Come investire in buoni postali dematerializzati

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Ci sarà sicuramente capitato di voler investire una parte dei nostri guadagni, in modo che questi possano fruttare portando ad un incremento del capitale, ma di non sapere come fare. Sopratutto se non abbiamo mai eseguito questo tipo di operazioni, riuscire ad individuare un buon investimento e capire come procedere può risultare abbastanza complicato. Su internet esistono moltissime guide che ci illustreranno le caratteristiche dell'investimento di nostro interesse e ci mostreranno come procedere per riuscire ad investire i nostri soldi. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire ad investire dei soldi in buoni postali dematerializzati. I buoni postali dematerializzati vengono così definiti, perché rispetto ai tradizionali buoni postali, ovvero quelli sottoscrivibili in prossimità di un qualsiasi sportello postale, non rilasciano alcuna cedola cartacea.

25

Occorrente

  • Computer, connessione ad internet.
35

Tipologie di buoni

E’ possibile scegliere tra due differenti tipi di buoni postali dematerializzati. La prima tipologia, comprende i buoni ordinari e i buoni definiti "diciotto mesi". I primi sono disponibili in tagli da 50 euro e multipli, mentre i secondi prevedono tagli minimi da 250 euro e multipli. La seconda tipologia riguarda i buoni indicizzati all'inflazione, che si adeguano all'innalzamento dei prezzi dei beni di consumo.

45

Sicurezza dell'investimento

Una cosa importante da sapere, è che questa forma di investimento non è soggetta a scadenza, garantendo al correntista la massima sicurezza per i propri risparmi. Con la recente legge sui conti dormienti, infatti, si può incorrere nel rischio della perdita di capitale nel lungo periodo. Sottoscrivendo questo prodotto finanziario, invece, tale rischio viene annullato. Anche nel caso in cui Poste Italiane decidesse di cancellare la tipologia di buono, il credito ad esso collegato resterebbe comunque invariato, ed esso verrebbe accreditato nuovamente sul conto corrente del cliente stesso.

Continua la lettura
55

Esecuzione dell'investimento

In conclusione l'ultima operazione da compiere per investire in buoni postali dematerializzati, è senza dubbio quella di scegliere la somma da investire in questo tipo di prodotto. Infatti, i buoni dematerializzati sono garantiti dallo Stato Italiano, quindi si tratta di profitti sicuri, e alla scadenza viene assicurata la restituzione dell’intero capitale investito più gli interessi maturati. Per effettuare l’acquisto di questa forma di investimento, non è necessario recarsi allo sportello postale, ma può essere effettuato direttamente online. È necessario possedere un profilo attivo per accedere al sito, e usufruire dei servizi online di Poste Italiane.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come calcolare il rendimento dei buoni fruttiferi postali

I Buoni fruttiferi postali (BFP) rappresentano una forma di risparmio sicura e flessibile, offrendo al risparmiatore la possibilità di disinvestire in qualsiasi istante con la totale garanzia del capitale investito, maggiorato degli interessi nel frattempo...
Banche e Conti Correnti

Buoni fruttiferi postali: come calcolare il valore

Quanto vale il tuo buono fruttifero postale? Sul sito di Poste Italiane è presente una funzione che ti permette di saperlo senza recarti alla Posta e senza essere registrato. In un attimo puoi calcolare il valore di tutti i tuoi buoni, siano essi cartacei...
Richieste e Moduli

Come fare un buono fruttifero postale

Le Poste Italiane offrono molti servizi utili al cittadino, tra essi i conti correnti, il pagamento dei bollettini postali, i libretti di risparmio e le carte prepagate. Attraverso gli uffici postali si possono spedire e ricevere pacchi, vaglia, raccomandate,...
Finanza Personale

Guida ai tipi d'investimento finanziario

Il mercato finanziario è molto complesso e le possibilità di investimento sono tante: azioni, obbligazioni, fondi comuni, polizze ed altro ancora. Per cui, scegliere un investimento è sempre più difficile, soprattutto per chi non è competente in...
Finanza Personale

Come investire limitando i rischi

Il momento di crisi ed incertezza economica che siamo costretti a subire negli ultimi anni, porta inevitabilmente i singoli risparmiatori a valutare tutte le possibilità di investimento più sicure. Riuscire ad investire i propri risparmi in assoluta...
Finanza Personale

Come scegliere l’investimento sicuro tra gli strumenti più comuni

Scegliere l'investimento sicuro non è una cosa semplice: bisogna, innanzitutto, avere una corretta informazione sugli attuali strumenti finanziari più redditizi per evitare di incappare in errori che potrebbero portare ad ingenti perdite del patrimonio...
Finanza Personale

Come investire in buoni fruttiferi a 18 mesi alla posta

Se volete investire qualche soldo, però non sapete a quale ente affidarvi per la vostra gestione ed amministrazione, in quanto non siete sicuri, visto il periodo brutto di questi mesi, ed anni, però non li volete tenere in casa per ovvi motivi, vi spiegheremo...
Finanza Personale

Come investire in strumenti finanziari a basso rischio

I risparmi non sono altro che una parte di denaro che con sacrificio riusciamo a mettere da parte dopo aver pagato le moltissime tasse e le spese varie. Comunque se siamo riusciti a mettere da parte qualcosa, potrebbe essere utile investirli, in modo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.