Come Evitare di cambiare fornitore di Energia Elettrica e/o Gas senza volerlo

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

L'apertura del Mercato Libero del Gas (Decreto Letta n. 164 del 2000) e dell'Energia Elettrica (Decreto Bersani - 16 marzo 1999, n. 79) dà la possibilità ai clienti finali di scegliere il proprio fornitore tra le aziende operanti nel Libero Mercato, sottoscrivendo un'offerta commerciale che blocca il prezzo della materia prima per due anni. Il passaggio al Mercato Libero è una libera scelta dei clienti non imposta da alcuna norma; nonostante questo si tratta di una scelta da valutare con prudenza e consapevolezza. In questa guida verranno illustrati alcuni consigli per evitare di cambiare fornitore di energia elettrica o gas senza volerlo, cedendo a truffe o azioni ingannevoli.

24

Una delle azioni ingannevoli più conosciute ma anche più difficili da gestire è rappresentata dal tipico "porta a porta"; diffidate pertanto di Agenti Commerciali che si presentano alla vostra porta con la pretesa di farvi firmare un contratto per aggiornare le tariffe. Il loro obiettivo è quello di farvi stipulare un contratto con la nuova azienda di vendita mandante. In questo caso è opportuno farsi comunicare il nome dell'agenzia mandataria (reperibile anche in basso al contratto) ed informate il numero verde dell'episodio, al fine di migliorare il servizio. Spesso l'obiettivo dell'agente è quello di reperire dalla fattura di energia elettrica e/o gas il nome dell'Azienda di vendita dalla quale vi state fornendo i codici identificativi che fanno riferimento alle caratteristiche tecniche del punto di erogazione dell'energia e/o del gas. Questi codici sono denominati POD per l'energia elettrica e PDR per il gas; per legge devono comparire nella bolletta e cambiano in base al distributore locale. Sono indispensabili per effettuare qualsiasi variazione contrattuale, compreso il cambio di fornitore. Non lasciatevi raggirare e non mostrate la fattura che vi verrà chiesta, ma ascoltate qual è l'offerta commerciale che vi stanno proponendo e, nel caso in cui foste interessati, verificate che nelle Condizioni Tecniche Economiche del contratto di fornitura siano presenti le modalità di ottenimento degli sconti.

34

Talvolta le azioni ingannevoli avvengono anche tramite l'ausilio di Call Center poiché il consenso vocale è sufficiente per legge alla stipula del contratto. Il cliente riceverà infatti solo successivamente il contratto presso l'indirizzo di posta comunicato in fase di stipula con le Condizioni Tecniche Economiche, che non dovrà firmare ma trattenere. In ogni caso il cliente ha a disposizione 10 giorni solari dal ricevimento del contratto cartaceo per avvalersi del diritto di ripensamento ed invalidare il contratto.

Continua la lettura
44

Nel caso in cui l'offerta commerciale vada incontro alle vostre esigenze potete procedere alla firma sul contratto o al consenso vocale. Sarà la nuova azienda di vendita a richiedere al distributore il passaggio e ad informare l'attuale venditore del recesso. In qualsiasi momento potrete decidere di tornare al vecchio di fornitore del Mercato di Maggior Tutela o di scegliere un nuovo fornitore tra quelli operanti nel Mercato Libero.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come trattare gli imballaggi in contabilità generale

Gli imballaggi danno luogo, contabilmente, a delle problematiche differenti nella contabilità generale, a seconda della loro tipologia e della destinazione. In questa semplice ed esauriente guida vi proponiamo di fare chiarezza su come trattare gli imballaggi...
Richieste e Moduli

Come recedere da un contratto per la fornitura di energia elettrica

Da qualche anno, i consumatori possono decidere presso quale società e a quali condizioni acquistare energia elettrica per la propria abitazione. Se il consumatore ha un contratto in atto e nel caso trovasse un’ offerta più vantaggiosa, può cambiare...
Aziende e Imprese

Come gestire un database fornitori con excel

Excel è un programma della Microsoft, molto utilizzato nei nostri tempi per gestire con estrema efficacia fogli elettronici di calcolo. Excel si adatta particolarmente bene alla gestione di archivi di dati, come dimostrato dalla sua schermata iniziale,...
Aziende e Imprese

Come contabilizzare le fatture da ricevere

Nel corso dell'esercizio le rilevazioni contabili afferenti gli acquisti dei beni o dei servizi vengono registrate all'atto del ricevimento della relativa fattura. Alla fine dell'esercizio, nel momento della chiusura dei conti, si possono presentare delle...
Richieste e Moduli

Come esercitare il diritto di ripensamento su Enelenergia

Grazie alla liberalizzazione all'interno del mercato dell’energia elettrica sono giunti nuovi gestori e l’offerta si è ampliata visibilmente. Sempre più di frequente, però, le offerte presentate dai gestori non sono chiare e non sono sempre vantaggiose...
Aziende e Imprese

Split payment: cos'è, quando scade e come si paga l'Iva

Ormai da sei mesi è stato introdotto in Italia lo Split Payment, detto anche "scissione dei pagamenti".  Cercheremo ora di capire cos'è e cosa comporta. Come si paga, quando scade e che rapporto ha con l'Iva.  Una breve guida adatta a tutti coloro...
Finanza Personale

Come Reclamare una Doppia Fatturazione dell'Energia Elettrica e/o Gas

Il decreto Bersani del 1999 n. 79 ha liberalizzato il Mercato elettrico. Il settore conta una maggior competitività, ma assicura più scelta agli utenti. Per il passaggio, ci si può affidare direttamente alla nuova azienda. Tuttavia, possono sorgere...
Aziende e Imprese

Come contabilizzare le rettifiche alle vendite

Tra le poste di bilancio maggiormente rappresentative di un'impresa deve essere senza dubbio annoverata, nel conto economico, la voce "Ricavi di vendita" facente parte del gruppo A- Ricavi della produzione, del conto, che accoglie i componenti positivi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.