Come effettuare l'esenzione bollo per le automobili in vendita

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Se si svolge l'attività di venditore di autovetture usate, si saprà sicuramente cosa significhi fare l'esenzione del bollo. Tutto è molto semplice se si è in possesso di un programma che esegue automaticamente questa operazione anche se, il più delle volte, i piccoli concessionari lo effettuano manualmente. Il bollo auto non è altro che una tassa automobilistica (meglio conosciuta come tassa di circolazione), che grava sugli autoveicoli immatricolati nella Repubblica Italiana. Essa viene pagata da tutte le persone che posseggono un veicolo. Questa tassa non verrà pagata in caso di furto, demolizione, trasferimento all'estero. All'interno di questa guida, spiegherò come effettuare l'esenzione del bollo per le automobili in vendita.

26

Occorrente

  • PC
  • Connessione internet
  • Software specifico
  • Lista delle autovetture
  • CD-DVD
36

Scaricare un software specifico

Anzitutto, per stabilire e sapere se si è esenti al pagamento di codesta tassa, bisogna scaricare un software specifico cliccando sul sistema operativo che si utilizza (ad esempio Windows o Mac). Aprire poi il setup scaricatosi su desktop del PC ed eseguire l'installazione. Terminato tutto ciò, bisogna soltanto inserire le autovetture desiderate. In seguito, è necesario creare una lista (è preferibile farla prima in modalità cartacea) con tutte la auto che usufruiranno dell'esenzione (per intenderci, quelle acquistate nel periodo dell'esenzione oppure che si sono tenute in quel periodo).

46

Inserire nel programma tutte le autovetture vendute

Facendo un esempio, qualora si comprasse un'automobile nel mese di febbraio dell'anno 2016, si dovrebbe porre in esenzione nel periodo che va da febbraio a maggio e da maggio ad agosto, qualora non fosse avvenuta una vendita nel periodo precedente. Successivamente, bisogna inserire nel programma tutte le autovetture vendute, andandole a scaricare da "Rivendi". Una volta completata la lista delle auto in possesso nel periodo e di quelle vendute, compilare i campi in alto con il numero di quietanza e tutti gli altri dati presenti nel versamento che si dovrà fare all'ACI.

Continua la lettura
56

Salvare la lista creata su un CD-DVD

Dopo aver effettuato il versamento per tutte le auto da mettere in esenzione e compilati i campi nel programma "Rivendi", fare una stampa dell'esenzione e salvare, su un CD-DVD, la lista creata con il programma gratuito. A questo punto, consegnare la memoria di massa, la stampa e la ricevuta di versamento tasse ad un'agenzia che li possa scaricare. Per far sì che si abbia una precisione superiore e, conseguentemente, delle sicurezze maggiori, si potrà inviare una semplice notifica che attesti l'avvenuta esenzione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come fare richiesta esenzione bollo per veicolo intestato a disabile

Da una recente indagine l'Italia è risultata tra i primissimi posti in Europa per la burocrazia complicata e ridondante: nonostante si stiano facendo grandi sforzi per ridurre drasticamente i meccanismi burocratici ed utilizzare il più possibile le...
Richieste e Moduli

Bollo auto disabili: come richiedere l'esenzione

Le persone disabili hanno il diritto di richiedere l'esenzione dal pagamento del bollo auto. In particolare le categorie che possono beneficiare di questa agevolazione fiscale sono i non vedenti, i sordomuti, i non deambulanti, i disabili con capacità...
Richieste e Moduli

Come compilare il modello esenzione IMU

L'IMU è l'imposta che ha sostituito l'ICI, od imposta comunale sugli immobili, a partire dall'anno 2012. Sono tenuti al pagamento dell' IMU tutti i proprietari di immobili o terreni, con la sola esclusione dell'abitazione principale o prima casa. Questa...
Finanza Personale

Come ottenere l'esenzione della tassa sui rifiuti urbani

Le Amministrazione Comunali prevedono ogni anno delle facilitazioni nei pagamenti per chi ha delle difficoltà economica. Queste persone possono quindi avvalersi dell'esenzione dal pagamento della TARSU (tassa per i rifiuti solidi urbani). Per richiedere...
Finanza Personale

Come risparmiare sull'imposta di bollo

Avere un conto corrente, in questi ultimi anni, sembra essere un'esigenza di fondamentale importanza per i risparmiatori italiani, sebbene vi siano particolari costi di gestione che non sempre generano un risparmio. Anche se l'ultima riforma legislativa...
Richieste e Moduli

Come fare l'autocertificazione per esenzione dal ticket in base al reddito

Quando effettui una visita, un accertamento diagnostico oppure usufruisci del servizio del pronto soccorso devi pagare un ticket ovvero una tassa che l'utente è obbligato a pagare per poterne usufruire. Alcune categorie di persone sono esonerate dal...
Case e Mutui

Quante tasse si pagano su un mutuo

Le tasse ormai sono diventate una costante dei nostri giorni. Esistono tasse praticamente per ogni servizio e per ogni bene di cui siamo in possesso. Esistono anche le tasse sui mutui. Ebbene si, anche i mutui non sono esenti da tassazioni. Ma quali e...
Finanza Personale

Contributo unificato: cos'è e come funziona

Nella sfortunata occasione in cui possa capitare di doversi rivolgere a un avvocato per una causa civile, il legale metterà al corrente il cliente della propria parcella, che potrebbe includere anche il contributo unificato per poter iscrivere la causa....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.