Come divertirsi sul posto di lavoro

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Lavorare è sicuramente un qualcosa di fondamentale importanza, il lavoro infatti non solo ci dà la possibilità di essere economicamente indipendenti, ma ci dà anche la possibilità di stare a stretto contatto con i nostri colleghi ed eventualmente con i nostri clienti. Tuttavia è fondamentale fare un lavoro che ci piace, al fine di farlo volentieri e soprattutto al fine il lavoro non ci causi alcun tipo di stress o frustrazione.
Vediamo dunque, con questa guida, come divertirsi sul posto di lavoro.

26

Occorrente

  • Atteggiamento positivo
  • Allegria
  • Preferibilmente, numero colleghi
36

Per divertirsi sul posto di lavoro, è importante anche quando siamo a casa, parlare positivamente della professione che svogliamo, se ne parliamo principalmente in termini negativi, non vedremo mai il lavoro come un piacere ma solamente come un dovere. Pensare poi a ciò che il nostro lavoro ci permette di avere e che spesso teniamo in scarsa considerazione, come per esempio ci può permettere di pagare le bollette, di fare viaggi ma anche di comprarci vestiti e ciò che più ci piace. L'avere atteggiamenti negativi, non solo può fare del male a noi stessi, ma anche alle persone che ci circondano che si possono sentire più ansiose e stressate.

46

Essere simpatici e cordiali con i colleghi, ascoltando anche le loro preoccupazione e cercando soprattutto di tirarli su di morale e di renderli persone più positive e felici. I nostri colleghi vedendo che ci teniamo a loro, non solo ci aiuteranno in caso di difficoltà, ma facilmente potranno aumentare anche il livello di entusiasmo nel lavoro che fanno. Vedere poi il lavoro come una sfida divertente per poter crescere e maturare insieme ad altre persone, cercare sempre di far carriera e diventare sempre più competenti nel proprio settore. Possiamo chiedere anche al nostro datore di lavoro, di farci fare una nuova mansione all'interno dell'azienda, per farci riscoprire una grande passione per il nostro lavoro e per la nostra azienda.

Continua la lettura
56

Per divertirsi sul posto di lavoro è fondamentale anche evitare di stare a contatto con persone negative che ci scoraggiano o che ci fanno vedere solo i nostri limiti senza farci né complimenti né apprezzamenti. Cerchiamo sempre un maggior contatto con persone che ci fanno sentire unici, speciali e soprattutto indispensabili per l'azienda. Infine un ultimo suggerimento è sicuramente quello di incontrarsi con i colleghi e con il nostro principale anche al di fuori dell'ambiente di lavoro, per formare una squadra più carismatica, per conoscersi meglio e soprattutto per instaurare un rapporto cordiale e solare.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ricordate di essere sempre allegri e cercate di diffondere l'allegria anche in ufficio.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come comportarsi con un collega invidioso

Al giorno d'oggi, capita spesso nel proprio ambiente lavorativo di avere colleghi gelosi ed invidiosi degli altri. Questo può essere molte volte imbarazzante e stressante. Sentire sempre su se stessi, gli occhi altrui non è certamente facile. In questa...
Lavoro e Carriera

Come organizzare un pic nic con i colleghi di lavoro

Quante volte avete sentito ripetere dagli esperti che mangiare in ufficio davanti al computer senza staccare è deleterio per l'organismo? A volte le pause pranzo sono davvero brevi ed è difficile organizzare qualcosa che permetta davvero di svagarsi,...
Lavoro e Carriera

5 modi per convivere con i colleghi competitivi

L'ambiente di lavoro è la nostra seconda casa. È importante che si tratti di un ambiente sereno e rilassato dove svolgere le attività che sono più affini a noi. Il lavoro dovrebbe rappresentare l'espressione delle nostre capacità ma non sempre è...
Lavoro e Carriera

Come relazionarsi al meglio con i colleghi di lavoro

L'intelligenza sociale è la capacità di relazionarsi ed interagire proficuamente con gli altri; secondo lo psicologo californiano Daniel Goleman è socialmente intelligente colui che riesce ad immedesimarsi ed a rendere piacevole la vita altrui, a percepirne...
Lavoro e Carriera

Come interagire coi colleghi e coi clienti in ufficio

Ogni volta che iniziamo a lavorare in una nuova azienda, dovremo necessariamente trovarci ad interagire con persone sempre nuove e differenti e per riuscire a svolgere al meglio il ruolo che ci è stato assegnato, dovremo necessariamente essere in grado...
Aziende e Imprese

10 cose da non fare in ufficio

Chi svolge un lavoro di ufficio trascorre prevalentemente la maggior parte delle ore della giornata assieme ai colleghi di lavoro, piuttosto che con i propri familiari. Anche se l'ufficio può assumere dei connotati familiari in caso uffici con pochi...
Lavoro e Carriera

Vademecum per la prima giornata di lavoro

Il primo giorno di lavoro è un evento molto importante, carico di sentimenti contrastanti. L’emozione e la gioia per le attese e per l’inizio unito all’ansia di affrontare, ambiente colleghi e superiori sconosciuti. La consapevolezza che la prima...
Lavoro e Carriera

Come evitare o risolvere i conflitti sul posto di lavoro

In questa bella ed utile guida, che abbiamo pensato di proporre a tutti coloro che hanno la fortuna di lavorare, vogliamo parlare di come poter cercare di evitare o di risolvere, i classici e diffusi, conflitti sul posto di lavoro, in maniera tale da...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.