Il Post

Come fare la disdetta Telecom

di Paola Barbagallo difficoltà: media

Come fare la disdetta Telecom Quando stipuliamo un contratto telefonico di rete fissa, immediatamente si può accedere al servizio richiesto. Anche quando si passa ad un altro operatore, sebbene a volte capita di dover superare qualche piccolo ostacolo burocratico, il processo è abbastanza semplice. Ma cosa fare quando si decide di recedere dal contratto senza passare ad un altro gestore? La situazione diventa ancora più lunga e complessa. Vediamo come fare la disdetta dalla Telecom, operatore gettonatissimo in Italia.

1 Per evitare disdette e procedure simili, bisogna partire da una cosa: al momento del contratto, bisogna leggere con molta attenzione tutto quello che c'è scritto. Spesso, infatti, le promozioni che vengono pubblicizzate e attirano nuovi clienti hanno la durata di pochi mesi, o dopo un tot. Di tempo aumentano di prezzo; inoltre, quando ci sono queste offerte, c’è il rischio che in caso di disdetta anticipata si debbano rimborsare anche gli importi fatturati con lo sconto promozionale. Quindi, una lettura attenta è la prima cosa da fare.

2 Per effettuare la disdetta, bisogna collegarsi al sito della Telecom e andando su "Assistenza", "Assistenza amministrativa", "Recesso", scaricare il modulo relativo al proprio tipo di contratto. È importante sapere se si ha a noleggio l'apparecchiatura telefonica e il modem adsl, in quanto il loro affitto fa parte del pagamento. La richiesta deve essere compilata per intero e spedita tramite raccomandata con ricevuta di ritorno al Servizio Clienti. Ad essa, dev'essere allegata la fotocopia del documento d'identità dell'intestatario della linea telefonica.

Continua la lettura

3 Nel caso in cui bisognasse restituire l'apparecchiatura, inviarla allo stesso indirizzo della raccomandata o, per risparmiare sui costi di spedizione, portarla al centro Telecom più vicino, se questo è abilitato alla manutenzione.. 

4 I costi per la disdetta Telecom sono abbastanza elevati, soprattutto se questo avviene prima dei due anni dalla stipula. Per disdire il contratto entro un anno dall'attivazione il costo è di 48 euro per il solo modem ADSL; se invece si decide di disdire anche il contratto telefonico, la penale da pagare è di 60 euro. Il consiglio dunque, è di prestare sempre attenzione alle condizioni ed alle eventuali penali a cui si va incontro in caso di recesso anticipato. Generalmente, queste clausole e postille possono facilmente sfuggire. Ad essi bisogna aggiungere anche l'ultima bolletta o il consumo effettuato fino alla data della disdetta.

5 Terminata la fase di inoltro della pratica di disdetta bisogna conservare la ricevuta di ritorno della raccomandata, in modo da poterla esibire in caso di mancata ottemperanza da parte dell’azienda telefonica. Se la raccomandata non ottiene l’effetto desiderato, conviene affidarsi ad un legale e inoltrare un lettera in cui si evidenzia l’intenzione di fare la disdetta Telecom, rispettando i termini e le modalità prestabilite.

Non dimenticare mai: Tenere sotto controllo la propria pagina personale sul sito della Telecom, in modo da poter controllare i consumi e le tariffe applicate al proprio contratto, così come le sue clausole.

Come Ricevere Il Rimborso Anticipo Conversazione Telecom Come mandare la disdetta Sky Contratto di locazione: come fare una disdetta Come declassare la linea telefonica da business a residenziale

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili