Come farsi assumere come centralinista

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Il centralinista è una figura professionale che consiste nel ricevere le chiamate e smistarle agli uffici interni dell'azienda in funzione della richiesta del cliente. Infatti ogni ufficio svolge compiti diversi sulla base di specifiche competenze perciò il ruolo del centralinista è molto importante perché serve per creare ordine nelle richieste e conoscendo le mansioni dei singoli uffici riesce a inviare la chiamata del cliente all'ufficio giusto, dunque il centralinista fa da intermediario fra il cliente e l'azienda.
A volte, alcune aziende ricercano una figura più completa richiedendo anche di svolgere attività amministrative e di segreteria. In questa guida verranno indicati tutti i consigli molto utili su come farsi assumere come centralinista.

24

Prima di procedere, inquadriamo meglio la posizione lavorativa che potrebbe rappresentare il vostro futuro lavoro. Il centralinista deve conoscere perfettamente nomi, qualifiche e ruoli di tutto il personale della propria azienda. Le funzioni cui è preposto, oltre alla gestione corretta delle chiamate, sono:

- Prima accoglienza clienti;
- registrazione in entrata/uscita degli utenti;
- attività di back office e front office.

Il centralinista quindi deve conoscere l'organigramma aziendale, deve avere competenze nel campo dell'archiviazione dati e della gestione della corrispondenza e deve avere competenze informatiche nel campo dell'Office Automation, soprattutto nei centralini delle grandi aziende dove il lavoro è altamente informatizzato. Qualora riteniate di possedere i requisiti richiesti procedete come segue.

34

Il primo passo da compiere consiste nell'invio del vostro Curriculum Vitae. La compilazione del curriculum è estremamente importante poiché mette in luce le peculiarità del vostro profilo professionale, del vostro percorso di studi e delle esperienze lavorative precedenti ed attuali. Cercate di scrivere un CV dettagliato, senza tralasciare nulla soprattutto le informazioni sulle proprie capacità ed esperienze regresse che possano ritornare utili all'azienda presso cui volete lavorare


.

Continua la lettura
44

Il colloquio di lavoro va affrontato con consapevolezza, lucidità e giusta determinazione, che non sconfini però nella sfrontatezza. Arrivate preparati al colloquio: visitate il sito web dell'azienda, che rappresenta un autentico biglietto da visita. Studiate prodotti, mission e tutto ciò che potrebbe tornarvi utile in fase di colloquio.
Presentatevi in leggero anticipo all'appuntamento: arrivare in ritardo non rappresenterebbe di certo un buon viatico per il vostro colloquio. Vestitevi in maniera opportuna: la prima impressione è -a torto o ragione - determinante. Cercate infine di anticipare le domande del vostro interlocutore mostrandovi abbastanza motivati. Fatene tesoro di questi consigli e ricordatevi che la positività è il primo passo per cercare un lavoro. A questo punto non resta che augurare in bocca al lupo!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come diventare addetto allo sportello informazioni

Se desideri diventare un addetto allo sportello informazioni, oppure ti è semplicemente capitato di leggere un' inserzione per questo impiego e cerchi disperatamente un lavoro, ecco una breve guida con alcuni consigli che potrebbero aiutarti a realizzare...
Lavoro e Carriera

Come inserire la foto nel Curriculum Vitae

L'attuale crisi economica ha fatto del mondo del lavoro una realtà sempre più complessa e difficile da raggiungere. Ogni giorno decine di aziende sono costrette a chiudere i battenti o a ricorrere alla cassa integrazione per i propri dipendenti e il...
Lavoro e Carriera

Londra: come trovare lavoro

Londra è una cittadina multietnica, sviluppata a livello economico e avente un livello di disoccupazione abbastanza contenuto. Il reddito pro-capite dei londinesi è fra i più elevati di tutta Europa. Le persone che decidono di trasferirsi a Londra...
Aziende e Imprese

I 10 errori principali in fase di colloquio

Il lavoro è ormai qualcosa di davvero difficile da trovare. Con la disoccupazione altissima che sta colpendo migliaia e migliaia di giovani, quando si presenta l'occasione di un colloquio, non bisogna lasciarsi perdere questa importante opportunità...
Lavoro e Carriera

Come lasciare una buona impressione ad un colloquio di lavoro

Come tutti sanno, oggi la concorrenza che si è creata sul mercato del lavoro, ormai saturo da qualche anno, fa sì che non bastino più le vostre competenze personali, ma occorre dimostrare, durante il colloquio, di essere persone intelligenti, brillanti,...
Lavoro e Carriera

Le peggiori gaffe da evitare a un colloquio individuale

Se vogliamo che il nostro colloquio di lavoro prenda una piega positiva in nostro favore, quello che dobbiamo sapere è che esistono alcuni piccoli trucchi da utilizzare prima e durante il colloquio, che ci possono aiutare a fare in modo che la nostra...
Lavoro e Carriera

10 consigli per fare colpo a un colloquio di lavoro

Per trovare lavoro è necessario sempre fare un colloquio mirato ed esporre tutte le proprie capacità. In un colloquio lavoro è importante capire se la persona che si cerca per una determinata posizione, è adatta o meno a ricoprire un posto preciso...
Lavoro e Carriera

Colloquio di lavoro: come presentarsi

Oggigiorno, con una forte mobilità del mercato del lavoro, è sempre importante trovarsi preparati ad affrontare un colloquio di lavoro. Bisogna infatti sempre considerare la possibilità di dover gestire in quattro e quattr'otto una convocazione per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.