Come mantenere la calma ad una riunione di condominio

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Chi non conosce la mitica scena della riunione di condominio del film "Fantozzi"? Nonostante la scena sia stata immortalata in uno sketch comico qualcosa di simile ogni tanto si può vedere in una riunione di condominio. Certo, non è facile andare d'accordo con tutti i condomini, soprattutto con quelli poco rispettosi, ma con qualche consiglio e una buona dose di pazienza riuscirete a "sopravvivere" a questa riunione necessaria. Qui di seguito vi verrà suggerito come mantenere la calma durante l'incontro con i vostri condomini.

26

Provare a non avere un atteggiamento prevenuto circa l'esito della riunione

Cercate di non partire prevenuti sull'esito della riunione. Non sapendo cosa effettivamente può accadere durante la discussione, è inutile fasciarsi la testa prima. Quindi perché partecipare alla riunione già di cattivo umore? Magari uno dei vostri condomini potrebbe sorprendervi e per una volta potrebbe decidere di appoggiare la vostra proposta. Se siete già coscienti che la riunione non volgerà a vostro favore allora tentate almeno di discuterne con l'amministratore di condominio. Lui/lei, da imparziali, sapranno indirizzare le vostre ragioni verso gli altri condomini e condurre la riunione con le giuste regole.

36

Evitare di farsi coinvolgere in discussioni da condomini ostili

Se uno dei vostri condomini vi sembra particolarmente ostile nei vostri confronti è il caso di evitare eventuali discussioni durante una di queste riunioni annuali. Infatti, se vi lascerete prendere dall'impulso di iniziare a rispondere a tono i risultati non saranno certo dei migliori. Questo genere di situazione, in cui tra due comproprietari c'è il battibecco, porta con sè una serie di reazioni a catena. Potrebbe accadere che qualcun altro tra i presenti prenda le parti di uno dei due, ingigantendo ancora di più la discussione. Meglio allora limitarsi a mantenere la calma ignorando eventuali tentativi di coinvolgimento da parte di chi vuole istigarvi.

Continua la lettura
46

Cercare di riportare la calma in caso di litigio tra due condomini

Ricordate di portare rispetto ai vostri vicini e condomini qualunque sia la situazione. Se per caso vi rendete conto che la riunione sta andando per le lunghe e non si sta parlando di cose importanti perché l'attenzione è stata catturata dal litigio tra i soliti due condomini non spazientitevi. Sempre con garbo, avvicinate l'amministratore o chi in quel momento si è preso carico di scrivere il verbale. Con questa persona tentate di riportare ordine e di chiarire i punti chiave della riunione, ricordando sempre che è la maggioranza a prendere la decisione. In questo modo non solo non vi farete coinvolgere da eventuali litigi, ma riuscirete anche a focalizzare l'attenzione di tutti sulle vere questioni della riunione condominiale.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Come comportarsi ad un'Assemblea Di Condominio

Nel presente tutorial enunciato nei passaggi successivi, vorrei aiutarvi a sapere come bisogna comportarsi ad un'assemblea di condominio. In effetti, non tutti i condomini sanno il modo e le maniere che si dovranno assumere nel corso di un incontro con...
Case e Mutui

La gestione del condominio

In genere si sceglie tra una proprietà indipendente o un appartamento in condominio. Dato che il principale parametro di scelta è il costo di acquisto, molto spesso si è obbligati a scegliere l'appartamento in condominio, soluzione evidentemente più...
Case e Mutui

Come evitare le liti in condominio

Vivere in un grande condominio può diventare croce e delizia allo stesso tempo. Nei grandi condomini raramente si riesce ad andare d'accordo con tutti i condomini, motivo per cui si sfocia nelle liti più feroci che nei casi più gravi vedono coinvolti...
Case e Mutui

Come richiedere un'assemblea straordinaria di condominio

Un'assemblea di condominio è un evento che si svolge regolarmente. Ha di solito cadenza mensile, sebbene le sue tempistiche siano a discrezione del condominio. Al suo interno si discute di pagamenti, ordine, regole e tutti gli altri temi di interesse...
Case e Mutui

Come cambiare amministratore di condominio

L'amministratore gestisce le criticità di un condominio. Risolve i problemi ed i disguidi per i beni comuni. Mitiga eventuali incomprensioni tra i condomini, trovando un accordo tra le parti. Non sempre però questa figura professionale svolge adeguatamente...
Richieste e Moduli

Come dimettersi dalla carica di amministratore di condominio

Un edificio a più unità immobiliari. Necessita di una figura professionale per mettere tutti coloro che posseggono un appartamento nello stesso ugual piano. Seguendo, naturalmente le quote delle loro relative proprietà e le conosciute tabelle millesimali....
Case e Mutui

Come revocare l'amministratore di condominio

La maggior parte dell'ente persone nell'epoca moderna vive in un condominio. Nonostante questo fatto abbia anche dei notevoli vantaggi, c'è comunque bisogno di designare un amministratore di condominio che si occupi di tutti i problemi e della gestione...
Case e Mutui

Amministratore di condominio: come sceglierlo

Quando la propria abitazione si trova all'interno di una palazzina, è necessario avere un buon amministratore di condominio. In questo modo si cerca di gestire al meglio la convivenza civile tra i condòmini. Le decisioni riguardanti gli aspetti comuni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.