Come mettersi in regola con fisco

tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

Annualmente l'Agenzia delle Entrate invia, a una determinata quota di contribuenti, degli avvisi in merito a delle anomalie riguardati la dichiarazione dei redditi e la non dichiarazione dei canoni di locazione. I soggetti sopracitati vengono richiamati dall'agenzia pubblica italiana per risanare le lacune dovute alle mancanze di alcuni adempimenti fiscali. In questa guida vi spieghiamo come mettersi in regola con il fisco.

29

Beneficiare del Ravvedimento Operoso

La missiva dell'Agenzia è quella d'invitare i contribuenti a mettersi in regola con le imposte evase. Ci si può mettere in regola facendo ricorso al ravvedimento operoso. Grazie a questa procedura ogni contribuente può sanare qualsiasi irregolarità fiscale. Il beneficiario può usufruire del ravvedimento operoso se decide di pagare spontaneamente: l'imposta dovuta, gli interessi e la sanzione in misura ridotta.

39

L'avviso di accertamento e le dovute sanzioni

È sempre preferibile che un contribuente risani le imposte di sua spontanea volontà. Se tale cosa non dovesse accadere, l'Agenzia delle Entrate provvederà a sollecitare i pagamenti con un avviso di accertamento. Questo prevede anche l'applicazione di sanzioni più pesanti.

Continua la lettura
49

Sanzioni scontate con il Ravvedimento Operoso

Con il Ravvedimento Operoso il contribuente ha la possibilità di risanare le imposte dovute pagando solamente un sesto delle sanzioni dovute. Per usufruire di questa possibilità bisogna rispondere immediatamente al primo avviso dell'Agenzia delle Entrate.

59

Chi è soggetto a sanzioni

Le figure soggette all'avviso dell'Agenzia delle Entrate sono coloro a cui hanno riscontrato anomalie: nella dichiarazione dei redditi (che sia esso il Modello 730 o il Modello Unico), nella dichiarazione dei canoni di locazione e la dichiarazione incompleta o errata dell'Iva.

69

Gli avvisi di pagamento tramite SMS

L'Agenzia delle Entrate si sta anche digitalizzando per fare in modo che ai contribuenti possano arrivare degli avvisi immediati in merito alle scadenze. Nei nostri cellulari arriveranno sms in merito a scadenze su pagamenti, cartelle esattoriali e tutte le altre comunicazioni fiscali.

79

Come vengono individuate le anomalie fiscali?

Molti di voi si chiederanno: ma come vengono calcolate queste anomali fiscali? I controlli vengono effettuati facendo una rapido confronto con i 730 pre-compilati. In questo modo si notano subito le differenze tra i dati comunicati dai sostituti d'imposta e quelli effettivamente dichiarati dai contribuenti.

89

Come si comunicano eventuali errori nei calcoli

Se il contribuente, a cui sono stati recapitati gli avvisi di pagamento, si accorge che nei calcoli ci sono stati degli errori, può comunicarli all'Agenzia delle Entrate telefonando al numero 848.800.444 (per i telefoni fissi) e 06.96668907 (per i telefoni cellulari).

99

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Ravvedimento operoso: come regolarizzare le imposte omesse

Il ravvedimento operoso rappresenta un'operazione che viene eseguita per regolarizzare le imposte omesse. Tramite questo tipo di procedimento il contribuente beneficia di alcune riduzioni sulle irregolarità commesse, anche se deve pagare la multa entro...
Finanza Personale

Come rettificare o integrare il Modello Unico

Il Modello Unico è un modello unificato di dichiarazione dei redditi mediante il quale è fattibile fare più dichiarazioni fiscali. Se dopo aver presentato quest'ultimo ci si accorge di aver commesso degli errori o di aver dimenticato di indicare alcuni...
Richieste e Moduli

10 consigli per compilare il 730 da soli

Come è ben noto, il 730 è il modello di denuncia dei redditi, soprattutto per i pensionati e i dipendenti. Altre tipologie di contribuenti si annoverano in questo tipo di dichiarazione fiscale. Per esempio i lavoratori a tempo determinato, i lavoratori...
Richieste e Moduli

Ravvedimento operoso: 5 cose da sapere

Il ravvedimento operoso, come suggerisce il termine, si verifica quando si riconosce di aver agito male e ci si corregge. L' art.13 del Dlgs n.472 del 1997, inquadra il ravvedimento operoso come strumento con il quale un contribuente, spontaneamente provvede...
Finanza Personale

Ravvedimento operoso: come aderire

Il Ravvedimento Operoso è stato sancito dall'Articolo 13 del Dlgs n.472 del 1997. Con questo strumento i contribuenti possono regolare la propria situazione tributaria in maniera spontanea ossia prima che l'agenzia delle entrate notifichi l'irregolarità....
Banche e Conti Correnti

Come aprire un conto corrente bancario all'estero

A partire dagli anni '90, aprire un conto corrente bancario in uno Stato estero è diventata un'operazione legale, in quanto il parlamento italiano abolì il reato riguardante l'esportazione di valuta. Allo stesso tempo è stato elaborato un sistema di...
Finanza Personale

Come compilare da soli da dichiarazione dei redditi

Come tutti gli anni è arrivato il momento di effettuare la dichiarazione dei redditi, attraverso la compilazione del 730 e del 740. Sono sempre di più i contribuenti che optano per la formula fai da te, ossia, compilare da soli la dichiarazione dei...
Aziende e Imprese

Come liquidare l'IVA: scritture di rilevazione e di versamento nei registri contabili

L'IVA è una tassa che deve essere versata allo Stato, molte volte viene direttamente trattenuta dalle buste paghe naturalmente, a prescindere se il lavoro è full-time o par-time altre volte invece, deve essere pagata a parte soprattutto se si è titolari...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.