Come fare marketing research

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: difficile
14

Introduzione

Il marketing research non è altro che la ricerca di mercato, ossia il criterio adottato per la raccolta dei dati che vengono utilizzati per decidere quali siano i prodotti ed i servizi da offrire alla potenziale clientela, imponendosi sulla relativa concorrenza di settore. Per poter espletare e mettere in atto questo criterio il procedimento non è semplice; leggete quindi con attenzione tutti i vari passi della guida e scoprirete come fare marketing research.

24

Sottoporre questionari

La ricerca di mercato riveste un ruolo importantissimo nel processo di sviluppo di beni e servizi, perché attraverso di essa le aziende ricavano le conoscenze adatte per soddisfare efficacemente le esigenze dei consumatori. Stiamo parlando di un settore in cui bisogna avere la capacità di prendere decisioni promozionali valide, sviluppando messaggi di marketing efficaci. Pertanto bisogna distinguere due principali tipi di ricerca: quella quantitativa e quella qualitativa. La prima è finalizzata all'esame dei dati statistici, come per esempio il numero di soggetti all'interno di determinati gruppi demografici che risulta propenso ad acquistare un particolare prodotto. La ricerca qualitativa invece, mira a fornire informazioni sulle motivazioni alle quali si riconducono i consumatori per la scelta dell'acquisto di un preciso prodotto e le modalità adottate nella fattispecie.

34

Effettuare ricerche

Per espletare al meglio una ricerca di mercato occorre identificare chiaramente il proprio target di riferimento, per poter comunicare in modo tale da attenzionare i potenziali consumatori. La maniera migliore per approcciarsi è quella di impegnarsi a raccogliere dati su base continuativa. Pertanto, prima che il prodotto venga immesso nel mercato, sarà necessario effettuare le opportune ricerche al fine di valutare se esso sia in grado di soddisfare le esigenze della clientela, oppure se sia il caso di apportare eventuali modifiche. Nella fase di post-produzione, si renderà opportuno tracciare dei dati di vendita per determinare la quota di mercato.

Continua la lettura
44

Monitorare le vendite

Per ottenere informazioni bisognerà avvalersi di tutti i sistemi disponibili: esaminare le fatture per identificare l'ubicazione dei clienti, o monitorare le vendite di alcuni prodotti in base al periodo dell'anno. Occorrerà anche fare una statistica sul numero di chiamate, sulle e-mail e sulle risposte dei social media, per poter valutare il comportamento delle utenze: sfruttando questi dati si potranno individuare i periodi migliori per l'invio di materiale di marketing. Anche le ricerche attraverso le pubblicazioni commerciali o tramite le camere di commercio regionali saranno utili a questo scopo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

10 strategie di social media marketing

Nell'era dei social network, tutte le grandi aziende sanno che il modo migliore di promuovere il proprio brand è attraverso queste nuove piattaforme. È da questa banalissima considerazione che nasce il Social Media Marketing, una nuova frontiera di...
Aziende e Imprese

Il marketing per le piccole imprese

In questo articolo vi darò delle utili e preziose informazioni su il marketing per le piccole imprese.Molto spesso le piccole imprese si trovano a far fronte a una serie di problematiche completamente diverse da quelle che riguardano le grandi imprese.Alcune...
Aziende e Imprese

Cos'è e come funziona il social media marketing

Nell'era digitale in cui viviamo, caratterizzata dall'uso smodato di social network e dalla diffusione di dispositivi portatili sempre connessi ad Internet, come smartphone e tablet, era inevitabile che si venisse a creare un nuovo modo di fare pubblicità,...
Lavoro e Carriera

Come usare i social network per fare marketing

Alcuni eventi fanno oramai parte di una nostra classica giornata, in cui parliamo, telefoniamo, chattiamo, twittiamo, inviamo le email o gli SMS/MMS, controlliamo ed interagiamo con il nostro profilo su "Facebook" oppure sugli altri Social Network (come...
Aziende e Imprese

Come fare marketing con un blog aziendale

Il blog aziendale è uno strumento molto immediato, facile ed economico, per raggiungere molti obiettivi che un'azienda dovrebbe avere nella sua agenda. Il blog aziendale è molto poco diffuso in Italia, perché le aziende principali sono gestite in maniera...
Aziende e Imprese

Strategie di comunicazione integrata

La comunicazione Integrata è emersa nel tardo 20 ° secolo per quanto riguarda l'applicazione di messaggistica delle marche coerenti, attraverso una miriade di canali di marketing. Il termine ha diverse definizioni a seconda della fonte citata. La prima...
Aziende e Imprese

Come pianificare una strategia di marketing

Pianificare un'attenta strategia di marketing è la chiave del successo di ogni imprenditore. È la via principale per rendere più florida la propria impresa. Un buon inizio per mettere in piedi un'ottima strategia di marketing è analizzare la propria...
Aziende e Imprese

Come fare un marketing mix

Come ben sappiamo le imprese utilizzano diverse strategie di marketing. Sia per la gestione interna che per aumentare gli introiti. Tra esse, quelle di marketing mix assumono una importanza fondamentale. Gestirle al meglio richiede l'attuazione di un...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.