Come diventare un lito-tipografo

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

In questo tutorial vi spiegheremo come diventare un lito-tipografo. Egli è una professione artigianale molto antica. Nasce, trecento anni fa, la “stampa chimica su pietra”. In seguito, si convertì in “arte litografica” ed infine in litografia. Il mestiere è in evoluzione continua. Segue le mode comunicative del momento. Buona lettura e buon lavoro!

27

Occorrente

  • Investimento iniziale per l'acquisto dei macchinari e la locazione
  • Passione e puntualità
  • Preparazione
37

Dovrete fare esperienza in una tipografia

Per diventare un buon lito-tipografo, occorre fare tanta esperienza in una tipografia. Dopo la scuola, quindi si deve cominciare con la gavetta. Occorrerà passare alla fase maggiormente dura, però appassionante: aprire una propria attività. Il successo deriva di solito dalla location. Dovrete fare perciò attenzione alla concorrenza in area. Non esistono infatti possibilità reali per il piccolo imprenditore in competizione con le grandi tipografie. Esse stampano per grandi rotocalchi, quotidiani e riviste. Per diventare un lito-tipografo di successo, dovrete quindi puntare ad una tipografia con pochi operai, per un servizio soddisfacente efficiente. Il lito-tipografo è un'attività infatti con un mercato preferenziale su base locale.

47

Affittate il negozio in un posto lontano dalla concorrenza

Dovrà instaurare l’attività in centri che abbiamo almeno 10 mila abitanti, con attività commerciali, artigianali o industriali. Il futuro lito-tipografo potrà inizialmente subaffittare una superficie di circa mq 60. Il costo in provincia non supererà i 500 Euro al mese. Per diventare un buon lito-tipografo occorrerà verificare le licenze nell'area prescelta. Alternativamente, vi dovrete allontanare una trentina di chilometri, installandovi nel paese più vicino senza competitor. Il professionista arrederà perciò l'ambiente con le macchine digitali. Inoltre riserverà un’area per il confezionamento ed una per lo studio grafico. Il lito-tipografo dovrà anche valutare la continuità lavorativa. Una zona vinicola per esempio si traduce in etichette, scatole, brochure ed indotto. Per l'area calzaturiera serviranno cartellini, etichette, veline con il marchio proprio. Una zona fieristica invece ha bisogno di volantini, cartellonistica ed ancora tanto altro. Tutto quello per arginare la concorrenza spietata dei fotografi e dei privati. Sarà sufficiente un PC, un programma relativo ed una stampante per produrre biglietti da visita, volantini e/o inviti.

Continua la lettura
57

La figura professionale dovrà valorizzare i parametri e quello che chiederà il cliente

La figura professionale dovrà valorizzare i parametri e quello che chiederà il cliente. Per diventare un buon lito-tipografo, la qualità dei servizi sarà l'arma migliore contro la concorrenza. L'evoluzione digitale rende meno competitivo il lavoro del tipografo. Le sue capacità ottime, sono un punto a favore. Il lito-tipografo dovrà ridurre al massimo l’errore, puntando al prima possibile alla consegna. L'utenza potrà infatti sempre scegliere per altre tipografie. Del resto il web, restituisce molti contatti alla voce “tipografia online”.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Valorizzare le esigenze del cliente
  • Consegnare il lavoro con il minimo margine d'errore e la massima puntualità
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come aprire una casa editrice

Amate il mondo dei libri e avete aspirazioni imprenditoriali? Aprire una casa editrice tutta vostra potrebbe essere il progetto che fa per voi. Potreste scegliere di specializzarvi in un unico genere (dalle guide turistiche ai libri per scuole e università)...
Aziende e Imprese

Come progettare un negozio

Aprire un'attività commerciale, al giorno d'oggi, non è un' "impresa" da poco. Mettersi in proprio comporta una grande responsabilità ma, soprattutto, la piena consapevolezza dei rischi che si possono incontrare lungo il cammino. Per cominciare, mettersi...
Aziende e Imprese

Come gestire un albergo

La gestione di un albergo rappresenta sicuramente un lavoro molto complicato ed impegnativo. Ci sono infatti tantissimi elementi di cui bisogna tener conto per poter portare avanti questo tipo di attività. Tuttavia, con una bella dose di buona volontà...
Aziende e Imprese

Come fondare un giornale

L'idea di fondare un giornale da stampare e vendere nelle edicole è abbastanza geniale. È il sogno di chi adora la scrittura e vuole intraprendere una carriera gratificante. Fondare un giornale non è una cosa molto semplice. Bisogna investire un bel...
Aziende e Imprese

Come analizzare la concorrenza

Quando abbiamo una attività che sia professionale o che sia commerciale, vi sono molte cose da prendere in considerazione e da analizzare così come analizzare la concorrenza. Conoscere il nemico. Se avete letto "L'arte della guerra" di Sun Tzu, consiglia...
Lavoro e Carriera

Come fare un business plan semplificato in 10 punti

Un business plan è un documento che sintetizza i contenuti e le caratteristiche di un progetto imprenditoriale. Questo documento serve a far capire se la tua idea di business è realizzabile o no, è se è realizzabile spiega come si può realizzare,...
Aziende e Imprese

Prezzo di vendita di un prodotto: fattori determinanti

Per stabilire il prezzo di vendita di un prodotto un imprenditore o un commerciante devono tener conto di una serie di fattori determinanti, affinché possano trarne comunque un utile e rimanere contemporaneamente competitivi sul mercato. La differenza...
Aziende e Imprese

come determinare il prezzo di vendita di un prodotto

Tra i tanti obiettivi per chi vende prodotti uno importante è sicuramente quello di utilizzare il migliore strumento di marketing possibile affinché si possa stabilire un prezzo di vendita. Tuttavia come questo ci sono tanti altri metodi per determinare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.