorarne il rendimento. Secondo alcuni studi, infatti, esistono dei fattori specifici in grado di condizionare i dipendenti nello svolgimento...
Lavoro e Carriera

Come organizzare un evento di team building

Sapere come organizzare un evento di team building è necessario per migliorare le relazioni professionali e risolvere criticità. Per raggiungere l'obiettivo, molte aziende si affidano a società terziste specializzate in questo tipo di evento. Tuttavia,...
Aziende e Imprese

Come amministrare un'impresa edile

L'impresa edile si occupa di costruzioni ma ogni ditta ha una specializzazione come ad esempio, edifici industriali o civili abitazioni. Qualsiasi genere di attività imprenditoriale necessita di grande competenza nella gestione e nell'amministrazione...
Aziende e Imprese

10 consigli per essere un buon leader

Essere un buon leader è un qualcosa di fondamentale importanza se vogliamo guidare la nostra azienda verso il successo e se vogliamo trasmettere positività ai nostri lavoratori. Tuttavia, se vogliamo essere degli ottimi leader, dovremo adottare alcuni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.