Come effettuare l'analisi dei prezzi marginali della vendita, della zona, del livello di piano fuori terra e della superficie principale

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

In questa guida trovi una serie di coordinate e di formule riportate in modo semplicissimo, i quali ti aiuteranno su come effettuare l'analisi correttamente, e senza nessun tipo di problema i prezzi marginali di quattro caratteristiche quali: la vendita; la zona; il livello di piano fuori terra; la superficie principale; tutte relative ad immobili esistenti.

26

La metodologia che devi seguire, come detto prima si chiama Market Comparison Approach, viene utilizzata per stimare il prezzo di un immobile, che puoi chiamare A, per il quale non si conoscono molti dati, e per poterlo stimare, si procede comparando tre immobili simili, questi ultimi li puoi chiamare B-C-D, ad esso in modo da ricavare il prezzo corretto, e cioè quello vero e veritiero. Innanzitutto, per iniziare l'esercitazione hai bisogno dei dati che puoi trovare nelle cartografie, oppure attraverso delle domande mirate ai diretti interessati. La prima cosa da fare è trovare il prezzo marginale della vendita, funziona così, si calcola il prezzo, ad esempio: 120.000,00x-0,02/12 e si ottiene il prezzo marginale dell'unità immobiliare B, ripeti l'operazione per le altre unità, tranne che per l'unità A.

36

Poi si passa alla zona, calcola: -200 euro per la superficie principale dell'unità A, e hai trovato il prezzo marginale di zona. Ora calcola il livello di piano fuori terra procedendo così: moltiplica il prezzo degli immobili B-C-D per -0,03, che è il saggio di incremento del prezzo di compravendita e ottieni così tre risultati. Il prezzo marginale del livello fuori terra è il più basso, quindi evidenzia il prezzo più basso.

Continua la lettura
46

Infine calcola il prezzo marginale della superficie utile delle unità immobiliari B-C-D nel seguente modo: il prezzo delle unità immobiliari, dividilo per la corrispondente superficie principale, somma 0,2 e moltiplica per la superficie dei balconi, ad esempio: 120.000,00/97,20 0,2x6,4. Il prezzo della superficie principale è il più basso, quindi sottolinea il prezzo più basso tra quelli ottenuti. Questi sono soltanto quattro delle nove caratteristiche utili per ricavare il prezzo reale dell'immobile.

56

Approfondimenti: Ecco come ottenere cosiddetto il prezzo "reale" di un qualsiasi immobile per il quale intendi formulare il giudizio di stima del suo valore immobiliare. Devi realizzare una tabella per ciascuna unità immobiliare che prendi in considerazione, ipotizza di avere come oggetto la stima di una sola abitazione che puoi chiamare F e per farlo dovi procedere comparando le caratteristiche dell'unità F con un'altra unità immobiliare che puoi chiamare B avente le stesse caratteristiche. Quindi procedi nella costruzione della tabella, creando otto colonne e dodici righe circa, il numero delle righe dipende dal numero di caratteristiche che intendi comparare, in questo esempio ne compri nove. Nelle prime righe delle otto colonne scrivi, nella prima: caratteristiche e prezzo di compravendita; nella seconda: segno atteso; nella terza: prezzo marginale; nella quarta unità F; nella quinta: unità B; nella sesta: variazione; nella settima calcolo Market Comparison Approacch; nella ottava: risultato. Ora devi compilare la prima riga e sotto la prima colonna relativa alle caratteristiche scrivi: vendita; sotto la seconda colonna e cioè il segno atteso scrivi: meno come segno (-); poi sotto la terza colonna scrivi il prezzo marginale della vendita. Sotto la quarta colonna scrivi il numero di anni di vendita dell'unità F e nella quinta scrivi il numero di anni di vendita della unità B; nella sesta devi fare la variazione tra l'unità F e l'unità B, ad esempio se metti zero in F e tre in B la variazione sarà -3, quindi zero meno tre; nella settima colonna fai il calcolo MCA, quindi -3 per il prezzo marginale della vendita e nell'ottava colonna scrivi il risultato ottenuto nella settima colonna. Allo stesso modo calcola le altre caratteristiche che possono riguardare ad esempio, la zona alla quale si attribuisce un punteggio; il livello di piano fuori terra; la superficie principale; la superficie dei balconi; i servizi; il riscaldamento; la manutenzione; l'età della costruzione e il prezzo di compravendita. Alla fine somma o sottrai a seconda del risultato ottenuto dalla ottava colonna, e attraverso questo semplice calcolo otterrai il prezzo corretto dell'unità immobiliare F.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Leggere bene la guida.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come si calcola il guadagno netto di un'ora di lavoro straordinario

A chi possiede un contratto di lavoro dipendente può essere richiesto, di tanto in tanto, di lavorare anche al di fuori del proprio consueto orario. In tempi di crisi, fare alcune ore di straordinario può essere importante per il proprio bilancio, naturalmente...
Aziende e Imprese

Come calcolare i margini di profitto

Aprire un'azienda al giorno d'oggi è cosa piuttosto comune e frequente, ma che decide di imbarcarsi in questa imprese deve fare i conti con una serie di problemi, non da ultimo capire e calcolare quali sono i margini di profitto che potrà avere in un...
Case e Mutui

Mutui: 5 buone ragioni per scegliere il tasso fisso

Negli ultimi anni, complice la crisi economica, sono aumentate le richieste per la concessione di un mutuo. Il mutuo è un finanziamento a lungo o breve termine, erogato da una banca o da un intermediario autorizzato, per l'acquisto di un immobile o di...
Case e Mutui

Come annullare un contratto di compravendita immobiliare

La compravendita immobiliare si stipula tramite un contratto con il quale un soggetto, detto venditore, si impegna a trasferire la proprietà di un bene immobile ad un altro, definito acquirente, in cambio di un corrispettivo. Ai sensi della normativa...
Finanza Personale

Come verificare i bolli auto pagati

A volte può capitare di ricevere un avviso di pagamento di un bollo auto non pagato in un determinato anno. Se non trovi la ricevuta e vuoi fare un controllo, non scoraggiarti! Sappi che puoi fare questo controllo gratuitamente e verificare la tua posizione...
Case e Mutui

Come calcolare il costo del notaio per la compravendita di un immobile

Se devi acquistare una casa e ti stai avviando per firmare un rogito (atto notarile ufficiale) ai fini della tua compravendita, allora ti starai chiedendo qual è il costo del notaio, ossia quanto bisogna pagare per il servizio che offre. Qui troverai...
Finanza Personale

Come si calcola l'Ispe

Un indicatore chiamato ISPE viene oggi molto utilizzato da coloro che intendono dimostrare la propria situazione patrimoniale, oppure ottenere agevolazioni fiscali così come usufruire di una borsa di studio o di eventuali bonus. In riferimento a ciò,...
Finanza Personale

Come si calcola la rendita catastale degli immobili

Il Catasto stabilisce la rendita degli immobili che possiede un proprietario. Per sapere a quanto ammonta la rendita catastale, basterà ottenere i documenti necessari e consegnarli agli uffici del Catasto. Ciò è utile per calcolare l'IMU di un immobile,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.