Come gestire una sala festa

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Una festa è sempre un buon motivo per incontrarsi con parenti e amici per trascorrere dei momenti in compagnia. In questa occasione possiamo divertirci e stare insieme mangiando, bevendo e chiacchierando. La cosa importante è avere una sala festa adeguata al tipo di evento. Solitamente si affitta una sala molto ampia per il giorno o la sera del party in modo che tutti si possano muovere in totale libertà. Qui di seguito vediamo come aprire e gestire una sala festa nel migliore dei modi affinché tutto sia perfetto.

26

Occorrente

  • Permessi
  • Corso HACCP
  • Agenda
  • Locale spazioso
36

I permessi

Chi vuole avviare questo tipo di business deve sapere che occorrono alcuni permessi. Ogni volta che si affitta il locale si dovrà stilare un contratto con chi desidera fare la festa nella nostra sala. In questo modo, si possono risolvere eventuali controversie a norma di legge. Gestire una sala da festa non richiede però competenze particolari. Se infatti si affitta solo la sala non bisognerà fare nient'altro che cederla per qualche giorno. Chi desidera invece offrire particolari servizi (musica, cibo ecc.) si dovrà muovere di conseguenza. Inoltre, si dovrà sistemare la sala in modo che tutto sia al suo posto come tavoli, sedie e luci.

46

Altri accorgimenti

Chi aspira invece fornire tutti i servizi per la festa in prima persona dovrà avere anche altri accorgimenti. Se per esempio si vogliono servire cibi e bevande bisognerà installare una piccola cucina. Le dimensioni ovviamente dipendono dalla dimensione della sala e dal numero di invitati che può contenere. Siccome si servono alimenti, bisognerà fare un corso HACCP e rispettare le norme sanitarie. In alternativa, si può anche incaricare un membro esterno che diventerà il responsabile dell'igiene. È consigliato affidare la parte amministrativa del locale ad un professionista competente come un commercialista.

Continua la lettura
56

Pubblicizzare la sala

Chiunque desideri che la propria sala sia sempre piena di persone deve anche pubblicizzarla nel modo corretto. Oltre al locale in sé per sé, bisogna anche pubblicizzare i servizi offerti e indicare a chi sono rivolti. A questo scopo ci si può affidare ad un'agenzia pubblicitaria o ad un grafico pubblicitario. Anche su internet si trovano molti freelancer esperti in questo campo. Si dovranno avere quindi locandine, biglietti da visita e cartelli di varie dimensioni. Anche parlare con le persone soprattutto parenti e amici, può aiutare a farsi pubblicità e attirare i clienti. Solo seguendo questi passi si può gestiste la propria sala in modo adeguato e far partire al meglio l'attività.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Tenere sempre un'agenda da portare con sè in caso di appuntamenti improvvisi o disdette
  • Rispettare sempre le norme igieniche e frequentare i corsi secondo la legge
  • Assumere un bravo commercialista
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

5 errori da non commettere quando si affitta una casa

La casa oggigiorno è davvero un bene troppo costoso e pochi possono permettersi di comprarne una. Comunque anche per chi la deve affittare l'impresa non è delle più semplici. Oltre al tempo da dedicare alla ricerca di una casa e che corrisponda alle...
Case e Mutui

10 errori da non fare mai quando si affitta casa

Affittare una casa di proprietà non è affatto una cosa semplice. Infatti per riuscire ad affittare una casa, ed essere allo stesso tempo contenti e passare sonni tranquilli, occorre stare attenti a determinati aspetti. In primis, bisogno rispettare...
Case e Mutui

5 buoni motivi per scegliere un affitto transitorio

Quando si cambia casa o si decide di andare a vivere per conto proprio, uno dei problemi principali che possono incorrere è quello di scegliere il tipo di affitto. Bisogna capire infatti quanto tempo si decide di rimanere in un determinato posto, o anche...
Case e Mutui

Come preparare una casa da dare in affitto

La crisi che affligge in nostro Paese ha colpito lavoratori e imprenditori di qualsiasi categoria, e il settore immobiliare non è esente da questa tendenza negativa. La concorrenza è alta e spietata, quindi, per riuscire ad affittare un appartamento...
Richieste e Moduli

Cosa fare per non rinnovare il contratto di locazione

Il contratto di locazione consiste in una forma contrattuale vincolante, tra l'inquilino ed il padrone di casa. Pertanto, nel caso in cui si avesse la necessità di interrompere anticipatamente il contratto di affitto, occorre prendere in considerazioni...
Case e Mutui

Come negoziare l'affitto di una casa

Purtroppo in tempi di crisi, è diventato quasi impossibile farsi un mutuo, sia per quanto riguarda una casa, che per un ufficio; infatti la gente sempre più affitta le case ma essendo che gli affitti sono arrivati alle stelle, si cerca di negoziare....
Case e Mutui

Come affittare una porzione della propria casa

Sta diventando sempre più costante e abituale l'idea di affittare la propria abitazione, o parti di essa, a persone in cerca di un alloggio in condivisione. L'idea, per entrambe le parti, è generalmente quella di andare a risparmiare sulle quotidiane...
Case e Mutui

Come si determina la rendita catastale

La rendita catastale rappresenta il valore medio di affitto di un bene immobile ovvero il prezzo che il contribuente ritiene di ottenere quando affitta l'immobile. Una somma forfettaria è determinata unilateralmente dal catasto, successivamente viene...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.