Come essere nominato presidente di seggio

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La figura del presidente di seggio è fondamentale in sede di consultazione elettorale o referendaria. Il suo ruolo ricopre una grande e profonda responsabilità in quanto, deve controllare il corretto e legale andamento delle procedure elettorali presso l'ufficio elettorale di sezione in sui egli viene destinato. In questa guida ci occuperemo di fornire alcune informazioni su come venire nominato presidente di seggio .

27

Occorrente

  • Essere iscritti all'albo
  • Avere un diploma di scuola media superiore.
  • Domanda presentazione
37

In genere coloro che possono diventare presidenti di seggio sono avvocati, i notai, i magistrati, gli impiegati civili a riposo. Per venire nominati presidenti di seggio occorre, per prima cosa, iscriversi all'albo. Ovviamente occorrono determinati requisiti. In primo luogo è di fondamentale importanza avere la cittadinanza italiana. Inoltre, iscritti nelle liste elettorali di quel dato Comune, avere un titolo di studio non inferiore al diploma di scuola media superiore e non avere superato il settantesimo anno di età. Se siete in possesso di tutti questi requisiti, potete procedere con l'iscrizione all'albo. E infine diventare presidenti di seggio.

47

Dovrete presentare la domanda direttamente presso la Corte d'appello competente per quel dato territorio. La domanda viene effettuata tramite il sindaco del proprio comune di residenza. La richiesta di inserimento all'albo deve essere esposta entro il 31 ottobre di ogni anno e, una volta accettata essa vale per sempre. Ovviamente non tutti coloro che hanno questi requisiti possono ambire alla presidenza di seggio. Vengono, infatti, esclusi i dipendenti del Ministero dell'interno, i dipendenti del Comune, i medici provinciali, gli ufficiali sanitari e, soprattutto, i candidati alle liste elettorali.

Continua la lettura
57

La nomina viene fatta tramite chiamata diretta del Sindaco. Colui che viene incaricato verrà avvertito da un messo. Da quel momento egli ricopre una carica di grandissima responsabilità. Proprio per questo motivo, non può presentarsi a svolgere le sue funzioni, egli deve presentare una richiesta. Questa deve contenere di non accettazione entro i termini previsti. In tal caso si passa alla procedura di sostituzione.

67

Ogni cittadino elettore, provvisto di titolo di diploma superiore può presentare domanda presso gli uffici comunali della propria residenza entro i termini previsti. In base al numero di aspiranti, la commissione presieduta dal sindaco, estrae a sorte una lettera per scorrere la graduatoria in ordine alfabetico. Se, chi accetta la nomina, non si dovesse presentare al momento dell'apertura del seggio, è passibile di sanzioni penali. Ecco venire nominati presidenti di seggio.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La domanda va presentato presso la Corte d'Appello appartenente al proprio territorio
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come votare da casa

All'interno della presente guida, andremo a parlare di elezioni e, nello specifico, ci concentreremo sul diritto di voto, guardandolo da un'opportunità molto particolare, in quanto ci dedicheremo a spiegarvi Come votare da casa.Nell'ultimo secolo i cittadini...
Richieste e Moduli

Come richiedere un permesso elettorale

Il voto rappresenta un diritto-dovere di tutti i cittadini, ma spesso alcune persone potrebbero riscontrare dei problemi per recarsi direttamente al seggio o per dover richiedere un permesso elettorale. Specificatamente, si parla di tutti quei soggetti...
Lavoro e Carriera

Voto per i cittadini comunitari, come fare

I cittadini stranieri, ma solo quelli appartenenti ad una nazione facente parte della Comunità Europea, possono votare in Italia. Naturalmente i cittadini non italiani, appartenenti ad uno Stato dell’Unione Europea, possono esercitare il diritto di...
Richieste e Moduli

Come si compila una tessera elettorale

Votare rappresenta senza dubbio un diritto e soprattutto un dovere di ogni cittadino. Quando vi sono delle elezioni infatti tutti gli abitanti di un comune devono recarsi al seggio elettorale per poter esprimere in maniera libera il proprio parere personale....
Richieste e Moduli

Come votare le primarie del PD

Il Partito Democratico, la cui sigla è PD, costituisce la più importante corrente ideologica di sinistra della politica italiana. Esso elegge i suoi rappresentanti attraverso delle elezioni interne che vengono chiamate primarie. Nella seguente guida...
Lavoro e Carriera

Come richiedere il duplicato della tessera elettorale

Per recarsi a votare durante le elezioni, sia politiche che amministrative, è richiesta la tessera elettorale insieme ad un documento d'identità personale valido. Può accadere, tuttavia, che la persona che desidera andare a votare, abbia smarrito la...
Richieste e Moduli

Come richiedere la tessera elettorale

Il diritto di voto lo acquisiamo al compimento del diciottesimo anno d'eta. Esso ci abilita a richiedere al comune d'appartenenza la tessera elettorale per poter poi esprimere, in sede elettorale, la propria preferenza politica. I requisiti richiesti,...
Lavoro e Carriera

Come diventare Cancelliere Federale della Germania

Il titolo di cancelliere è utilizzato in vari ordinamenti per raffigurare un funzionario con attribuzioni diverse. L'ufficio al quale il cancelliere è preposto è detto cancelleria. Nei paesi di lingua tedesca il titolo di cancelliere equivale a quello...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.