Come fare domanda per graduatoria di terza fascia del personale ATA

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Nelle scuole, il personale ATA (ausiliario tecnico amministrativo) si occupa principalmente di svolgere mansioni di vario genere (amministrative, gestionali, operative, ma non solo) connesse all'attività scolastica, in collaborazione con il dirigente e il personale docente. Ecco di seguito alcune indicazione su come fare a presentare la domanda per l'assunzione e come funzioni l'inserimento nella graduatoria di terza fascia, quella in cui sono compresi i docenti non ancora abilitati ma in possesso di un titolo di studio valido per l'insegnamento.

26

Occorrente

  • Un diploma di scuola superiore o altri titoli di studio equipollenti.
  • Il modulo per effettuare la domanda con i dati personali del candidato.
  • Eventuale attestato legge 845/78.
  • Indicazione di trenta scuole della provincia in cui richiedere l'inserimento.
36

Aperto il bando, bisogna recarsi al provveditorato agli studi per ritirare il modulo da compilare. Nella prima pagina saranno richiesti i dati personali del candidato, dopodiché ci dovrà compilare una serie di campi in cui saranno richieste informazioni riguardanti la formazione, quindi gli studi effettuati e i titoli conseguiti. Dovranno poi essere specificati gli specifici profili di lavoro per cui si intenda fare domanda in corrispondenza delle apposite voci. Sarà infine richiesto di indicare eventuali precedenti esperienze lavorative, non solo nell'ambito dell'istruzione, ma anche presso enti pubblici. Si potrà presentare la domanda per entrare nelle graduatorie di III fascia quando saranno aperte con un decreto da parte del Ministero. L'ultimo rinnovo è stato fatto nel 2011 e il bando viene riaperto ogni tre anni, quindi il 2014 sarà nuovamente possibile candidarsi. Come prima cosa, sarà quindi bene tenersi sempre informati, mediante internet o con altri mezzi di informazione, per assicurarsi di presentare in tempo la propria domanda. In ogni caso, il decreto viene indetto di solito tra il mese di giugno e luglio.

46

Bisognerà consegnare il modulo alla scuola indicata per prima nella lista, facendo senza dubbio attenzione a non superare il termine di scadenza stabilito dall'ordinanza ministeriale. Dopodiché, si attenderanno le convocazioni dell'ex provveditorato che saranno fatte poco prima dell'inizio dell'anno scolastico.

Continua la lettura
56

Nella parte finale del modulo bisognerà scegliere trenta scuole della provincia di appartenenza nelle quali si desideri essere inseriti in graduatoria, facendo attenzione ad indicarle correttamente, con la loro denominazione per esteso. È molto importante ricordarsi di mettere la firma su tutte le pagine del modulo, indicando anche la data di compilazione; nel caso in cui non si procedesse correttamente, la domanda non potrebbe essere riconosciuta valida.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • il titolo di studio, le precedenti esperienze di lavoro, gli attestati e le idoneità ai concorsi determinano il tuo punteggio in graduatoria
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come inserirsi nelle graduatorie d'istituto

Le graduatorie d’istituto sono degli elenchi graduati di personale docente da utilizzare per le supplenze e le sostituzioni degli insegnanti assenti per malattia, motivi familiari, maternità, ecc. Queste graduatorie, inoltre, vengono utilizzate per...
Lavoro e Carriera

Come diventare insegnante

Quella dell'insegnante è una bellissima professione, di grande importanza per lo sviluppo della società. Si ha la fortuna di esercitare continuamente la cultura e di essere a contatto con giovani menti. Dal punto di vista umano il contatto con i propri...
Lavoro e Carriera

Come entrare nell'aeronautica militare

Quello di entrare in Aeronautica Militare è il sogno di tutti quelli che amano volare e provare il brivido di solcare il cielo con un aereo. Tuttavia, non è impossibile, con un po di tenacia e tanta voglia di farcela si può arrivare all'obiettivo prefissato....
Lavoro e Carriera

Servizio civile: 10 cose da sapere

Sono molti i giovani che hanno scelto di prestare il proprio tempo al servizio civile. L'istituzione di questa attività lavorativa, di tipo volontario, risale a quando ancora il servizio di leva militare era obbligatorio. Infatti i giovani, superati...
Lavoro e Carriera

Come diventare istruttore amministrativo

Se vogliamo diventare istruttore amministrativo, ecco una guida per noi. Quello dell'istruttore amministrativo è un mestiere dalla lunga storia. Si tratta di una professione importante ed impegnativa. Sono molteplici le opportunità di lavoro che gli...
Lavoro e Carriera

Come diventare dirigente nella pubblica amministrazione

Quando si parla di dirigente della pubblica amministrazione si sta parlando di un impiegato statale che ha il compito di dirigere un ufficio amministrativo locale, regionale, nazionale o talvolta internazionale. Intraprendere una carriera di questo tipo...
Case e Mutui

Roma: come richiedere una casa popolare

Tutti i comuni italiani, possiedono delle abitazioni di proprietà statale che vengono messe a disposizione di nuclei familiari disagiati economicamente. Tali alloggi vengono comunemente definiti con il nome di “case popolari”, la cui principale caratteristica...
Lavoro e Carriera

Come entrare nella Polizia Penitenziaria

Le professioni che hanno a che fare con i corpi dello Stato sono molteplici, tutti di grande responsabilità. Come ben si sa la Polizia Penitenziaria rientra in uno dei rami delle Forze dell'Ordine del nostro paese. Lo scopo di questo Corpo è quello...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.