Come impugnare un atto amministrativo

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Si può impugnare un atto amministrativo seguendo la via amministrativa o giurisdizionale, a seconda della natura del provvedimento e dei tempi entro i quali si può fare ricorso.
Per poter accedere all'atto è necessario inoltrare domanda scritta fondata ai sensi della L. 241/90, artt. 22 e successivi.
L'impugnazione amministrativa, regolata dal DPR 1199/71, può avvenire secondo due modalità:
1. Il ricorso gerarchico;
2. Il ricorso straordinario al Capo dello Stato.
Il primo caso è previsto per tutte quelle situazioni ritenute illegittime o viziate nel merito e si dovrà proseguire rispettando la via gerarchica, cioè indirizzando il documento al diretto superiore del soggetto responsabile della disposizione.
Il secondo, invece, è adottato solo in caso di azioni definitive, contro le quali non si può ricorrere per via ordinaria e si contestano vizi di legittimità, come violazione di legge, incompetenza, eccesso di potere.

26

Occorrente

  • Carta bollata
  • Marca da bollo
  • Copia dell'atto aministrativo contro cui s'intende ricorrere
36

Il contenuto di un ricorso amministrativo dovrà essere redatto con molta precisione, sintesi e chiarezza. Si dovranno indicare correttamente i dati anagrafici personali, l'indirizzo di residenza e/o domicilio. Si dovrà, inoltre, menzionare espressamente l'oggetto della contestazione, spiegando con esattezza le ragioni per cui ci si oppone.

46

Nello scrivere, evitare digressioni di carattere personale, toni polemici o ingiuriosi e racconti inutili. Ricordarsi sempre di rivolgersi al diretto superiore di chi ha firmato il provvedimento che si sta oppugnando. Un esempio pratico può essere il caso di un insegnante che, a seguito di azione da parte del preside, si oppone indirizzandosi al direttore scolastico regionale.

Continua la lettura
56

Nella stesura, oltre ad elencare le motivazioni valide, chiedere esplicitamente la sospensione del provvedimento subito. Il ricorso va stilato su carta bollata a cui andranno applicate marche da bollo. Non è necessario che sia controfirmato da un rappresentante legale. I termini per la presentazione del ricorso sono di 30 giorni dalla comunicazione del provvedimento.

66

Terminata la stesura, si può consegnare il documento direttamente all'autorità a cui è indirizzato oppure lo si può spedire a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno.
È prevista anche la possibilità di farlo notificare da un ufficiale giudiziario.
Se entro 90 giorni l'autorità interpellata non dà seguito alla notifica, il ricorso s'intende respinto e ci si dovrà rivolgere al Capo dello Stato, oppure al TAR.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Previdenza e Pensioni

Procedura per fare ricorso per mancato riconoscimento stato di invalidità

Secondo i termini giuridici per invalidità si intende l'incapacità di un soggetto di svolgere le ordinarie occupazioni a causa di qualcosa che incide sulla sua perfetta autonomia. L'incapacità può avere origini da una serie di fattori: incidenti sul...
Richieste e Moduli

Come fare ricorso per un concorso pubblico

L'accesso al pubblico impiego avviene generalmente per concorso pubblico mediante il quale viene selezionato il personale a cui destinare la titolarità di uffici o assegnare specifiche posizioni organizzative. In relazione a specifici requisiti vengono...
Lavoro e Carriera

Come impugnare un licenziamento illegittimo

Il presente che ognuno di noi sta vivendo rappresenta un momento molto difficile dal punto di vista economico e quindi soprattutto lavorativo. Sono numerose le aziende, anche le più apparentemente solide, che finiscono per fallire tragicamente, lasciando...
Richieste e Moduli

Come impugnare una sentenza

Le beghe legali non mancano mai, quotidianamente la gente si trova a dover far valere i propri diritti o a farsi riconoscere un ingiustizia subita. Sarebbe bello se ci fosse sempre una netta separazione tra bene e male affermando la certezza che chi è...
Richieste e Moduli

Come presentare un ricorso per Cassazione

Come vedremo nel corso di questa guida, sulla base della normativa attualmente vigente, il ricorso per Cassazione è uno strumento legale che permette al soggetto di impugnare le sentenze pronunciate dai giudici in appello o in unico grado, caratterizzate...
Finanza Personale

Come fare ricorso contro una multa

A volte si ha la necessità di dover fare ricorso in giudizio (dinanzi al Giudice di Pace) per poter annullare una sanzione amministrativa ricevuta per la violazione del codice stradale che si ritiene ingiustamente irrogata. Questo tutorial ha l'obiettivo...
Richieste e Moduli

Come demolire un'auto con fermo amministrativo

Il fermo amministrativo è una particolarissima sanzione che si va ad aggiungere a quella di tipo pecuniaria e che va ad impedire la circolazione del mezzo per un determinato periodo.Se durante il periodo del fermo si utilizza il mezzo, si rischia di...
Richieste e Moduli

Come impugnare una contravvenzione

Il foglietto bianco sotto il parabrezza o la lettera raccomandata che non avresti voluto ricevere: una contravvenzione è sempre una brutta sorpresa e ci sono occasioni in cui, magari a buon diritto, ritieni che non avrebbero dovuto mettertela. Il rispetto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.