Come interagire coi colleghi e coi clienti in ufficio

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Ogni volta che iniziamo a lavorare in una nuova azienda, dovremo necessariamente trovarci ad interagire con persone sempre nuove e differenti e per riuscire a svolgere al meglio il ruolo che ci è stato assegnato, dovremo necessariamente essere in grado di interagire con tutti i nostri nuovi colleghi e clienti. Per fare ciò, sopratutto se ci troviamo a dover affrontare questa situazione per la prima volta, potremo provare a cercare su internet alcune semplici guida scritte da utenti con maggiore esperienza e che ci indicheranno alcuni piccoli trucchi per riuscire ad affrontare al meglio questa nuova situazione. Nei passi successivi di questa guida, in particolare, vedremo come fare per riuscire ad interagire nel miglior modo possibile con tutti i nostri colleghi ed clienti in ufficio.

27

Il primo giorno di lavoro, rivolgiamoci ai nostri colleghi con gentilezza e cortesia e non risparmiamo un sorriso, anche se possono sembrare ostili verso di noi. Osserviamoli per imparare il più possibile, dimostriamo di avere buona volontà e cerchiamo sempre di chiedere ulteriori spiegazioni se non comprendiamo bene qualche incarico o il funzionamento di un certo programma al computer.

37

Cerchiamo di legare con almeno con uno di loro, un po' di diffidenza iniziale è normale, rendiamoci simpatici ai loro occhi, magari offrendo un caffè o cercando di aiutarli se hanno qualche difficoltà.
Può capitare che i primi tempi ci chiedano di fare delle cose che non reputiamo facciano parte delle nostre mansioni (fotocopie o altro), tranquilli è normale, tutti hanno fatto la gavetta, serve per metterci alla prova.

Continua la lettura
47

Vestiamoci adeguatamente, meglio forse uno stile classico. Informiamoci comunque cosa possiamo e cosa non possiamo indossare. Curiamo il nostro aspetto, guarderanno prima di tutto i nostri capelli, poi le nostre mani e infine il nostro vestito. Il tono di voce deve essere fermo e chiaro, non tremiamo e con la vocina flebile poiché le persone sicure di se danno più fiducia.

57

Al telefono, informiamoci innanzitutto sulla frase iniziale (il nome dell'azienda, un saluto, la nostra presentazione). Anche li ci sono delle regole, rispondiamo entro il terzo squillo, il nostro tono di voce deve essere fermo e chiaro, se ci fanno una domanda a cui non sappiamo rispondere, non diciamo mai: "non so", piuttosto diciamo che al momento il responsabile è occupato, invitiamolo a lasciare il numero e facciamoli presente con gentilezza che richiameremo appena possibile.

67

Quando dovremo incontrare un cliente personalmente, valgono più o meno le stesse regole del telefono ma ricordiamoci che in questo caso può vederci, quindi dovremo essere gentili, mai volgari e non dovremo mai fare smorfie, la persona che abbiamo di fronte potrebbe essere permalosa. Se è arrabbiato ed è venuto in ufficio per una lamentela, ascoltiamo e cerchiamo di assecondarlo, facendogli capire che troveremo al più presto la soluzione al suo problema.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • L'abito non fa il monaco, si dice, ma è molto importante.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

5 motivi per non cambiare lavoro

La percentuale di disoccupati aumenta di anno in anno e l'ingresso nel mondo del lavoro diventa ogni giorno più complicato. Per questo motivo avere un lavoro è una grande risorsa da apprezzare e tutelare. Cerchiamo di sfruttare al meglio tutte le nostre...
Lavoro e Carriera

Il bon ton in ufficio

Avere un posto di lavoro ai nostri giorni è una realtà da tenersi molto stretta. Se il luogo di lavoro è un ufficio, alcune volte la convivenza con i colleghi può essere molto difficile. Spesso la necessità di concentrazione può mettere a dura prova...
Lavoro e Carriera

Ufficio: i 10 errori da evitare

Se sei fra quei pochi fortunati che, in questi tempi così duri, sono riusciti a trovare lavoro, questo articolo fa per te; soprattutto se l'impiego in questione si svolge in un ufficio. Non hai mai lavorato in un ufficio prima d'ora? Stai tranquillo,...
Lavoro e Carriera

I comportamenti da evitare in ufficio

In tutti gli ambienti lavorativi esistono delle regole da rispettare. In alcuni casi vengono redatti dei codici di comportamento, in modo particolare, per le Pubbliche Amministrazioni, ma anche nelle grandi aziende e multinazionali, in modo che l'alto...
Lavoro e Carriera

5 modi per convivere con i colleghi competitivi

L'ambiente di lavoro è la nostra seconda casa. È importante che si tratti di un ambiente sereno e rilassato dove svolgere le attività che sono più affini a noi. Il lavoro dovrebbe rappresentare l'espressione delle nostre capacità ma non sempre è...
Lavoro e Carriera

Come organizzare un pic nic con i colleghi di lavoro

Quante volte avete sentito ripetere dagli esperti che mangiare in ufficio davanti al computer senza staccare è deleterio per l'organismo? A volte le pause pranzo sono davvero brevi ed è difficile organizzare qualcosa che permetta davvero di svagarsi,...
Lavoro e Carriera

10 regole d'oro per fare carriera

La soddisfazione personale e la carriera lavorativa sono una parte importante nella vita di ogni individuo. Purtroppo però, ad oggi, costruire una carriera lavorativa non è cosa facile. Non lo è trovare un lavoro e ancor meno lo è trovarne uno che...
Lavoro e Carriera

Lavorare come educatore nei soggiorni estivi

Chiunque ami i bambini ed è in grado di interagire con loro, magari vantando anche doti di autorevolezza e una buona padronanza delle attività d'animazione, può certamente prendere in considerazione l'idea di lavorare come educatore nei soggiorni estivi....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.