Come gestire i fondi pensione

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il modo in cui qualsiasi azienda ha a che fare con il rischio dipende da come quest'ultimo viene definito. Questo è spesso un compito molto più complicato di quanto non sembri, poiché il rischio è un "mostro dalle tante teste" che può crescere a seconda di una molteplicità di situazioni. Molti dirigenti aziendali istituiscono dei fondi pensione a protezione di se stessi e dei loro dipendenti, garantendo loro una pensione complementare in caso di fallimento dell'azienda. In questo modo, il datore diventa responsabile per la pensione promessa, indipendentemente dalle dimensioni del capitale. Ma ora vediamo come gestire i fondi pensione.

26

Il primo passo è rivolgersi ad un consulente finanziario, il quale può aiutare a scegliere una combinazione di fondi comuni di investimento, azioni, obbligazioni e rendite che soddisfino sia gli obiettivi collettivi che gli interessi individuali. Per i giovani imprenditori, è consigliabile cercare un consulente esperto che detenga una buona pianificazione a livello finanziario, nonché un'ottima capacità di ascoltare le preoccupazioni e gli obiettivi da raggiungere.

36

Selezionare dei prodotti diversificati. Per la maggior parte dei nuovi investitori, i fondi pensione aiutano a proteggere dal rischio che una determinata azienda o emittente di obbligazioni possa crollare. I fondi pensione, in questo caso, forniscono una diversificazione istantanea, permettendo di investire nuovamente in modo efficace anche dopo un fallimento.

Continua la lettura
46

Selezionare un metodo di risparmio. Ne esistono doversi: IRA, 401 (k) e 403 (b) sono i più utilizzati dalle aziende. Per i lavoratori autonomi o coloro che possiedono una propria attività, potrebbe essere necessario adottare un piano di previdenza semplificato. Ognuno di questi metodi di risparmio ha i suoi vantaggi e svantaggi, a seconda del reddito o della situazione aziendale.

56

Sottoscrivere una polizza assicurativa. Nella maggior parte dei casi, è possibile inviare un assegno alla società di investimento o organizzare un bonifico bancario elettronico dal proprio conto corrente. Se è stato utilizzato un consulente finanziario, si può generalmente pagare una piccola commissione sulla transazione di circa l 6% del contribuito, a meno che non è stata acquistata una rendita. In questo caso, la compagnia assicurativa può pagare la commissione, ma può rivendicare i suoi costi se si preleva denaro durante il periodo di resa, che in genere dura dai 5 ai 9 anni.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Guida ai tipi d'investimento finanziario

Il mercato finanziario è molto complesso e le possibilità di investimento sono tante: azioni, obbligazioni, fondi comuni, polizze ed altro ancora. Per cui, scegliere un investimento è sempre più difficile, soprattutto per chi non è competente in...
Previdenza e Pensioni

Fondi pensione: vantaggi

Negli ultimi tempi si stanno tenendo numerose discussioni in merito ad un argomento di fondamentale importanza per la popolazione: le pensioni. Nel corso della storia ci sono state numerose riforme per quanto riguarda i parametri da tener conto per l'assegnazione...
Previdenza e Pensioni

Come aprire un fondo pensione

L'esigenza di costruirsi una pensione integrativa è una delle sfide che si devono, oggi, affrontare. Molti italiani vogliono avere sicurezza economica nel futuro, e pensano che la pensione erogata dal solo INPS non sarà sufficiente a fare fronte a...
Previdenza e Pensioni

Come riscattare anticipatamente un fondo pensione

I fondi pensione sono dei particolarissimi strumenti istituti per garantire ai lavoratori una pensione di tipo complementare. Questi fondi pensione sono istituiti dal legislatore italiano e vengono affiancati alla classica pensione che viene invece erogata...
Previdenza e Pensioni

Fondi pensione: come fare per trasferimento e riscatto

La crisi economica che si sta protraendo e le ultime riforme in merito di previdenza hanno fatto sì che sempre più persone abbiano deciso di creare dei fondi di pensione alternativi. Purtroppo però, la recessione che non allenta la morsa ha obbligato...
Previdenza e Pensioni

Come crearsi una pensione integrativa

A causa della crisi, dell'alto tasso di disoccupazione e della probabilità sempre inferiore di andare in pensione, molte persone hanno deciso di crearsi una pensione integrativa. Ma cos'è? È semplicemente una pensione che aumenta le possibilità di...
Previdenza e Pensioni

Come vengono tassate le liquidazioni dei fondi pensione

La pensione è una obbligazione che consiste in una rendita[1] vitalizia o temporanea corrisposta ad una persona fisica in base ad un rapporto giuridico con l'ente o la società che è obbligata a corrisponderla per la tutela del rischio di longevità...
Previdenza e Pensioni

Portabilità fondi pensioni: linee guida

I fondi pensione sono strumenti finanziari a cui i lavoratori hanno aderito per ottenere una rendita pensionistica alternativa e complementare a quella dell'INPS. Essi sono a gestione privata ed hanno un andamento autonomo sul mercato. Può succedere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.