Come lavorare e rispondere in un call center in outbound

di Ralf Bloom tramite: O2O difficoltà: media

Ormai, in tempo di crisi, il lavoro più diffuso in questi anni, specie tra i giovanissimi, è quello dei call center in outbound. Cosa significa? Vendere un prodotto... Al telefono! Questo fenomeno si sta sviluppando a macchia d'olio poiché rappresenta, in particolare per i giovani neodiplomati o addirittura neolaureati, un modo per "temporeggiare", in periodo di disoccupazione, mettendo però da parte qualche soldo. Seppure si tratti di un lavoro piuttosto sottopagato e talvolta stancante, sembra attrarre sempre più persone: la maggior parte ragazzi al loro primo impiego. Ecco qualche semplice trucchetto per lavorare e rispondere in un call center in outbound... Ma senza impazzire!

Assicurati di avere a portata di mano: Ottima pazienza Saper parlare bene l'italiano Avere una voce chiara

1 La prima cosa da sottolineare è che quello del call center è un impiego che richiede tanta, tanta pazienza. Può sembrare un lavoro un po' crudo. Infatti il trucco del bravo venditore è quello di far apparire utile ed indispensabile un prodotto, convincendo sapientemente il cliente al telefono ad effettuarne l'acquisto. Per fare questo, cioè rendere utile ciò che prima era inutile, serve sopratutto una grande insistenza e non bisogna assolutamente tirarsi indietro al primo no.

2 Se il cliente, come capita spesso, vi fermerà bloccando il vostro form di presentazione senza neppure aver effettivamente ascoltato di cosa volete parlargli, non dovrete accontentarlo, bensì "contrattaccare" con frasi del tipo: "Ma come può non interessarle un prodotto che nemmeno conosce?" oppure "Non le ho detto niente! Non le interessa per caso risparmiare?". Utilizzare parole chiave che abbiano a che fare con il concetto di utilità e risparmio può essere un buon metodo per riconquistare l'attenzione di un cliente un po' scettico o frettoloso.

Continua la lettura

3 Un altro fattore fondamentale è quello della buona educazione.  Se per esempio un cliente vi manda a quel paese, non dovrete mai e poi mai rispondere altrettanto! Anzi, la vostra risposta dovrà sempre essere garbata e senza un filo di nervosismo e sarcasmo, altrimenti farete presto ad impazzire in un Call Center, ed in più andrete a minare la sua credibilità dimostrandovi maleducati ed inefficienti.

4 Fondamentale per avere buoni risultati è non chiacchierare, magari con il collega accanto a voi, tra una telefonata e l'altra: in un call center il tempo è denaro, e non bisogna sprecarlo. Quando avrete appena concluso 2 o 3 contratti non dovrete rallentare il passo prendendola alla leggera, è proprio in quel momento che dovrete, anzi, dare più gas, perché sarete in forma e gasati dai contratti appena chiusi!

5 La caratteristica più importante per ogni venditore telefonico è sicuramente la chiarezza: avere quindi una voce chiara e parlare un ottimo italiano evitando accenti locali troppo accentuati. Un'altra caratteristica è quella di ripetere varie volte il prezzo vantaggioso, in cosa risparmia il cliente e cosa gli proponete. Queste ripetizioni sono utilissime perché al telefono ci sono mille distrazioni e quindi l'interlocutore rischia di perdere una parte di discorso e fraintendere le vostre spiegazioni.

6 Evitate assolutamente i form e le frasi fatte da leggere a cantilena o da recitare a memoria come burattini stufi di dire sempre le stesse cose. Non siate meccanici né cantilenanti. L'interlocutore se ne accorgerà subito, perché risulterete troppo freddi ed impersonali, dunque antipatici e sgradevoli. Per questo motivo inventate un form tutto vostro, personalizzato ed originale, nei contenuti e nel tono di voce, ricordando di rendere sempre partecipe il cliente con domande per evitare che questo si annoi ad ascoltare l'ennesima frase di prassi della giornata.

7 Un trucco utilissimo è quello di essere simpatici e scherzosi con il cliente. Sappiate infatti che voi sarete l'ennesimo "rompiscatole" che va a turbare gli impegni della giornata dell'interlocutore. Per questo motivo parlare con voi dovrà essere estremamente piacevole e divertente, quasi un diversivo alla routine quotidiana! Siate brillanti, cortesi, ironici, fin dal primo momento della telefonata. Quindi, tra un prezzo e l'altro, ricordate sempre di fare una battuta. E mi raccomando, sorridete sempre. Anche se l'interlocutore non vi vede, lui sente che state sorridendo, e questo vi rende più gentili alle sue orecchie!

8 L'ultimo consiglio è naturalmente quello di studiare per bene gli argomenti che vi competono (caratteristiche del prodotto, notizie sull'azienda, prezzi, tariffe, sconti, promozioni) fino a conoscere a memoria le offerte che andrete a vendere. Sarebbe infatti osceno trovarsi impreparato davanti alla domanda di un cliente che, interessato, rinuncia al vostro prodotto solo perché vi sente in dubbio e titubante. E sappiate che essere in dubbio e titubante su una questione che per il cliente è fondamentale equivale ad aver perso un potenziale acquirente.

5 regole d'oro del telemarketing Come rispondere al telefono con professionalità Come opporsi alle telefonate pubblicitarie Come redigere un curriculum per operatore di call center

Il presente contributo è stato redatto dall'autore ivi menzionato a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e può essere modificato dallo stesso in qualsiasi momento. ATTENZIONE: tale contributo NON può essere in alcun modo considerato appello al pubblico risparmio e\/o sollecitazione all’investimento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore dello stesso, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tale contributo e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.
Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altri articoli