Come frazionare un appartamento al catasto

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Di questi tempi frazionare un immobile potrebbe rivelarsi una soluzione davvero utile dal punto di vista economico. Le recenti leggi hanno infatti abolito tutti gli oneri economici legati a questa trattazione, il che rende il frazionamento davvero vantaggioso per diversi motivi. La burocrazia ha però la precedenza quando si tratta di frazionare un appartamento, e ci sono diversi documenti da compilare prima di procedere. In questa guida vi spiegherò come frazionare un appartamento al catasto.

27

Occorrente

  • Pratica CILA
  • Pratica di variazione catastale
37

Frazionare un appartamento risulta utile per diversi motivi, primo fra tutti quello economico. Scomporre un appartamento medio/grande in due appartamenti più piccoli da poter affittare o vendere produce certamente un beneficio economico. Dovete considerare però che i nuovi appartamenti che si verranno a creare devono avere dei requisiti minimi. Tra questi ci sono:
- i nuovi appartamenti devono avere una superficie non inferiore ai 90 mq;
- posizione dei scarichi dei bagni e delle finestre per il rispetto del regolamento edilizio;
- legittimità urbanistica;
- rispetto del regolamento condominiale.

47

La documentazione da presentare nel caso in cui vogliate frazionare il vostro appartamento riguarda diversi aspetti. Il primo documento da dover presentare sia al comune che al catasto è quello che verifica la titolarità dell'appartamento. È da questo documento che parte qualsiasi variazione dell'immobile. Il secondo documento da presentare al comune è la CILA. Questa è una pratica spesso necessaria per le ristrutturazioni di appartamento. La pratica di variazione catastale, in cui si dichiara di voler eliminare la vecchia proprietà e costituirne due o più nuove.

Continua la lettura
57

Un altro aspetto importante quando si fraziona un appartamento è il trasferimento della proprietà con un atto notarile. Bisogna inoltre fare richiesta ai fornitori energetici di un nuovo attacco e di un nuovo contatore. Non dimenticate che qualora l'appartamento faccia parte di un condominio, vi occorrerà presentare anche una richiesta per interventi che interessano l'intero condominio.

67

La procedura di variazione catastale è quella che principalmente ci interessa. Questa va eseguita al catasto presentando, usufruendo di un tecnico abilitato, la documentazione DOCFA. È in questa documentazione che si dichiara di voler sopprimere il vecchio appartamento per frazionarlo in uno o più nuovi. Ricordatevi che tutta la documentazione che fornite al catasto non ha alcun valore amministrativo, e quindi non ha alcuna utilità nel dimostrare la conformità urbanistica dell'appartamento.

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Modifica della mappa catastale: 5 cose da sapere

Quando si eseguono dei lavori in casa di ristrutturazione che prevedono dei cambiamenti interni ad un appartamento, ad una villa o ad un edificio, è importante segnalare il cambiamento della mappa al catasto per evitare di beccarsi qualche multa salata....
Case e Mutui

Come e quando fare una nuova planimetria

La planimetria è la rappresentazione in disegno tecnico e geometrico, generalmente da fare in scala 1:500, di un qualsiasi edificio, privato o pubblico che sia. In ogni casa ci deve essere una planimetria corrispondente, prima di tutto perché questo...
Case e Mutui

Come mettersi in regola con il catasto

Quando si possiede un immobile oppure si è titolari di un contratto di locazione che ha subito modifiche senza che ne siate al corrente può capitare che la planimetria dell'immobile non corrisponda esattamente a quella prevista dal catasto. In tal caso...
Case e Mutui

Come controllare che un rogito abbia la regolarità catastale

Per quanto riguarda la regolarità catastale a partire dal 1° luglio 2010 è entrata in vigore una norma ben precisa, che richiede la verifica della regolarità catastale dei fabbricati prima del rogito. Il notaio dunque dovrà verificare che l’immobile...
Richieste e Moduli

Come richiedere un estratto di mappa catastale online

Quando si devono effettuare delle compra-vendite di beni immobili, quasi sempre si ha bisogno di mappe catastali che possano confermare con immagini metrature di interni o terreni. Solitamente se si è proprietari di un'abitazione, un locale commerciale...
Case e Mutui

Procedura per chiedere la correzione dei dati catastali

Il catasto racchiude tutti i documenti, atti e mappe di beni immobili, conservando dati e rendite dei possessori ed ancora, luoghi e relativi confini in cui questi sussistono. Di conseguenza provvede anche a calcolare le relative tasse ed imposte di cui...
Richieste e Moduli

Come richiedere una visura catastale per soggetto

Nella seguente pratica e dettagliata guida che vi consiglio di leggere approfonditamente nei passaggi successivi, vi spiegherò esaustivamente come bisogna richiedere correttamente una qualsiasi visura catastale per soggetto.Specificatamente, avrete l'opportunità...
Case e Mutui

Come conoscere la categoria catastale della casa

Ogni immobile possiede un determinato "valore catastale" in relazione alla cosiddetta "rendita catastale". Si tratta di un valore piuttosto importante quando si acquista, quando vi è in gioco una successione o una cessione dell'immobile, e serve per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.