Come fare ricorso per mancato riconoscimento stato di invalidità

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Invalido è chi ha difficoltà nell'eseguire le tipiche funzioni della vita quotidiana a causa di menomazioni fisiche, psichiche o intellettive. Le persone invalide possono ottenere dei particolari benefici, a seguito della presentazione di un'apposita domanda. Nella seguente guida vedremo nel dettaglio come fare ricorso per mancato riconoscimento dello stato di invalidità.

24

La procedura per il riconoscimento dello stato di invalidità consta di diverse fasi: è necessario innanzitutto presentare una specifica domanda. Entro la soglia massima di 30 giorni dalla presentazione della stessa, dovrà essere effettuata la visita la cui precisa data di convocazione è previamente comunicata all'interessato. La visita è effettuata da una Commissione Asl e termina con la redazione di un verbale. Se approvato all'unanimità, sarà ritenuto definitivo. In caso contrario invece gli atti relativi alle condizioni del paziente saranno esaminate dal Responsabile del Centro di Medicina Legale dell'Asl.

34

Non bisogna trascurare un dato molto importante: in caso di mancato riconoscimento dello stato di invalidità, è possibile presentare ricorso. La procedura del ricordo avverso il verbale della Commissione Asl è mutato nel 2012 e prevede innanzitutto la presentazione di una domanda di accertamento tecnico finalizzato all'analisi delle condizioni psicofisiche che hanno legittimato la pretesa stessa. Si tratta di un passaggio fondamentale in quanto il mancato accertamento impedisce di giungere dinanzi al giudice ed instaurare quindi la causa vera e propria. Tale accertamento è compiuto da un consulente nominato dal giudice il quale provvederà alla stesura di una relazione tecnica, le cui conclusioni possono liberamente essere contestate dalle parti.

Continua la lettura
44

Qualora non siano intercorse opposizioni, il Giudice omologa l'accertamento delle condizioni di salute del paziente così come risultanti dalla relazione. In caso contrario, la parte che ha deciso di contestare le conclusioni dovrà presentare un ricorso, motivando adeguatamente le ragioni della contestazione. Inizia in tal modo il processo articolato in udienze e terminante con una sentenza assolutamente inappellabile. È fondamentale la presenza di un legale che assista il ricorrente durante l'intero iter. Ricordiamo infine che l'anticipazione delle spese per la consulenza tecnica è a carico del soggetto che dà avvio al procedimento giudiziario.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come presentare domanda per l'invalidità civile

Possono presentare domanda per il riconoscimento dell'invalidità civile i cittadini affetti da malattie e menomazioni permanenti e croniche, sia di natura fisica che psichica e intellettiva, il cui grado minimo è stabilito da specifiche norme legislative....
Previdenza e Pensioni

Invalidità civile: riconoscimento e benefici economici

Se siete diventati disabili e non siete più in grado di lavorare o siete in grado di farlo solo part-time, è possibile che possiate godere di una pensione di invalidità, Questo tipo di beneficio vi aiuterà con le spese da sostenere mese per mese e,...
Richieste e Moduli

Multa photored: come fare ricorso

Secondo l'OMS, l'Organizzazione Mondiale della Sanità, gli incidenti stradali rappresentano un problema di primaria importanza nell'ambito della sanità pubblica, a causa dell'elevato numero di morti e di invalidità temporanee e permanenti. La maggior...
Richieste e Moduli

Come chiedere l'assegno di accompagnamento per invalidità civile

L’assegno di accompagnamento per invalidità civile è una indennità economica, erogata a domanda dall'Inps, a favore dei soggetti con menomazioni. Una commissione verificherà che il soggetto non possa camminare nè svolgere le azioni quotidiane senza...
Previdenza e Pensioni

Indennità di accompagnamento: i criteri secondo INPS

Cos'è l’indennità di accompagnamento? Chi ha titolo per farne richiesta e quali criteri vengono adottati dall'INPS per vagliare le domande e garantire il sussidio agli aventi diritto? Proprio a queste domande troverete risposta nella guida a seguire....
Lavoro e Carriera

Come richiedere la certificazione per la legge 104

Per richiedere taluni servizi, è fondamentale trovarsi in possesso di un documento che accerti l'invalidità o l'handicap, secondo la Legge 104/1992. Qualunque disabile viene non considerato tale dallo Stato, se è privo di una certificazione che attesti...
Finanza Personale

Come redigere un testamento olografo

Il testamento è un atto fondamentale per la successione ereditaria: ne esistono diversi tipi, pubblico, segreto e olografo. Quest'ultimo è la forma di testamento più semplice e più usata da parte di chi vuol far conoscere la propria volontà dopo...
Previdenza e Pensioni

Come richiedere l'invalidità civile con inabilità al lavoro

L'invalidità civile è uno status che il nostro ordinamento legislativo riconosce a tutte quelle persone che per situazioni specifiche non riescono a svolgere le ordinarie azioni atte a provvedere al proprio fabbisogno. Chi si trova in tale situazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.