Come fare richiesta per un mutuo Inpdap

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Quando acquistate la prima abitazione, l'Inpdap può darvi sicuramente una mano. L'organizzazione vi fornisce una somma di denaro per l'acquisto dell'immobile. Tuttavia, prima di inoltrare ogni domanda, dovete conoscere le regole dell'ente. Con l'introduzione della nuova normativa, da qualche anni tutti indipendenti della pubblica amministrazione possono richiedere tale mutuo. Dovete rivolgervi direttamente presso la sede provinciale dell'INPS (Istituto Nazionale di Previdenza Sociale). Quest'ultimo si occupa attualmente della gestione dei finanziamenti Inpdap. Ma ora scopriamo come fare richiesta per un mutuo Inpdap, passo dopo passo.

26

Come fare richiesta per un mutuo Inpdap? Devi essere un lavoratore dipendente a tempo indeterminato, o un pensionato iscritto al Fondo di Credito denominato Gestione Unitaria Autonoma delle Prestazioni Creditizie e Sociali. Inoltre, devi risultare in regola coi contributi per almeno tre anni. Il richiedente e i suoi familiari non devono possedere altre abitazioni in tutto il territorio nazionale, ad eccezione di alcuni casi particolari contemplati nelle relative norme. L'importo richiesto deve essere inferiore rispetto al valore di estimo dell'immobile. Inoltre, il totale annuo delle rate non può essere maggiore alla metà del reddito annuo complessivo del nucleo familiare.

36

Se aderite a questa misura, ricevete una trattenuta dello 0,35% sul vostro stipendio. Se siete pensionati e percepite una pensione di 600 euro al mese, non ci sarà alcuna trattenuta. Andate presso una sede dell'ente e richiedete il modulo apposito. Compilatelo in tutte le sue parti con tanta attenzione ed inviatelo all'ente tramite raccomandata con ricevuta di ritorno. La sede alla quale dovete rivolgervi deve essere la stessa della zona nella quale volete acquistare l'immobile.

Continua la lettura
46

Vediamo ancora come fare richiesta per un mutuo Inpdap. Redigete la domanda di mutuo utilizzando esclusivamente i documenti disponibili sul sito Web dell'Inpdap. Inoltre, non dimenticatevi della modulistica richiesta dal regolamento. Spedite le domante mediante raccomandata con ricevuta di ritorno all'Ufficio Provinciale o Territoriale Inpdap competente. Ovviamente, quest'ultimo deve situarsi sul territorio dell'immobile oggetto del vostro mutuo. Le scadenze per la presentazione delle domande sono dal 1° al 10 gennaio, dal 1° al 10 maggio e dal 1° al 10 settembre. Sono le stesse ogni anno.

56

L'approvazione della domanda si verifica soltanto se avete i requisiti adatti. Inoltre, un dirigente competente deve intraprendere un provvedimento, ovviamente se la sede sotto mutuo dispone delle relative disponibilità finanziarie. Dopo l'eventuale approvazione, l'immobile in questione sarà oggetto di un'ipoteca applicata circa due settimane dopo la firma del contratto. Di conseguenza, non potrete affittare l'immobile per cinque anni dalla data di acquisto, oltre a non poterlo vendere fino all'estinzione del mutuo. Ed ecco come richiesta per un mutuo Inpdap.

66

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come ricongiungere contributi Inps e Inpdap

Quando si lavora soprattutto all'inizio della carriera, lontano è il pensiero della pensione e quindi anche se cambiate spesso lavoro, non vi fermate a pensare se i contributi sono versati sempre nello stesso ente o no, poi con il passare degli anni...
Finanza Personale

Come estinguere un prestito Inpdap

Può capitare che in periodi poco prosperi sia necessari richiedere una piccola o una grande somma di denaro, per far fronte a determinate spese. Gli istituti di credito che offrono prestiti a tassi fissi o variabili sono molteplici, come ad esempio l'INPDAP...
Previdenza e Pensioni

Come richiedere la quattordicesima pensione Inpdap

La quattordicesima pensione INPDAP è un incremento della pensione che può variare da un minimo di 336 euro ad un massimo di 504 euro in funzione dell'anzianità contributiva posseduta dal pensionato che la richiede. Queste somme non vengono riconosciute...
Previdenza e Pensioni

Come si calcolano le pensioni INPDAP

L'INPDAP, vecchio ente di gestione del sistema contributivo dei dipendenti pubblici, venne assorbito dall'INPS nel 2012. Pertanto, il calcolo delle pensioni attualmente viene effettuato da quest'ultima. Con la nuova gestione, la procedura ha subito significativi...
Finanza Personale

Come richiedere il codice PIN INPDAP

L'Istituto nazionale di previdenza e assistenza per i dipendenti dell'amministrazione pubblica (INPDAP) era un ente pubblico non economico. L'Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale (INPS) è il principale ente previdenziale italiano, presso cui...
Finanza Personale

Come stampare il modello CUD dal sito INPDAP

I pensionati delle aziende pubbliche che desiderano scaricare il modello CUD dell'ultimo anno oppure quelli degli anni precedenti, lo possono fare semplicemente collegandosi al sito web offerto dall'Ente pubblico Istituto Nazionale della Previdenza Sociale...
Finanza Personale

Come stampare il cedolino pensione INPDAP

I dipendenti dell' Amministrazione Pubblica in pensione che desiderano stampare la rata pensione dell'ultimo mese (anche dei mesi/anni precedenti) possono farlo sfruttando i servizi online messi a disposizione dall'INPDAP. Vediamo come fare con questa...
Previdenza e Pensioni

Come controllare la pensione online

A partire da Giugno 2013, l’INPS ha messo a disposizione dei lavoratori aventi diritto la possibilità di controllare attraverso il sito dell’istituto il proprio estratto conto online relativo ai contributi pensionistici. Il nuovo estratto conto integrato,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.