Come fare il bilancio familiare

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Con la crisi che si riscontra da qualche anno bisogna prestare attenzione a quelle che sono le entrate e le uscite in merito alle spese. Bisogna fare attenzione a quanto si spende durante il mese perché si rischia di far fronte a debiti e di conseguenza a dei problemi. Se si impara a fare un bilancio potrete riuscire a capire la quota familiare di ogni singola persona e le rispettive spese che potrete effettuare. Nella seguente guida, passo dopo passo, vedremo dunque come fare il bilancio familiare.

25

Fare una lista di tutte le spese

Come prima cosa va fatta una sorta di riunione di famiglia dove vanno computato singolarmente le varie spese mensili di ognuno ed eventuali spese future se ne esistono di importanti e incombenti. Stesa una lista di queste spese, bisogna andare a selezionare quelle più urgenti da andamento effettuare subito e quali si possono rinviare. Insieme a questa lista vanno inserite i generi alimentari e le spese relative alla casa quali gas, luce, acqua ed eventuali tasse statali. In questo modo si sarà ottenuto un quadro economico chiaro delle necessità che ha bisogno la famiglia.

35

Fissare degli obiettivi

Impostare un obiettivo riguardo alla quantità di denaro che si desidera mettere da parte e su che cosa si vuole risparmiare; è più facile per tutti progettare il bilancio familiare se si ha un chiaro obiettivo in mente. Creare un foglio di calcolo. Familiarizzare con Microsoft Excel in modo da poter rendere il proprio bilancio familiare più preciso e con scarsa possibilità di errori. Se non si riesce a crearne uno, è possibile effettuare una ricerca online di modelli di foglio di calcolo di Excel già predefiniti e scaricabili. Tenere traccia di tutte le spese familiari. Creare un foglio separato solo per monitorare le spese, annotando sul foglio ogni minima spesa in modo da evitare sorprese indesiderate.

Continua la lettura
45

Organizzare le spese

Organizzare i cicli di fatturazione. Se non tutte le bollette vengono pagate in tempo, ad esempio, sarà più difficile convivere con il bilancio familiare. Se si è impossibilitati al pagamento di alcune rate in scadenza, contattare le aziende a cui si devono i soldi per chiedere se sono disposte a spostare la data di scadenza. La maggior parte delle imprese lo fanno volentieri, se gli si garantisce un pagamento puntuale ogni mese. Se si frequentano abitualmente ristoranti, palestre e centri di bellezza, si può risparmiare ricercando offerte on line sulla propria zona. Scoprire come risparmiare più soldi possibili, aiuterà a vivere secondo il bilancio familiare che è stato progettato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come progettare un bilancio personale

Progettare un bilancio personale significa avere un metodo sicuro per gestire entrate ed uscite, riuscendo quindi a capire se si sta avendo un tenore di vita troppo alto rispetto alle proprie effettive possibilità o se, al contrario, è possibile concedersi...
Aziende e Imprese

Come redigere l'analisi di bilancio

Il bilancio d'esercizio, dal punto di vista sostanziale, è un metodo tecnico e contabile finalizzato a conteggiare, in un periodo amministrativo, i risultati gestionali. Dal punto di vista formale può essere considerato un documento che rivela il capitale...
Aziende e Imprese

Come depositare un bilancio

Il bilancio è un particolarissimo documento di tipo contabile che ogni attività deve redigere periodicamente, come previsto dalla legge, ed ha lo scopo di accertare la situazione patrimoniale e finanziaria dell'attività. Se siamo alle prime armi con...
Aziende e Imprese

Come fare un bilancio preventivo

La creazione di un bilancio preventivo può essere estremamente difficile e rischiosa se non fatta nella maniera corretta. Tant'è che soltanto il 40% circa delle famiglie decide di eseguirlo e di affidarsi ad esso. Ad ogni modo, è bene sapere sin da...
Aziende e Imprese

Come redigere un bilancio consolidato

La finanza è la disciplina economica che studia i processi con cui individui, imprese, enti, organizzazioni e stati gestiscono i flussi monetari (raccolta, allocazione e usi) nel tempo. Essendo l'economia definita come "la scienza che studia le modalità...
Aziende e Imprese

Come fare un bilancio di fine anno

Il bilancio è costituito da una serie di particolari documenti contabili prodotti periodicamente da una impresa per verificare la situazione patrimoniale e finanziaria allo scadere del periodo amministrativo a cui si fa riferimento. Se siamo proprietari...
Aziende e Imprese

Iter di approvazione di un bilancio nella S.P.A.

La s. P. A. (Società per Azioni) è, insieme alla S. R. L. (Società a responsabilità limitata) e alla S. A. S. (Società in accomandita semplice, una delle tre maggiori tipologie di società che è possibile costituire in Italia. La s. P. A. È una...
Aziende e Imprese

Come riclassificare un bilancio

Al giorno d'oggi è molto importante riuscire a comprendere le varie informazioni di tipo economico che ogni giorno compaiono su riviste e giornali. Tuttavia questo non è molto semplice poiché all'interno di questi articoli sono presenti termini tipici...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.