Come fare l'account manager

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'account manager è una delle nuove scoperte che più vengono utilizzate nei circuiti online, in smartphone, tablet e pc. Di cosa si tratta?
Sostanzialmente l'account manager è una figura aziendale che si occupa di coinciliare domanda e offerta di lavoro, dunque è qualcuno che opera all'interno delle risorse umane, ha a che fare spesso con il pubblico ma anche con i computer.
Per fare l'account manager è necessaria quindi una buona dose di spigliatezza in pubblico ma anche ottime conoscenze informatiche per poter mediare tra le parti anche comodamente da un computer.
In questa guida vedremo semplicemente come è possibile fare l'account manager, cosa c'è da sapere e come si può arrivare a diventare questa figura. Vediamo subito insieme come fare!

27

Occorrente

  • Ottime strategie di comunicazione
  • Buona gestione finanziaria
  • Buone conoscenze del marketing
37

La specifica dell'Account Manager è quella di gestire i rapporti con tutta la clientela facendo fronte a tutte le situazioni al fine di raggiungere gli obiettivi prefissati dall'azienda. Non è un libero professionista indipendente ma è una figura con contratto che lavora per quell'azienda. Ha quindi delle responsabilità di gestione dei contatti e dei lavori da affidare al fine di incrementare il fatturato della sua azienda, ma anche di ampliare la gamma dei servizi offerti ai propri clienti.
I gradi di difficoltà e del tipo di lavoro da gestire variano molto in base all'azienda per cui si lavora ed ai clienti acquisiti.

47

Il lavoro dell'Account Manager è legato agli obiettivi che l'azienda si prefigge di raggiungere ed è per questo motivo che si decide di ampliare il proprio organico con una figura professionale di questo livello.
Vi sono due tipi di Account Manager: Junior e Senior. Il Junior Account Manager è, generalmente, il neo laureato con pochissima o nessuna esperienza lavorativa. Il Senior Account Manager, invece, è colui che ha ormai acquisito diversi anni di esperienza e può quindi apportare maggiore valore aggiunto. Il lavoro da svolgere non è tanto differente ma il livello di professionalità e di capacità varia.

Continua la lettura
57

Un aspetto che un Account Manager non deve trascurare è quello legato alla cura del grado di soddisfazione della clientela. Non basta infatti solo acquisire i clienti e saper gestire quelli di vecchia data, occorre anche fare in modo che questi continuino a restare clienti ed anche soddisfatti. Gli studi da intraprendere per diventare un Account Manager sono legati quindi al marketing, al management, alle strategie di comunicazione, alla gestione finanziaria ma anche a quella di brand management, gestione eventi e tutto quello che ruota attorno agli ambiti di settore in cui l'azienda per cui lavora opera.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Molte persone equiparano l'Account Manager all'agente di commercio o al procacciatore d'affari, in realtà solo ruoli ben diversi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come diventare advertising manager

La pubblicità è l'anima del commercio. È per questo motivo che un numero sempre maggiore di aziende assume professionisti e crea interi settori specifici dedicati alla promozione dei prodotti. I nuovi media hanno cambiato il nostro stile di vita e...
Lavoro e Carriera

Web project manager: chi é e cosa fa

Il web è in continua evoluzione: tra le tante figure professionali emergenti ad esso legate, vi è la nuovissima figura del web project manager. Esperto nell' IT (Information Technology), il Web Project Manager gestisce i progetti web in ogni loro parte...
Lavoro e Carriera

Come diventare manager

Il manager è un professionista che ha tantissime responsabilità. Egli deve saper portare avanti molti incarichi impegnativi con grande diligenza. Un manager è responsabile sia della definizione degli obiettivi che della gestione aziendale attraverso...
Lavoro e Carriera

Come diventare manager del rischio

Il risk manager è una figura professionale sempre più ricercata nel mercato del lavoro. Come suggerisce il nome, il suo ruolo è quello di prevenire e gestire i rischi di ogni attività che potrebbe avere ripercussioni sui bilanci dell'azienda. È,...
Lavoro e Carriera

Le 10 caratteristiche che deve avere un leader

Se vi state chiedendo quali caratteristiche deve avere un leader per poter operare credibilmente la sua forza “trascinante” avete individuato la guida giusta che mette in evidenza 10 elementi imprescindibili di tale figura. In particolare chi effettua...
Lavoro e Carriera

Come diventare team manager

Il team manager gestisce tutti gli atleti ed anche le loro esigenze, questa figura professionale ha il compito di organizzare tutti i loro allenamenti, in modo che sia anche in armonia con le richieste dell'allenatore e riesce per bene, a gestire tutte...
Lavoro e Carriera

Come diventare store manager

Lo store manager è una nuova figura professionale molto in voga negli ultimi anni. Il ruolo è lo stesso del responsabile di negozio, ma con un netto orientamento manageriale che lascia maggiori spazi alle capacità ed iniziative personali. Questa figura...
Lavoro e Carriera

Come lavora il mobility manager

Il Mobility Manager è il "responsabile della mobilità", ossia una figura professionale nata abbastanza recentemente (1998) che opera nell'ambito della mobilità sostenibile. Si occupa di tutto ciò che interviene per diminuire l'impatto sociale, economico...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.