Come funziona il sistema fiscale in Bielorussia

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La Bielorussia fa parte, a partire dal 2016, dell'Unione economica Euroasiatica. Si tratta di un'unione a fini commerciali formata, oltre che dalla Bielorussia, da Kazakistan, Russia, Armenia e Kirghizistan. L'entrata della Bielorussia in questa unione ha spinto il governo bielorusso a prendere una serie di provvedimenti, che hanno ripercussioni anche sul sistema fiscale, per salvaguardare l'economia del Paese. Ad esempio ha introdotto una tassa del 30% sull'acquisto di valuta estera, e imposto un limite massimo al capitale guadagnato dalle aziende e così via. In Bielorussia la normativa fiscale prevede la tassazione di persone fisiche e di persone giuridiche con aliquota fissa. Vediamo nel dettaglio come funziona.

24

Residenti

Il reddito sulle persone fisiche viene applicato a tutti i residenti che producono beni sia all'interno dello stato che fuori e anche ai non residenti per redditi maturati nel territorio. Se una persona permane in Bielorussia per più di 183 giorni in tutto l'arco di un anno solare, viene automaticamente considerato residente, mentre tale regola viene a cadere se la persona soggiorna in Bielorussia per un viaggio di lavoro, di piacere, o per usufruire di trattamenti sanitari.

34

Tassazione persone fisiche e giuridiche

Dal 2009, l'aliquota imponibile per i residenti e i non residenti è fissa ed ammonta al 13%. Per i redditi derivanti da imprese o da studi notarili l'aliquota è del 15%. Tutte le imprese che sono fiscalmente residenti in Bielorussia sono soggette ad imposta sui profitti derivanti dalla vendita di prodotti, beni, servizi e altre attività, più altri redditi, al 18% (dal 2012). Per le imprese bancarie ed assicurative l'aliquota ammonta al 25%. Le società straniere non registrate ai fini fiscali in Bielorussia sono soggette al 12% con-tenuta fiscale.

Continua la lettura
44

Agevolazioni

Il sistema fiscale in Bielorussia però prevede anche una serie di agevolazioni per persone sia fisiche che giuridiche, soprattutto grazie alla creazione di zone franche. Ad esempio ci sono degli sgravi fiscali per le aziende e i lavoratori dell'High Technologies Park. Si applica infatti un'aliquota del 9% sui redditi dei lavoratori delle aziende localizzate in questa zona industriale, a 25 km dalla capitale Minsk. La stessa tassazione viene imposta agli imprenditori residenti in questa zona che investano nelle aziende del territorio. Queste aziende inoltre sono esenti dall'IVA e dai dazi doganali per quando riguarda l'importazione di materiali da utilizzare in questa zona industriale. Esistono poi delle Zone economiche speciali, che usufruiscono di una tassazione agevolata, così come chi decida di investire in queste zone. Infine godono di esenzioni ed agevolazioni anche i produttori di automobili che abbiano stipulato un contratto con il Ministero dell'industria.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come funziona il sistema fiscale in Estonia

Uno dei migliori sistemi fiscali dell'Europa, per quanto concerne l'equità, in base alle differenti fasce di reddito, è in Estonia; l'ammontare della tassa di imposta e il suo successivo pagamento vengono stabiliti in maniera rigorosa, con il fine di...
Finanza Personale

Come funziona il sistema fiscale in Croazia

Ogni nazione del mondo ha una sua forma di governo, una sua forma di Stato e un suo proprio sistema fiscale. Esso varia in base alle necessità dei diversi paesi e il più delle volte riflette le varie situazioni economiche, politiche e sociali. Il sistema...
Finanza Personale

Come funziona il sistema fiscale in Sri Lanka

Lo Sri Lanka è una repubblica democratica socialista situata in Asia. È uno stato insulare che si trova nelle vicinanze della costa indiana e per la sua caratteristica forma a goccia viene definita la "lacrima dell'India". In Sri Lanka vi è il commercio...
Finanza Personale

Come funziona il sistema fiscale in Uruguay

In questo articolo vedremo come funziona ll sistema fiscale in Uruguay. Partiamo col dire che questo sistema ha subìto una profonda modifica in seguito alla riforma approvata con la legge 18.083 del 27 dicembre 2006. Tale norma regolamenta l’intero...
Finanza Personale

Come funziona il sistema fiscale in Bulgaria

La Bulgaria è entrata nell'Unione Europea nel 2007 e, in poco tempo è riuscita a modificare il proprio sistema fiscale. La strategia fiscale del governo è indirizzata in due direzioni: il miglioramento del sistema di riscossione delle Imposte e la...
Finanza Personale

Come funziona il sistema fiscale in Nuova Zelanda

Rendere più semplici le norme fiscali, ed invogliare alla condivisione delle informazioni. I contribuenti potranno ricevere i rimborsi più velocemente, dato che l'erogazione dei rimborsi subirà un'accelerazione considerevole. Via libera anche all'utilizzo...
Finanza Personale

Come funziona il sistema fiscale in Tunisia

La Tunisia è una repubblica dell'Africa settentrionale con una popolazione di circa 8.735 abitanti. Oltre ad essere una meta molto gettonata per chi vuole trascorrere alcuni giorni di vacanze, questo territorio risulta essere molto ambito per chi ha...
Finanza Personale

Come funziona il sistema fiscale in Georgia

Ogni nazione ha le sue leggi e le sue regole. Alcune di esse riguardano il sistema fiscale. Conoscere il funzionamento dei diversi sistemi fiscali permette di confrontarli e di poter discuterne le varie particolarità. Vediamo insieme in particolare come...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.