Come leggere un estratto conto

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Al giorno d'oggi, per gestire i propri risparmi è diventato fondamentale l'utilizzo di un conto corrente. Ogni tre mesi circa, la banca provvede a inviare al correntista l'estratto conto dei movimenti effettuati sul conto corrente in questione. In questo modo è possibile verificare con attenzione che sia tutto in regola. In caso contrario è bene sapere che vi sono 60 giorni di tempo per contestare un'operazione che ci appare sospetta. Ma come leggere correttamente l'estratto conto? Vediamolo all'interno della seguente guida.

26

Nella sezione più in alto dell'estratto conto, troviamo il numero del nostro conto corrente, il relativo codice IBAN e tutti gli altri codici bancari che servono ad identificarlo. Inoltre, quasi sempre, si trovano tutte le informazioni necessarie per contattare l'ente bancario. Importante quindi appuntare numero di telefono, indirizzi utili, recapiti email e via discorrendo.

36

Ora entriamo nel merito dell'estratto conto vero e proprio. Solitamente, esso è diviso in almeno 5 colonne, che vedono indicate la data, la valuta, gli addebiti/accrediti, la descrizione di ciascuna operazione. Questi campi si trovano su tutti gli estratti conto. Più nello specifico, il campo "Data" indica il giorno in cui è stata effettuata l'operazione, mentre quello "Valuta" indica il giorno in cui l'operazione è stata effettivamente accettata.

Continua la lettura
46

Altre due colonne importanti sono quelle riguardanti gli addebiti e gli accrediti. Come è facile immaginare, gli addebiti sono i prelievi di denaro che abbiamo effettuato, mentre gli accrediti sono tutti i versamenti effettuati. È possibile trovare anche una colonna "saldo", che può essere attiva o passiva in base alla differenza tra gli accrediti e gli addebiti.

56

L'ultima colonna obbligatoria è quella delle descrizioni. In questa colonna sono riportate nel dettaglio le operazioni effettuate. In questo modo, possiamo associare un prelievo o un deposito all'azione che abbiamo compiuto, oltre che al giorno. Se, ad esempio, versiamo una somma su un conto corrente, nel campo "descrizione" troveremo "Versamento su C/C N°xxxxxx" intestato a "xxxx".

66

Su ogni Estratto Conto è riportato il saldo finale, anche se non è presente la sezione appositamente legata ai saldi. Se tale valore è attivo, lo troveremo preceduto da un segno positivo. Se invece è negativo, lo troveremo preceduto da un segno "-". Non tutte le banche, infine, concedono lo scoperto di conto, ma si deve tenere presente che se si va in rosso, ovvero si utilizza più denaro di quello che si ha a disposizione, si dovranno pagare gli interessi sulla somma in eccesso, in quanto la banca considera come prestito quell'eccedenza sotto lo zero.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come contestare gli addebiti della Postepay

La Postepay non è altro che una carta prepagata e ricaricabile che viene fornita da Poste Italiane su richiesta di qualsiasi utente. È possibile utilizzarla si in Italia che all'estero per poter effettuare acquisti presso gli esercizi commerciali che...
Finanza Personale

Postepay: come contestare gli addebiti in caso di truffa

La Postepay, è una peculiare carta elettronica prepagata, che normalmente permette al titolare di effettuare i suoi acquisti con sicurezza e con facilità (anche online). È risaputo che nei tempi odierni, l'avvento della tecnologia ci permette di effettuare...
Finanza Personale

Come bloccare un addebito su carta di credito

Nell'era digitale tutto è più facile e anche pagare è diventata un'operazione semplice, veloce e alla portata di tutti. Sebbene ci siano molti sistemi di sicurezza che evitano di commettere errori nei pagamenti, può capitare che accidentalmente si...
Banche e Conti Correnti

I conti correnti più convenienti

Al giorno d'oggi essere in possesso di un conto corrente risulta indispensabile. Ricevere lo stipendio e accrediti vari, pagare le utenze domestiche, effettuare bonifici e prelievi tramite bancomat sono operazioni entrate nella quotidianità dei cittadini....
Finanza Personale

10 cose da sapere su PayPal

PayPal è una moneta elettronica, utilizzata prevalentemente per transazioni on-line, particolarmente semplice e sicura e per queste ragioni molto diffusa nel mondo. Collegata strettamente ad un indirizzo e-mail, si rivela estremamente comoda nell'e-commerce,...
Banche e Conti Correnti

Come comunicare il conto corrente dedicato

Come sappiamo, il conto corrente bancario è un servizio che le banche offrono ai risparmiatori per depositare i loro risparmi. Chi ha una propria attività (autonomo, libero professionista o imprenditore) di solito apre un conto corrente per gestire...
Finanza Personale

Come richiedere trasloco facile di unicredit banca

Se sei già in possesso di un conto corrente ed hai intenzione di chiuderlo per aprirne un'altro presso Unicredit, si può rendere semplice questo genere di operazione, utilizzando il servizio "Trasloco Facile" promosso da tale banca. Questo sistema è...
Finanza Personale

Come richiedere l'estratto conto della Postepay

Le Poste Italiane forniscono validi servizi per i cittadini italiani consentendo operazioni di vario genere. Offrono anche la possibilità di aprire un conto corrente (bancoposta), libretti postali o carte prepagate (Postepay). Quest'ultime risultano...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.