Come fare un calcolo illuminotecnico

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Partiamo con delle informazioni basilari, atte a conoscere meglio il campo in cui ci addentreremo in quest'articolo: l'illuminotecnica.

Questa, come lascia comprendere il termine stesso ("tecnica dell' illuminazione"), si occupa dell'illuminazione di spazi ed ambienti, sia interni che esterni, sfruttando sia la luce solare che quella artificiale. Se siamo interessati ad installare un impianto illuminotecnico, ad esempio in un locale che noi stessi stiamo ristrutturando, ci sarà bisogno di effettuare questo calcolo. Vediamo allora come fare un calcolo illuminotecnico .

27

Occorrente

  • Calcoli
  • Lampade
37

Per prima cosa, bisognerà considerare diversi fattori, ovvero: le dimensioni del locale, il colore delle pareti, le caratteristiche del soffitto e il tipo di lampada. Il calcolo si compone di due fattori ed un coefficiente: il fattore di utilizzazione U, il fattore di manutenzione M ed il coefficiente di riflessione R.

Il primo (fattore di utilizzazione U), dipende dalle caratteristiche costruttive della lampada e dalla modalità di distribuzione della luce (se diretta, indiretta, mista), dall'area del locale (se regolare o irregolare). Poi il secondo fattore è il "fattore di manutenzione M", che si basa sull'invecchiamento degli apparecchi di illuminazione e la pulizia che dovrebbe venir fatta loro periodicamente. Il coefficiente di riflessione r, invece, è il colore delle pareti e del soffitto. Questo, è maggiore per colori chiari, mentre si ridurrà per quelli più scuri.

47

Per trovare il flusso luminoso totale, sarà necessario seguire questa semplice formula: flusso tot= Em S/ U M. Sappiamo già che U è il fattore di utilizzazione ed M il fattore di manutenzione. C'è da specificare il significato di EM ed S. Dunque, EM è l'illuminazione media che si vuole avere, S, invece, la superficie totale del locale. Dal flusso appena calcolato con questa formula, potremo sapere il numero preciso delle lampade da installare; basterà dividere il nostro risultato con la potenza di una singola lampada, che possiamo facilmente trovarlo, scritto nella confezione.

Continua la lettura
57

Ricordiamoci poi sempre che l'efficacia di questo progetto dipenderà dalla scelta del tipo di luce e da quante installarne. Esistono delle tabelle specifiche che ci consentono di determinare precisamente quali sono i vostri valori da inserire nella formula. Se abbiamo preso in considerazione tutti i fattori, saremmo certi di avere creato il sistema di illuminazione più adatto al nostro locale.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizziamo anche dei software adatti al calcolo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come determinare l'ammortamento dei beni immateriali

Il piano di ammortamento è quella pratica presenta in alcune aziende per cui viene richiesta agli uffici appositi la restituzione graduale di un debito attraverso il pagamento periodico di alcune rate.In questa guida vedremo come determinare l'ammortamento...
Case e Mutui

Come calcolare le rate del mutuo

Per molte famiglie l'acquisto della casa è importante, in quanto ottima forma di investimento. Inoltre molte persone ritengono che sia molto più conveniente pagare una rata fissa mensile di un mutuo, per un periodo di tempo determinato, piuttosto che...
Aziende e Imprese

Infortunio: come calcolare l'integrazione a carico dell'azienda

In qualunque azienda ci si trovi, può capitare di assistere ad un infortunio sul lavoro, oppure di esserne vittima. Molto spesso, ciò si verifica per ragioni differenti, come una scarsa sicurezza messa a disposizione dall'azienda o la presenza di attrezzature...
Case e Mutui

Come calcolare l'ICI

L'ICI, (imposta comunale sui beni immobili), è un imposta che viene introdotta per la prima volta nel 1992 con D. Lgs 504/1992. Oggi, detta imposta è stata sostituita dall'IMU, (imposta municipale unica) che, a differenza della prima che era un introito...
Finanza Personale

Come calcolare l'ammortamento fiscale

Quando un'impresa esegue degli acquisti il quale costo si deve distribuire su più anni avviene l'ammortamento. Esistono due diversi tipi di ammortamento ossia l'ammortamento contabile, o civilistico, che serve per eseguire la contabilità e compilare...
Richieste e Moduli

Come calcolare il codice ISEE

Il codice ISEE (indicatore di Situazione Economica Equivalente) è un attestato che consente alle famiglie di accedere, a condizioni agevolate, alle prestazioni sociali (contributi su utenze domestiche, rateizzazioni di debiti pregressi) o ai servizi...
Finanza Personale

Come si calcola la rendita catastale per il pagamento dell’imu

Da qualche anno a questa parte è stata introdotta l'IMU. Tale tassa altro non è che la vecchia ICI, ovvero la tassa sugli immobili che tutti i contribuenti possessori di beni immobili devono pagare. Ciò che differenzia l'IMU però, oltre ad essere...
Finanza Personale

Come si calcola la rendita catastale degli immobili

Il Catasto stabilisce la rendita degli immobili che possiede un proprietario. Per sapere a quanto ammonta la rendita catastale, basterà ottenere i documenti necessari e consegnarli agli uffici del Catasto. Ciò è utile per calcolare l'IMU di un immobile,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.