Come evitare le liti in condominio

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Vivere in un grande condominio può diventare croce e delizia allo stesso tempo. Nei grandi condomini raramente si riesce ad andare d'accordo con tutti i condomini, motivo per cui si sfocia nelle liti più feroci che nei casi più gravi vedono coinvolti avvocati e una totale assenza di comunicazione da parte degli interessati. Invece nei rari casi in cui si va d'accordo, vivere in un condominio è come vivere in una grande famiglia: la vicina di casa diventa una sorella e un'amica fedele con cui prendere il caffè al mattino e chiacchierare del più e del meno. Dato che questa situazione sarebbe il sogno di tutti, in questa guida vedremo delle pratiche e semplici regole per evitare le liti di condominio.

27

Occorrente

  • Tolleranza reciproca
  • educazione
37

Innanzitutto se gestite il condominio e dunque rivestite il ruolo di amministratore di condominio e avete condomini particolari ed esigenti, cercate di sollevarvi dal pesante incarico. Pesante non in quanto richieda grandi responsabilità, bensì per il fatto che chi affronta di petto le liti è proprio l'amministratore che spesso si crea inutilmente dei nemici perché i condomini non mettendosi nei panni del ruolo ricoperto in quel momento pensano che sia qualcosa di personale e riflettono sull'amministratore un odio per una lamentela che probabilmente tutti i condomini hanno espresso.

47

Un consiglio che vale in generale e non solo nelle liti fra condomini è quello di affrontare il problema in modo diretto. Se il vostro vicino assume un comportamento scorretto che nuoce particolarmente a voi, non rivolgetevi all'amministratore: parlate al vostro vicino con calma e in maniera civile senza alzare il tono della discussione. In generale le liti più feroci fra i condomini ad ogni riunione partono sempre dal fatto che senza una ragione valida qualcuno si esprime con un tono di voce alto e arrabbiato e gli altri rispondono allo stesso modo e spesso si scopre che la causa del litigio era futile ed inesistente.

Continua la lettura
57

Detiene il record di litigi in ogni condominio: il parcheggio. Puntualmente non c'è mai posto vicino casa perché il condomino di quel famoso piano e in quel famoso appartamento parcheggia ogni volta tre auto. Ebbene se siete proprio voi il condomino di quel famoso piano e parcheggiate tre auto privando gli altri del parcheggio, potreste evitarlo. Un'auto potete parcheggiarla sotto casa e le altre se non vi servono, in garage o magari più lontano da casa in maniera tale da dare la possibilità anche agli altri di parcheggiare vicino casa.

67

Va detto, i condomini delle volte cercano solo una buona scusa per litigare fra loro ma una buona dose di tolleranza e un comportamento civile spesso evitano tutte le liti. Ad esempio se sapete che l'inquilino del piano di sotto ha i panni stesi, evitate di scrollare la tovaglia dal balcone o di fumare una sigaretta proprio in quel momento. In generale l'atteggiamento giusto è quello di chi si comporta evitando comportamenti che a lui stesso non andrebbero giù.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Come ripartire la bolletta dell'acqua in un condominio

Chi partecipa abitualmente o ha partecipato alle assemblee condominiali sa bene come possa essere facile che insorgano incomprensioni e litigi. Ciò succede in particolar modo quando ci si trova ad dover capire come dividere le spese comuni o che possono...
Lavoro e Carriera

Come spartire le spese di un condominio

Spesso e volentieri sono cause di continue liti e diatribe fra condomini, che non di rado sfociano in vere e proprie azioni legali: stiamo parlando di come spartire le spese fra condomini. Il Codice Civile infatti all’art. 1123 disciplina la “ripartizione...
Case e Mutui

Come superare le liti condominiali

Formalmente le controversie condominiali sono i temi più frequenti che arrivano in tribunale. La propria abitazione dovrebbe essere il posto più confortevole, specialmente dopo una estenuante giornata di lavoro, una lunga vacanza o in ogni caso quando...
Richieste e Moduli

Come contestare le spese di un condominio

L'approvazione delle spese di un condominio da parte dei singoli condomini riuniti in assemblea, è causa frequente di discussioni. Non sempre ogni spesa è chiara, spesso sembra gonfiata e soprattutto inutile. Durante un'assemblea di condominio, l'approvazione...
Case e Mutui

Come risparmiare sulle spese di condominio

Oggi le nostre città sono disseminate di palazzi e palazzine: questi edifici impongono a più nuclei familiari spazi e decisioni comuni. Proprio per questa ragione spesso interviene a gestire queste parti comuni un amministratore di condominio. Il suo...
Richieste e Moduli

Come scrivere una lettera di reclamo all'amministratore condominiale

Può capitare di dover scrivere una lettera di reclamo all'amministratore condominiale per questioni inerenti al condominio che siano state considerate o valutate diversamente. Magari per provvedimenti, riparazioni o altro che non abbracciano tutti gli...
Lavoro e Carriera

Come Nominare E Revocare Un Amministratore Di Condominio

L'amministratore è la figura con funzioni esecutive all'interno del condominio in quanto si occupa di amministrare e gestire i beni comuni e di dare esecuzione alle delibere dell'assemblea condominiale. Oltre ad una specifica serie di compiti che la...
Case e Mutui

Come Revocare Un Amministratore Di Condominio

L'amministratore di condominio è la persona che ha il potere esecutivo all'interno di un condominio. L'amministratore non instaura nessun rapporto con il condominio in quanto persona non giuridica, ma con i singoli condomini, che invece sono personalità...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.